Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Benzina: Senato approva fondo per zone di confine

Le Commissioni V e VI del Senato hanno approvato l'istituzione del Fondo di valorizzazione e promozione socio-economica delle regioni di confine: 20 milioni per il 2012 che saranno utilizzati per parificare il costo della benzina nelle aree di confine a quello, piu' basso, dei Paesi vicini.
Fuori Provincia
Benzina: Senato approva fondo per zone di confine
La dotazione iniziale andra' alimentata con il recupero del gettito ricavato dalla stessa vendita delle benzine. "Siamo soddisfatti - dicono i sen.Ferruccio Saro (PdL) e Carlo Pegorer (Pd) - Ringraziamo il Governo per la sensibilita, nonostante le difficolta".
"Data risposta anche a recupero del rimborso Imu prima casa a abolizione delle addizionali comunali e provinciali sull'energia elettrica".
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
22/01/2017 - Verbania pareggia a Casale
22/01/2017 - Abruzzo: i soccorsi in azione dal Canton Ticino - VIDEO
21/01/2017 - Brucia appartamento due le vittime
20/01/2017 - Altea Altiora a Cuorgnè
19/01/2017 - MilanoInside: Winter Village, il campo base della salute!
Fuori Provincia - Politica
03/01/2017 - Torna il Bonus Pendolari
29/12/2016 - 2milioni per ciclabilità e turismo montano
29/12/2016 - Banda Ultra Larga: incontri ANCI-UNCEM-Regione
27/12/2016 - Ex Prefetto del VCO Commissario antiracket
20/12/2016 - Legge di bilancio 2017: le novità per le aree montane
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti