Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora supera Olimpia Aosta: 3-1

Altea Altiora supera l’esame dell’Olimpia Aosta: 3-1 al Pala Manzini. Giovanili: semaforo verde per i team Altiora Under 12; chiude bene la prima fase l’Under 15 di Calcaterra con il sesto 3-0 stagionale. Prevedibile battuta d’arresto (0-3) per l’U 17 contro la capolista del girone Red Volley Vercelli. L’Under 19 vince alla grande da tre punti (3-1) alle Ranzoni contro il Novi Ligure. Altiora ospita a Verbania il primo allenamento della Rappresentativa Territoriale maschile 2016.
Verbania
Altea Altiora supera Olimpia Aosta: 3-1
Dopo due gare in cui Altea ha mostrato le due facce della stessa medaglia, arriva una buona prova per Traversi & C. che archiviano definitivamente la prova opaca di Ciriè e vincono 3/1 contro il Bruno Tex Aosta che li precedeva in classifica di 2 punti.

Due set di altissimo livello per Altea che chiude 25.16 e 25.18, poi si rilassa perde ai vantaggi il terzo parziale (28.30) ma recupera sempre ai vantaggi nel quarto set (25.23).

Si parte con Miani in regia, Frattini opposto, Martinelli e Traversi al centro, Castanò e Liera schiacciatori, Fantacone libero. Altea mette subito pressione al servizio, il muro verbanese fa buona guardia e il tandem Castanò/Liera in attacco è subito vincente (25.16).

Al cambio di campo è sempre Altea padrona del campo, Bruno Tex non riesce a contenere il gioco verbanese che sembra in buona forma. Entrano Faraci e Borghini per il doppio cambio che porta subito buoni frutti e Verbania chiude 25.18.

Si riparte con la nuova diagonale palleggiatore/opposto ma Altea fin dai primi punti si rilassa, come già successo con Acqui, non mostra “l’istinto killer” che ci vuole in questi casi e permette agli ospiti di farsi sotto pericolosamente. La ricezione verbanese perde di efficacia, 2 errori al servizio nel finale del set complicano la vita a Traversi & C. che perdono il parziale 30.28 riaprendo pericolosamente il match. Nel finale del set Borghini esce dal campo per una distorsione alla caviglia.

Franzini torna alla formazione di partenza, Verbania vola in vantaggio e sembra tutto facile ma Altea ci ricasca. Sul più bello si ferma e Aosta torna sotto. Un clamoroso errore arbitrale (ammesso a fine match) sul 23.22 rischia di mandare in tilt Verbania. Ma questa volta Altea ha i nervi ben saldi e chiude 25.23 set e partita.

GIOVANILI: WEEKEND POSITIVO PER I COLORI ALTIORA. TANTI SUCCESSI A COMINCIARE DAI PIU’ PICCOLI DELL’UNDER 12 PER FINIRE AL 3-1 SUL NOVI DELL’U 19.

U 12 – Nel primo concentramento del girone B le tre squadre Altiora hanno disputato ciascuna due match con ospiti di giornata i club del Gessi Valsesia Volley di Varallo Sesia (VC), il Volley Novara e il Red Volley Vercelli.
I tre team formati di comune accordo con gli atleti con un criterio generale di competitività crescente hanno ottenuto i seguenti risultati: Altiora E ha sconfitto 3-0 Gessi Valsesia e Altiora F in un derby molto tirato. Altiora F, derby perso a parte, ha sconfitto Gessi Valsesia per 2-1, mentre i giovanissimi di Altiora G (praticamente un’Under 11) ha perso contro Volley Novara e Red Volley Vercelli per 0-3.
Prossimi impegno dei baby di Calcaterra nel 2016 con il concentramento di Varallo Sesia del 16 gennaio.
Sabato prossimo prenderà il via il Campionato di Under 13.

U 15 – Ultimo impegno della prima fase per il gruppo Under 15 che sconfigge 3-0 la Fortitudo Occimiano (16,21,23) in una partita in cui tutti hanno dato il loro importante contributo, compresi i due 2003 al debutto assoluto, Mattia Scarpati e Kevin Tamboloni. Nel girone A Altiora termina in seconda posizione in attesa dell’inizio della prossima fase in cui i verbanesi hanno il vantaggio di disporre di tre incontri in casa su cinque nel secondo girone “Silver” che anticipa la fase “Top” dedicata alle migliori 8 della Regione.

U 17 – Nulla da fare per la Pallavolo Altiora contro la prima in classifica Red Volley Vercelli che passa 3/0 in una gara mai in discussione.
Verbania gioca un buon primo set che non basta per arginare i ragazzi di Montserrat Casas, mentre nel secondo e terzo parziale la Pallavolo Altiora torna ad essere molto fallosa e agevola il lavoro dei vercellesi che chiudono il match agevolmente (19, 13, 19).
Si parte con Dian in regia, Zanetta opposto, Alberti e Hasaj al centro, Grosselli e Paternoster schiacciatori e Morelli libero. Un buon servizio tiene a galla Verbania ma una ricezione poco precisa non permette a Dian di giocare tutte le sue carte e Red Volley chiude 25.19.
Il secondo parziale vede una sola squadra in campo, la Pallavolo Altiora commette ripetuti errori che con la prima in classifica costano caro (25.13).
Si torna in campo con Bazzoni per Zanetta e Borgotti per Alberti, Verbania torna “all’antico” giocando con il doppio palleggio, Dian in attacco da qualche soluzione in più ma è sempre la ricezione il tallone d’Achille di questa squadra. Red Volley chiude 25.19 e ipoteca matematicamente il primo posto.
Verbania dal canto suo è matematicamente terzo e mercoledì andrà a Domodossola per l’ultima gara della prima fase totalmente ininfluente ai fini della classifica.

U 19 - Nell’ultima gara casalinga della prima fase per la Pallavolo Altiora, i ragazzi di Franzini sfoderano la miglior partita della stagione dal punto di vista tecnico e di intensità. Non era facile pensare ad una partita cosi per Archetti & C. che arrivavano dalla sonora sconfitta con il Volley Novara, ma messi con le spalle al muro, succede l’imprevedibile: la Pallavolo Altiora gioca e lotta fino alla fine e a farne le spese sono gli alessandrini del Novi Ligure che all’andata sconfissero i verbanesi con il medesimo risultato di 3/1.
Si parte con Pavesi in regia, Errico opposto, Hasaj e Panzeri al centro, Liera e Archetti in banda con Fusaro libero. Con Panzeri al servizio sono subito dolori per Novi, Verbania difende tutto e Liera inzia a “volare” sopra il muro schiantando a terra ogni pallone. Ma Novi Ligure la si conosce come squadra molto organizzata e infatti non molla.
Entra Guerci su Panzeri che rimedia un colpo in testa (nulla di grave, rientrerà poco dopo). Verbania è in palla e arriva fino a 22 ma poi incredibilmente si spegne: un paio di errori in ricezione costano il set alla Pallavolo Altiora che cede 25.22
Al cambio di campo Verbania riprende a giocare forte, Liera e Archetti in attacco sono i riferimenti del regista Pavesi, Errico batte e si fa sempre trovar pronto in attacco, Fusaro difende tutto ma Novi è sempre lì attaccato al punteggio. Sul 23 pari entra al servizio Grandolini che con una super difesa manda la sua squadra al set point, trasformato subito (25.23).
Nel terzo set Verbania è padrona del campo, Archetti e Liera girano a mille, Pavesi se ne accorge e insiste, 25-15 il finale.
Ad un passo dalla vittoria la Pallavolo Altiora rallenta la presa, Novi vuole portare la gara al quinto set ma il sigillo lo mette capitan Archetti che in attacco rimette la squadra in vantaggio. Sul 24.22 Verbania spreca il primo match point ma al secondo Liera manda tutti nello spogliatoio per il 25.22 finale.
Tra sette giorni si chiude la prima fase a Torino contro il Parella!


RAPPRESENTATIVA TERRITORIALE MASCHILE UNDER 15: PRIMO ALLENAMENTO DELLA STAGIONE A VERBANIA.

Sabato 19 dicembre alle 15.00 la palestra delle Ranzoni ospiterà il primo allenamento dell’articolato e numeroso gruppo di atleti dell’anno 2015 sottoposto al capillare lavoro di Qualificazione Tecnica imposto dalle linee federali.
Il riconfermato coach Marco Calcaterra, in attesa dell’assemblaggio del proprio gruppo tutto formato da atleti di club del Comitato No e Vco della Fipav con i pari età provenienti dalla province di Biella, Vercelli e Alessandria, radunerà gli Under 15 della Provincia del Vco provenienti dai due club di Pallavolo Altiora e 2mila8volley Domodossola.
Mercoledì 6 gennaio ad Invorio (NO) sarà la volta dei pallavolisti provenienti dai club della Provincia di Novara (Volley Novara, G.S. Pavic Romagnano Sesia, Area Libera Invorio, Easy Volley Trecate e Scurato Novara).
Da lì il lavoro dello staff tecnico allargato diventerà Territoriale con l’obiettivo di ribadire l’ottimo risultato dello scorso anno quando a Cuneo fu proprio la Selezione del Comitato Territoriale degli Aironi (VB-No-Vc-Bi-Al) a vincere il trofeo davanti a Torino e Cuneo/Asti.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
19/01/2017 - Fabbricati rurali, online l’elenco degli immobili da regolarizzare
19/01/2017 - “Sci Alpinismo Extra Europeo"
19/01/2017 - "Conti in tasca alle Banche!"
19/01/2017 - Incontri sulle vicende dei monti verbanesi nelle guerre
19/01/2017 - Un aiuto per Omar
Verbania - Sport
18/01/2017 - Assemblea Congressuale Auser Verbania
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
16/01/2017 - Altea Altiora bella vittoria
15/01/2017 - Il Verbania perde con la capolista
15/01/2017 - Paffoni altra vittoria
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti