Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Verbania documenti: "Dalla Verbania dell’83 ai giorni nostri"

Verbania documenti (VB/doc) invia il terzo capitolo della narrazione sulle eccellenze di Verbania in previsione di un secondo convegno, a gennaio, al Circolo Zappelli per la valutazione del progetto di ristrutturazione di piazza Fratelli Bandiera.
Verbania
Verbania documenti: "Dalla Verbania dell’83 ai giorni nostri"
LUIGI GHIRRI dalla Verbania dell’83 ai giorni nostri

La fotografia è diventata, anche in Italia, una manifestazione artistica apprezzata dal grande pubblico.
Abbiamo dedicato il terzo capitolo della prima serie delle eccellenze di Verbania a Gabriele Basilico.

Luigi Ghirri è stato, con Gabriele Basilico, uno dei grandi innovatori della fotografia italiana degli ultimi 40 anni.
Nel 1983 una serie dei suoi scatti era apparsa in un album titolato: “Quattro a Verbania”. La copertina riproduceva una immagine di Luigi Ghirri: l’abbiamo pubblicata come commento visivo di quel terzo capitolo. Luigi Ghirri fu introdotto a Verbania da Natale Zoppis, fotografo d’arte cresciuto tra noi, con curricula professionali che vanno dalla Società Umanitaria di Milano al Museo del Paesaggio, alla scuola sperimentale di fotografia dell’ITIS Cobianchi, alle mostre personali e collettive.

Luigi Ghirri (Scandiano 1943- Roncocesi 1992, nei pressi di Reggio Emilia) ha cambiato il nostro sguardo sugli spazi urbani aiutandoci ad abituarci ad un paesaggio profondamente mutato dopo gli anni ’70 e ’80 (Marco Belpoliti - La Stampa, dicembre 2015).

Luigi Ghirri sperimentò a Verbania, nel periodo della deindustrializzazione, una fotografia che sarebbe approdata, quasi nel medesimo arco di tempo di Basilico, a proporre immagini (da pag. 34 a 45) che favorissero quella stessa riflessione sul divenire cittadino che accompagnava le fotografie del suo collega nell’arte visiva. Valgono per Luigi Ghirri, infatti, le stesse considerazioni proposteci da Basilico in quell’album edito da Electa, nella stagione culturale della Ghilitiga promossa dall’Assessore alla cultura Ivana Ronchi nell’Amministrazione del Sindaco Giacomo Ramoni.

La ricerca di nuove vie all’economia cittadina che la individuazione delle eccellenze del tessuto urbano prometteva allo sviluppo del turismo locale, promuoveva una nuova dimensione dell’avvenire di Verbania e del suo territorio.
Immagine 1
Un’immagine goliardica della più grande scuola di Verbania, l’ITIS Cobianchi, mostra la statua del fondatore, Lorenzo Cobianchi, con il camice bianco dei chimici, i diplomati dell’industria principe della città di allora.
La scuola, la ricerca, la formazione, la cultura, si affacciano nella vita cittadina come produttori di conoscenze e sviluppo per una città che non abbandona la sua storia mentre cambia il suo avvenire.

Verbania documenti (VB/doc)



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
22/03/2017 - Giornate FAI di primavera a Trobaso
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
22/03/2017 - The pic of the week - Cavandone
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
Verbania - Politica
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/03/2017 - FdI-AN su centro accoglienza
20/03/2017 - Incontro del Movimento Democratico e Progressista
20/03/2017 - Centrale Acquisti di Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti