Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cossogno : Politica

A Cicogna diatriba sui parcheggi

Riceviamo e pubblichiamo, una lettera di un gruppo di cittadini che protesta e convoca una conferenza stampa sul''assegnazione dei posti auto presso la piazza della chiesa Cicogna, Val Grande, Comune di Cossogno
Cossogno
A Cicogna diatriba sui parcheggi
Si annunciano tempi difficili per i residenti, proprietari di seconde case , villeggiati o semplici visitatori del Parco Nazionale della Val Grande. Nei prossimi mesi gli Amministratori del Comune di Cossogno, dopo aver approvato senza regolamento comunale la Delibera numero 53 bis di Giunta, negheranno ai cittadini il diritto di accesso con l' automobile alla piazza della chiesa nel centro abitato di Cicogna.

Cicogna, piccola frazione del comune di Cossogno, apre le porte al Parco Nazionale, poiche' sorge in un punto davvero strategico per la partenza e l' arrivo di spettacolari gite per molti alpinisti. Il paese da sempre soffre, suo malgrado anche per questo motivo, il problema di pochi e insufficienti parcheggi che, principalmente vengono, utilizzati dai residenti , dai proprietari di seconda case e dai visitatori.

Il Sindaco, in contrasto con l’ annoso problema , in maniera un po’ maldestra, si è arrogato ,in questi giorni, il diritto di assegnare, per l’intero anno 2016, i posti auto della Piazza di Cicogna a pochi “ fortunati” , costringendo i molti “ meno fortunati ” a lasciare la propria auto in posti sperduti.

Il fatto grave di questa vicenda è stata la mancata informazione e divulgazione del bando pubblico.

Neppure, sull’albo pretorio “on line” del comune, è stata data notizia della richiesta ( istanza scritta ) per l’aggiudicazione di parcheggi privati , a pagamento, per tutto il perimetro della piazza della chiesa alla ridicola somma di 50 euro all'anno ciascuno, a discapito degli altri residenti e villeggiati che versano ingenti tributi comuali - Infatti, il Consiglio comunale, nella seduta successiva, ha solo preso atto, casualmente , di sette domande per sette posti d’assegnare.

Lo scrivente, in nome e per conto, di oltre 100 persone ha consegnato al Sindaco una petizione per l’annullamento della delibera di Giunta, esprimendo inoltre perplessità sia sotto il profilo, politico per il mancato confronto con i cittadini, sia sotto il profilo dell’iter burocratico.

Nulla è servita la successiva, rovente, riunione convocata dal sindaco di Cossogno tenuta nella frazione di Cicogna dove si sono incontrati il Consiglio comunale e la cittadinanza, per ribadire ognuno le proprie convinzioni e decisioni.

Il gruppo di cittadini firmatari della petizione a seguito della riunione e delle decisioni assunte dal Consiglio comunale di Cossogno , denuncia pubblicamente il proprio dissenso per l’inadeguatezza del provvedimento amministrativo, inoltre ritiene opportuno informare che il giorno 23 gennaio 2016 alle 16,00 è convocata presso il circolo di Cicogna una conferenza stampa alla quale si invitano tutti , Cittadini, Organi di informazione, Politici e Amministratori locali a partecipare a tale incontro.

Cossogno, 31 dicembre 2015 per il Gruppo di Cittadini - Antonio Dellera



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di momb Domande
momb
3 Gennaio 2016 - 17:59
 
Bisogno espresso dai residenti? Bisogno espresso dal Comune di fare cassa?



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Cossogno
16/11/2017 - "Donne al Potere" a Cossogno
11/09/2017 - Tour promozionale olandese nel Parco Nazionale Val Grande
04/08/2017 - Festa all’Alpe di Nolezzo
18/07/2017 - Il gambero di fiume in Val Grande
03/07/2017 - Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo: i risultati
Cossogno - Politica
20/04/2017 - Il futuro di Cossogno, Ungiasca e Cicogna
05/09/2015 - Uffici postali montani prosegue la "lotta"
02/09/2015 - Chiusura uffici postali montani: Assemblea Pubblica
27/02/2015 - Unione tra Comuni: il documento di Cossogno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti