Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

M5S: Verbania aderisca ad "Avviso Pubblico"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del MoVimento 5 Stelle Verbania, che chiede l'adesione di Verbania all?Associazione Avviso Pubblico, la rete degli enti locali per la formazione civile contro le mafie.
Verbania
M5S: Verbania aderisca ad "Avviso Pubblico"
Passata l’euforia delle festività, dopo elenchi di cose fatte nei 20 mesi passati (più o meno discutibili, ma non vogliamo esser polemici) e i buoni propositi dell’amministrazione per il 2016, vorremmo ricordare al Sindaco qualcosa che è stato "annunciato”, ma che poi è rimasto tale. Parliamo di "Avviso Pubblico".

Ognuno dei candidati a Sindaco nell’ultima tornata amministrativa ha sottoscritto la piattaforma L10 di Libera e si è impegnato ad aderire ad Avviso Pubblico, la rete dei comuni che si oppongono al sistema mafioso e alla corruzione per la formazione civile contro le mafie, quindi l’impegno concreto e la promozione della cultura della legalità democratica nella politica, nella Pubblica Amministrazione e sui territori da essa governati, adottando procedure che permettano di agire in perfetta trasparenza. Per tali motivi, era chiesto, nello specifico, anche l’adesione alla “Carta di Pisa”.

Con questo atto il Comune fà la propria parte, cosi come devono farla tutte le istituzioni più vicine ai cittadini (Comuni, Province, Regioni, Comunità Montane), oggi fortemente legittimate dal voto popolare diretto. In esse una nuova classe dirigente deve lavorare seriamente, pur tra mille ritardi e difficoltà.

Una leva di amministratori e amministratrici che, al di là dell'appartenenza politico – ideologica, deve collocare il bene comune al di sopra delle proprie posizioni, si deve cimentare con l'etica della responsabilità, ricercare un dialogo con i cittadini e sollecitarne la partecipazione. A tale classe dirigente spetta oggi il compito di “organizzare la legalità”, offrendo ai cittadini le occasioni e gli strumenti per sottrarsi all'invasione del contropotere criminale.


L’amministrazione comunale, in data 30/06/2014, con deliberazione di giunta comunale n° 15A, ha preso formalmente atto dei dieci punti programmatici proposti da Libera VCO, dichiarando di condividerli e di impegnarsi a tradurre i principi in essi contenuti nella propria azione amministrativa. Sono passati 19 mesi ma il Comune di Verbania non ha ancora aderito, tra gli altri, ad Avviso Pubblico.

Per aiutare l’amministrazione il MoVimento 5 Stelle ha proposto una delibera di adesione all’ Associazione Avviso Pubblico, così non si rischia di “dimenticarsi di quanto ben proclamato 19 mesi fa”.

Il documento denominato “Carta di Avviso Pubblico”, è un codice etico che può rappresentare un utile strumento di riferimento dal quale ogni ente locale potrà attingere per cercare di agire concretamente sul versante della prevenzione delle nuove e più insidiose forme di corruzione, e per promuovere la cultura della trasparenza e della legalità.

Il MoVimento 5 Stelle Verbania è per la legalità.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/09/2017 - “Cultura e Natura. La natura addomesticata”
22/09/2017 - Arrestati ladri di mezzi movimentazione terra
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
22/09/2017 - Cordoglio per la scomparsa di Giacomo Ramoni
22/09/2017 - "I laghi al microscopio"
Verbania - Politica
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti