Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

126 mila euro per le scuole di Verbania

"Una buona notizia arriva dal governo nazionale che, attraverso le iniziative legate ai provvedimenti della "Buona Scuola", ha destinato alle scuole di competenza del Comune di Verbania 126 mila euro per interventi legati alla sicurezza degli edifici scolastici".
Verbania
126 mila euro per le scuole di Verbania
Contributi, a livello nazionale ammontano a 40 milioni di euro, da utilizzare appunto per la sicurezza ed in particolar modo per finanziare indagini diagnostiche sui solai degli edifici. Accertamento da svolgere obbligatoriamente entro ottobre 2016.

“Un contributo importante – affermano il sindaco Silvia Marchionini e l'assessore ai lavori pubblici Massimo Forni – che aiuterà certamente a migliorare la già buona qualità delle nostre scuole come testimoniato dal recente 4° posto nazionale nel XVI Rapporto Ecosistema Scuola 2015 di Legambiente sulla qualità dell’edilizia scolastica, delle strutture e dei servizi scolastici della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di 96 capoluoghi di provincia. Fondi che aiuteranno il miglioramento e la valorizzazione dell'istruzione scolastica”.

In allegato le scuole ammesse al finanziamento: elenco predisposto e valutato dallo stesso Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca (MIUR).

Immagine 2



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Simona76 Ammazza...
Simona76
22 Gennaio 2016 - 06:10
 
Magari ne avanza per comprare carta igienica, scottex, fazzoletti di carta, risme ... Che vergogna
Vedi il profilo di Maurilio Re: Ammazza...
Maurilio
22 Gennaio 2016 - 10:50
 
Ciao Simona76

perchè che vergogna?

A parte che è una vergogna che manchino i fondi per acquistare "beno primari".

Avere dei fondi da utilizzare "...appunto per la sicurezza ed in particolar modo per finanziare indagini diagnostiche sui solai degli edifici" scolastici trovo che sia un'azione più che sensata, logica.

La vergogna, e su questo sono assolutamente d'accordo con te, è che le verifiche strutturali sugli edifici scolastici, ma in generale su tutti gli edifici, sia un'azione straordinaria. Speriamo che questa iniziativa sia portata avanti in modo sistematico!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di lady oscar meglio li che altrove
lady oscar
22 Gennaio 2016 - 13:35
 
Se non fossero stati destinati all scuole dove sarebbero finiti? Meglio nelle scuole che altrove e mi fermo qui.
Vedi il profilo di privataemail Populismo
privataemail
22 Gennaio 2016 - 16:57
 
Non saprei quanti di Voi sono a conoscenza di questa iniziativa populista

http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/bilancio/2014/04/otto-per-mille-grazie-a-m5s-e-possibile-destinarlo-alledilizia-scolastica.html

Ebbene nel 2014 proprio al citato assessore Forni, è stata fatta più volte richiesta affinchè il comune si attivasse per rendere possibile destinare parte delle tasse all'edilizia scolastica, in quanto non era automatica la possibiltà, il consigliere 5stelle Campana da buon populista ha insistito fino all'ultimo, finchè a dicembre gli dissero che non si faceva in tempo. Nel 2015 il partito della nazione ha pensato bene di modificare la proposta 5stelle in questo

"Rese note, sul sito del Governo, le nuove modalità di destinazione dei fondi relativi al contributo 8xmille dell’IRPEF in favore degli interventi sulle scuole"

"Per effetto della Legge 107/2015 comma 172 non sarà più necessario presentare specifica richiesta da parte delle amministrazioni interessate alla ricezione di fondi per lavori nelle scuole. Le risorse raccolte dall’8xmille saranno destinate, infatti, al fabbisogno nazionale in materia di edilizia scolastica nell’ambito della programmazione nazionale per il triennio 2015-17.

Tuttavia, come previsto dalla Legge Buona Scuola, sarà possibile eventualmente destinare queste risorse ad interventi necessari a seguito di eventi eccezionali ed imprevedibili, che verranno individuati con apposito decreto da parte del MIUR.
Per informazioni: DGEFID@postacert.istruzione.it"

Risultato nel 2015 i verbanesi non hanno potuto destinare la quota alle proprie scuole, e la cifra poteva essere ben più alta, ed ora ci troviamo a ricevere le briciole a discrezione del governo (sarà in funzione del colore delle regioni o comuni?)
Vedi il profilo di Davidark 1Memoria corta
Davidark
22 Gennaio 2016 - 19:32
 
Ricordo molto bene le promesse del furbetto del quartiere, detto anche pinocchio, che declamava e propagandava maggiore sicurezza per le scuole, abbellimenti e dotazioni fantascientifiche con l'impegno economico di ben 3,5 miliardi di euro... Questi 40 milioni a livello nazionale non fanno ridere, fanno insorgere sentimenti di rabbia. L'ennesima presa in giro dell'inettitudine al comando.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Incontri eco-logici 2017
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - La Via Francigena
Verbania - Politica
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti