Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Effetti di Alptransit sul Lago Maggiore

Venerdì 29 gennaio 2016, alle ore 9,30, il sindaco di Cannobio sarà al convegno di Luino su “trasporti e turismo per lo sviluppo dell’alto lago Maggiore “ pa/e/s/saggio a nord ovest.
Fuori Provincia
Effetti di Alptransit sul Lago Maggiore
Il sindaco di Cannobio, Arch. Giandomenico Albertella, parteciperà al convegno organizzato dalla città di Luino venerdì 29 gennaio 2016 per discutere degli effetti e delle opportunità dell’apertura della linea ferroviaria svizzera ad alta velocità Alptransit.

Con l’inaugurazione del tunnel ferroviario di base più lungo del mondo sotto il massiccio San Gottardo, previsto per il primo giugno 2016, e con la messa in esercizio a dicembre, si accorceranno i tempi transito dal Nord Europa. La linea ferroviaria di Luino diventerà un passaggio strategico per il collegamento più rapido e conveniente tra Italia e Svizzera, ma tutta l’area del lago Maggiore avrà una ricaduta significativa.

Nel corso del workshop sono previsti una serie di qualificati interventi (Vedi programma allegato), le riflessioni conclusive saranno tenute dai Sindaci di Luino, Andrea Pellicini, di Cannobio,, Giandomenico Albertella, e del Gambarogno, Tiziano Ponti.

"L'area Lombarda Nord Ovest e' interessata da direttrici strategiche: la Rotterdam-Genova e la Locarno-Venezia, vie di terra e di acqua che la pongono al centro dello scenario europeo - osserva il Sindaco Andrea Pellicini - Questo territorio, tra Lombardia, Piemonte e Svizzera avrà la possibilità' di svilupparsi, conquistando attrattività turistica soltanto se i suoi attori principali, istituzionali ed economici, sapranno dialogare tra di loro e costruire reti di scambio e vie di comunicazione in grado di valorizzare il paesaggio unico che lo contraddistingue. Questo convegno si prefigge di definire le priorità per centrare questo obiettivo".

Nell’ambito del workshop saranno affrontate tematiche di carattere generale come la navigazione sul lago Maggiore e il programma per una idrovia tra Locarno e Milano poi Venezia con possibile tappa a Luino, ma anche questioni specifiche e molto vicine e sentite dalla popolazione e dalla economia locale, come il miglioramento dei collegamenti passeggeri su Milano e Malpensa e volti ad agevolare il trasporto su ferro dei lavoratori transfrontalieri.

“A Luino  la vacanza è a km 0, usciti dal lavoro non dobbiamo spostarci altrove per sentirci in ferie; questo stile di vita, legato alla meraviglia che ci circonda, può essere il motore di uno sviluppo oggi indispensabile, se sapremo forgiare con i nostri vicini e dirimpettai un'alleanza forte, se sapremo far incontrare asfalto, ferro ed acqua con efficIenza, premiando con la qualità chi decide di utilizzare mezzi di trasporto sostenibili - commenta l'assessore Alessandra Miglio ricordando le scelte della città che ha investito in piste ciclabili , liberato il fronte lago dalle auto, migliorando l’accoglienza in tutti i settori.

I lavori saranno coordinati dal Dirigente di Camera di Commercio, Giacomo Mazzarino. Il workshop si terrà a Luino venerdì 29 gennaio 2016, presso la Sala Conferenze dell’UBI Banca in via Piero Chiara n. 9 a partire dalle ore 9.30 alle ore 13.00 (vedi programma degli interventi allegato).



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
23/10/2017 - Amatori Verbania Rugby vince anche a Milano
22/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora seconda vittoria
21/10/2017 - Filippo Ganna è Campione d'Europa
20/10/2017 - Mostra Sor'riso Amaro
20/10/2017 - Promessi Sposi on air
Fuori Provincia - Politica
18/10/2017 - Saitta: Psichiatria no licenziamenti e trasferimenti
02/10/2017 - Approvata legge nazionale piccoli Comuni
19/09/2017 - Piano regionale contro il gioco d'azzardo patologico
09/09/2017 - Forza Italia Berlusconi su Fondazione Il Maggiore
05/09/2017 - Fabbricati rurali: Uncem scrive all'agenzia delle entrate
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti