Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

I vini di Montagna

Venerdì 19 ottobre 2012 alle ore 20.45, la Sezione O.N.A.V. Verbania organizza presso il Ristorante Wine Bar SottoSopra di Baveno una serata con "I vini di Montagna".
Verbania
I vini di Montagna
Dalle Alpi agli Appennini sino ai vulcani del Sud Italia e spesso superando i 1.000 metri di altezza, i rilievi montuosi, in rapporto alla superficie complessiva, hanno una percentuale tanto rilevante che la viticoltura di alta quota rappresenta in Italia una viticoltura storica, di grande valore geologico, paesaggistico e architettonico.


Il contributo di partecipazione è di euro 15 per i Soci ONAV e di euro 20 per i non Soci
Il numero di partecipanti è fissato da un minimo di 20 a un massimo di 35


Informazioni e prenotazioni presso:
verbania@onav.it
377 3002130 - 347 5059937 - 335 7297450



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/01/2017 - Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine
23/01/2017 - M5S: "Il futuro è 100 mt Sotto Verbania? "
23/01/2017 - "Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina
23/01/2017 - M5S: bene adesione ad "Avviso Pubblico"
23/01/2017 - Forza Italia: neve e ghiaccio al cimitero di Intra
Verbania - Eventi
23/01/2017 - Seminario Alejandro Martinez Garcia
23/01/2017 - Metti una sera al cinema - Lo stato contro Fritz Bauer
21/01/2017 - Laboratori artistici per famiglie - Museo del Paesaggio
21/01/2017 - "Domeniche a Teatro, sentieri da favola 2017"
21/01/2017 - Nikolajewka e Dobrej 2017: per non dimenticare
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti