Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

"Allegro con brio": Antigone

"Allegro con brio", la rassegna di cinema, musica, arte e teatro sul lago domenica 14 luglio, ore 21.00 propone Anita Caprioli, attrice sensibile e colta, che porterà alla Biblioteca Civica “Pietro Ceretti” una particolare rilettura dell'Antigone.
Verbania
"Allegro con brio": Antigone
La scrittrice scozzese Ali Smith approccia alla tragedia di Sofocle, offrendo una interpretazione ecologistica di grande interesse: per questo Alessandro Baricco l’ha scelta come una delle storie "da salvare" (Collana Save the Story, un’idea editoriale della Scuola Holden pubblicata dal Gruppo Repubblica L’Espresso).

“Favola in musica per cornacchie, cani selvatici, maledizioni, tiranni, sepolcri & fanciulle in fiore”, - questo il titolo del lavoro – si avvale della regia di Roberto Tarasco, nome saldamente legato alle vicende del Teatro Settimo

La produzione è di Nidodiragno.

La reinterpretazione de “La storia di Antigone” si allinea perfettamente alla cifra stilistica di “Allegro con brio”, che offre un calendario di serate di cinema, musica e teatro, ciascuna omaggio a capolavori del passato e del presente.
Immagine 1
Anita peraltro propone un’intensa interpretazione che trova perfetto connubio nell' interazione con le melodie del cantante e musicista Didie Caria (semifinalista di X Factor edizione 2012-2013), così come si unisce efficacemente alle installazioni vibranti e surreali dello scultore Giovanni Tamburelli e alla cura dell'abito realizzato dall'atelier di Fabiana Bassani.

“La storia di Antigone” è il resoconto di una cornacchia appollaiata su una delle 7 porte di Tebe. Dalla sua formidabile posizione il pennuto assiste al tentativo di Antigone di dare sepoltura al cadavere del fratello Polinice contro la volontà del nuovo re Creonte. Scoperta da una guardia, Antigone viene condannata ad essere tumulata in una grotta. A seguito delle profezie dell’indovino Tiresia e alle suppliche del 15 Anzianissimi Anziani della Polis, il Re decide infine di liberarla.

Troppo tardi: Antigone nel frattempo è morta. Questo porta al suicidio del figlio di Creonte Emone, promesso sposo di Antigone, ed al decesso della madre, moglie del re: “E morirono tutti felici e contenti”! Rimane la cornacchia, con la sua fresca nidiata di cornacchiotti satolli di cibo, a raccontare la storia dal principio.

Sono più importanti le leggi degli uomini o quelle di Dio? E queste ultime esistono, o sono anch’esse leggi di uomini ammantate di sacralità?

Può una donna contrapporsi al potere di un uomo? E se questi è un re?

Cosa è più giusto? Difendere i diritti del fratello o far rispettare la legge, anche se colpisce i familiari?

Suscitando questi interrogativi Antigone rimane, a distanza di millenni, una straordinaria storia di emancipazione. La vicenda di una donna che con il coraggio di una visone “altra” e “alta” rivendica il suo diritto a parlare e si ribella a una ristretta concezione del potere tutta maschile. E più in generale la storia di una contestazione, risoluta e avventata, contro la “tirannia” della legge.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
30/05/2017 - "Cula Bun' Anima"
30/05/2017 - Offerte di lavoro del 29/05/2017
30/05/2017 - LibriNews: "L'Americano"
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
Verbania - Eventi
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
27/05/2017 - “Emozioni di lago. Maggiore e dintorni"
27/05/2017 - "Rendez- Vous 2200"
27/05/2017 - Torneo solidale di Burraco con la CRI
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti