Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

San Paolo vince contro Vega Occhiali Rosaltiora

Una partita che ha visto la formazione che guida il campionato e che ha perso una sola partita in stagione espugnare il PalaManzini, dovendo però fare i conti contro una Rosaltiora che tutto sommato ci ha messo cuore ed ha sicuramente giocato meglio della ultima uscita a Borgomanero, recitando a tratti anche alla pari con la capolista.
Verbania
San Paolo vince contro Vega Occhiali Rosaltiora
A fare la differenza è stata la maggior esperienza di una squadra che è comunque fuori categoria così come la seconda in classifica Almese. Insomma una sconfitta è pur sempre una sconfitta ma deve essere interpretata come un punto di partenza verso questa fine di un campionato che va detto è ancora lungo.

PRIMO SET
Vega Occhiali Rosaltiora in formazione tipo con Martina Pagliarini in regia, Annalisa Cottini opposta, le bande sono Sonia Cottini e Francesca Magliocco, al centro Pamela Ferrari ed Alessia Belardinelli con libero Martina Spinello. Si parte in equilibrio con Vega Occhiali avanti prima 1-0 (errore di Torino), poi 2-1 (Sonia Cottini), 3-2 (Belardinelli) e 4-3 (Magliocco). Torino si dimostra subito una squadra non così appariscente, senza bocche da fuoco di potenza estrema ma con esperienza e difesa da vendere. La prima fuga del San Paolo arriva sul 6-11 con Cova che chiama un time out. E’ già il la decisivo perché la difesa di Torino non permette rientri. Ci sono i punti di Sonia Cottini (9-13), di Martina Pagliarini con una girata di seconda. Restano sempre un 5 punti di vantaggio per la squadra ospite che controlla nonostante gli attacchi di Belardinelli (11-16) e Pamela Ferrari (14-22). Si chiude 15-25.

SECONDO SET
E’ il set più giocato, quello nel quale Rosaltiora gioca a tratti davvero sui livelli di San Paolo. Eppure inizia forte la capolista che va sullo 0-4. Sonia Cottini accorcia sul 1-4 ma la fase è favorevole a Torino. Sul 1-6 Cova cambia l’opposta inserendo Marta Ossola reduce da una scavigliata e da qualche giorno di febbre. Ancora Sonia Cottini accorcia sul 2-6, arriva una invasione aerea di San Paolo ed è 4-6 che però diventa 4-10. Pare finita ma Vega Occhiali alza i ritmi, serra difesa e muro, picchia in attacco e cresce: muro punto ed è 6-11, c’è un attacco in primo tempo di Pamela Ferrari ed è 7-12, un errore di Torino ed è 8-12, c’è una staffilata di Sonia Cottini ed è 9-12. Vega Occhiali riesce a giocare alla pari e costringe San Paolo a sbagliare. Si va sul 11-12, il set è riaperto ma San Paolo riallunga sul 12-04. Alessia Belardinelli stampa un muro punto (13-14) e subito dopo la situazione si impatta sul 14-14. San Paolo trova due punti e va sul 14-16 ma Marta Ossola impatta ancora sul 16-16 che diventa 17-16 con Sonia Cottini. Ancora San Paolo a scappare sul 17—19, ancora Sonia Cottini a tamponare sul 18-19 ma quanto le torinesi vanno sul 18-21 Cova ferma tutto e ci parla su. C’è il muro di Belardinelli per il 19-21 ma Torino avanza sul 20-23 e pare chiudere. Non sarà così, attacca Francesca Magliocco e dice 21-23 poi si scatena Sonia Cottini con un attacco e fa 22-23. San Paolo risponde con il set point ma è momento favorevole di una Sonia Cottini ispirata che trova un muro punto ed un mani out: è 24-24. Vega Occhiali Rosaltiora annulla un set point ma soccombe questa volta immeritatamente sul 25-27.

TERZO SET
Il set inizio con un mani out di Sonia Cottini ma Torino impatta sempre e la partita resta in equilibrio sino al 5-5 quando Cova rimette Annalisa Cottini. Il San Paolo riesce a trovare alcuni attacchi favorevoli a va sul 5-7, Annalisa Cottini accorcia con una palletta sul 6-7. Quando la capolista riallunga di due punti c’è il time out del tecnico verbanese che regala il 10-10. Torino accellera ancora e va sul 10-14. C’è ancora time out ma questa volta Torino vuole chiudere. Gli scambi sono spesso tirati, lunghi. Torino difende tutto quel che si può difendere ed alla fine trova punti, Elisa Panighetti entra per dare fiato a Sonia Cottini, la situazione però ormai è in mano a San Paolo nonostante un primo tempo di Belardinelli. Nel finale esce Panighetti e torna Sonia Cottini che trova il punto del 15-22 ma alla fine è 15-25 e 3-0 per Torino. Squadra certamente di grandissima capacità, la classifica lo dimostra, contro la quale però Vega Occhiali Rosaltiora non ha per nulla demeritato, anzi…

Vega Occhiali Rosaltiora – San Paolo Torino 0-3 (15-25, 25-27, 15-25.
Vega Occhiali Rosaltiora: Pagliarini, Boschi, Cottini A., Ossola, Cottini S., Magliocco, Guerriero, Panighetti, Ferrari, Belardinelli, Peruzzi, Spinello (L), Dalla Savina (L2). All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI COACH ANDREA COVA
“In questa partita cercavamo soprattutto ritmo, attacco e concretezza dopo che nell’ultima partita non si è visto nulla di tutto questo – dice - devo dire che invece contro una squadra forte questo a tratti si è notato e mi fa piacere, in certe situazioni siamo stati un pochino leggeri, in particolare commettendo sbavature su cose semplici. Torino è una squadra forte, lo si è visto, grandissime difese e molto cinismo, la loro marcia è li da vedere ma da parte nostra penso che quel che ho visto sia stato positivo, questo è il modo giusto per ripartire”.

Sono state solo tre le formazioni di CSI e giovanili in campo nel week end. Va detto che il Comitato VCO del Centro Sportivo Italiano a causa della neve che è caduta sul VCO nella giornata dello scorso sabato ha preso la decisione di sospendere e rinviare le partite previste nel week end appena passato. In campo dunque la Under 13 che ha vinto il suo impegno, in attesa di capire se ha potuto accedere al turno e la squadra ’CSI’ denominata Vega Occhiali che ha centrato due successi in altrettante partite. Questi i verdetti:

CSI Allieve: Pallavolo Omegna – Vega Occhiali 0-3. Esordio assoluto vincente per la squadra allenata da Andrea Cova.
CSI Allieve: Vega Occhiali Rosaltiora – Piedimulera 3-0. Secondo successo netto per le azzurre di Cova.
Under 13: Vega Occhali Rosaltiora blù – My Glass S2M 3-1. Vince e poiace la squadra di Mattina Fattalini.
CSI Allieve: Sprint Gravellona – Rosaltiora. Partita rinviata a causa della sospensione delle attività CSO per neve.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
29/05/2017 - Alcool e disordini accordo Comune - Carrefour
29/05/2017 - Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile
29/05/2017 - M5S su incompatibilità in Consiglio
Verbania - Sport
27/05/2017 - StraVerbania 2017
25/05/2017 - La Paffoni è in finale
24/05/2017 - Master di Volley by Rosaltiora
24/05/2017 - La Paffoni si gioca la finale
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti