Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Work4You

Work4You: Dimissioni telematiche, al via la procedura.

Da oggi le dimissioni volontarie e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro dovranno essere effettuate in modalità esclusivamente telematiche, tramite una procedura semplice e sicura.
Verbania
Work4You: Dimissioni telematiche, al via la procedura.
Da www.cliclavoro.gov.it:

Le nuove disposizioni del Jobs Act vogliono così tutelare i lavoratori, contrastando la pratica illecita delle “dimissioni in bianco” con delle norme chiare e moderne.
Il lavoratore può procedere personalmente, dotandosi del PIN INPS dispositivo, oppure, per mezzo dei soggetti abilitati: patronati, organizzazioni sindacali, commissioni di certificazione ed enti bilaterali.

I soggetti abilitati devono essere registrati come “Operatori” su questo portale per poter accedere alla procedura.

Durante la compilazione del modello telematico saranno richiesti alcuni dati anagrafici. Per i rapporti di lavoro avviati a partire dal 2008 si recupereranno automaticamente i dati relativi alla comunicazione obbligatoria di avvio/proroga/trasformazione o rettifica più recente. Mentre, per i rapporti instaurati prima del 2008, si dovranno indicare alcuni dati del datore, in particolare il codice fiscale, il comune della sede di lavoro e l’indirizzo email o PEC .

Il sistema informatico invierà automaticamente il modello telematico compilato al datore di lavoro - all’indirizzo mail o PEC indicato nella fase di compilazione – e alla Direzione territoriale competente.

I cittadini e i soggetti abilitati possono visualizzare i video tutorial che li guideranno passo passo nella compilazione.
 Fonte di questo post



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula Innovazioni? Anche no...
lupusinfabula
15 Marzo 2016 - 13:14
 
E chi non ha un computer? E chi pur avendolo non ha internet per 1000 motivi diversi? E chi non sa o non vuole "computerizzarsi"'? Ma si rende conto sta gente che ha ste brillanti idee di quanti sono i lavoratori ultra cinquantenni (...e anche meno) che non sanno neppure come si accende un computer? Così, anche per scrivere una semplice lettera di dimissioni saranno costretti a rivolgersi a qualche ente o patronato e pagare profumatamente il servizio, E non mi vengano a dire che lo fanno per evitare le dimissioni in bianco: tanto se ti vogliono licenziare non è certo questo un ostacolo insuperabile. Non se ne può davvero più delle trovate da avanspettacolo del bulleto fiorentino e della combriccola sei suoi complici nel disfacimento dell'Italia!
Vedi il profilo di Kiryienka concordo
Kiryienka
16 Marzo 2016 - 00:45
 
concordo pienamente con Lupus, al 100%.(anche sul bulletto,ovviamente)
Vedi il profilo di Simona76 Concordo pure io
Simona76
16 Marzo 2016 - 06:20
 
E come disse fantozzi sulla corazzata potemkin: è una c... pazzesca ... Facessero altro per incentivare il lavoro e le poche imprese che ancora cercano di sopravvivere....
Vedi il profilo di paolino strani incentivi
paolino
16 Marzo 2016 - 08:40
 
mi sembra giusto,per incentivare l'occupazione si facilitano le dimissioni.
a quando anticoncezionali per tutti per incrementare le nascite?
Vedi il profilo di danilo frigo ma chi vogliono prendere in giro.
danilo frigo
16 Marzo 2016 - 14:14
 
Non ho capito, per evitare le dimissioni in bianco si sono inventate le dimissioni telematiche? non ditemelo, ma le dimissioni in bianco erano per agevolare il datore di lavoro quando voleva lasciare a casa il lavoratore (la vittima), oggi con il Jobs Act (bisogna essere dei fessi a chiamare in inglese una legge applicata in italia), questo problema non esiste più, come dice lupusinfabula, proprio grazie a questa legge di ostacoli per la ditta non ce ne sono più e spendono soldi per fare informare di una stronzata del genere che ha un solo significato: prendere per il fondo della schiena i lavoratori sopra di tutto i giovani, grazie pd.
Vedi il profilo di lupusinfabula Nella testa dei PD
lupusinfabula
16 Marzo 2016 - 18:01
 
Probabilmente nella testa dei PD ( e di chi sorregge loro la coda) che formulano ed emanano queste leggi/forzature non vi è il minimo conceto di cosa voglia dire essere un lavoratore privato o pubblico che sia: in effetti molti di quei PD che stanno ora a Roma sono tutti figli di papà, figli che non hanno mai avuto padri operai, madri lavoratrici, altrimenti non se ne uscirebbero con queste forzature innaturali. Volevano spingere sulle dimissioni telematiche? Bene, sarebbe sato molto più corretto e semplice affiancare le due soluzioni, dicendo che da oggi chi voleva dare le dimissioni poteva farlo col vecchio sistema oppure telematicamente, non escudendo nessuna delle due ipotesi. Ma nulla si può pretendere da chi si è montato la testa in quel modo.....



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
15/12/2017 - Note Romantiche due concerti natalizi
15/12/2017 - Le giovanili Rosaltiora
15/12/2017 - Concerto di Natale a Renco
15/12/2017 - Matera Capitale Europea della Cultura se ne parla a Verbania
15/12/2017 - Omaggio a Vaslav Nijinsky
Verbania - Work4You
26/07/2016 - Work4You: Corsi di Laurea Infermieristica e Fisioterapia a Verbania
19/07/2016 - Work4You: Lavoro giovanile in agricoltura, il bando "Nuovi Fattori di Successo".
05/07/2016 - Work4You: Nid contest 2016, concorso di idee per giovani under 25.
19/04/2016 - Work4You: Premio per l'insediamento di giovani agricoltori. Bando 2016.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti