Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Musica e poesie per salutare Paolo

Funerali laici tra musica, poesie e ricordi di uno «spirito libero» per lo studente di Varese, Paolo Rindi, il ragazzo di 19 anni, morto in seguito a una caduta durante un’escursione nel Parco nazionale della Val Grande.
Fuori Provincia
Musica e poesie per salutare Paolo
Più 500 persone si sono radunate in una sala del collegio De Filippi di Varese, dove ieri pomeriggio si è svolta la cerimonia.
Per più di due ore amici, parenti, professori e compagni di liceo di Paolo Rindi, hanno letto poesie composte dal ragazzo, hanno suonato brani musicali ed hanno ricordato i momenti trascorsi insieme.

In ricordo di Paolo è stata anche promossa una raccolta fondi per costruire una scuola in Nepal, attraverso l’associazione Eco Himal, che la nonna del giovane aveva contribuito a fondare.
 Fonte di questo post



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di hilde muehlbauer Esequie di Paolo Rindi a Varese
hilde muehlbauer
14 Marzo 2016 - 11:28
 
R.I.P. caro Paolo, troppo giovane per partire all'altra dimensione, ma avevi scelto un posto bellissimo: "La Val Grande". Una nobile iniziativa anche da parte di tua nonna, di creare un fondo per la costruzione di una scuola in Nepal e mi metterò in contatto con l'associazione Eco Himal, essendo il Nepal, dove conto tanti amici e che conosco bene, avendo buona conoscenza della lingua nepali, il Paese preferito per le vacanze insieme con India e Bangladesh.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
20/04/2018 - Mostra Storica
19/04/2018 - MilanoInside: Brera Design Night
15/04/2018 - Vega Occhiali Rosaltiora vince il campionato: è Serie C!!
13/04/2018 - Accendiamo la Memoria
13/04/2018 - AmenoBlues
Fuori Provincia - Cronaca
06/04/2018 - Aggredito capotreno
22/03/2018 - Cannavacciuolo cerca un addetto
18/03/2018 - Sara Baudo confermata alla guida di Coldiretti
15/03/2018 - MilanoInside: Fa' la cosa giusta!
18/02/2018 - Etichettatura obbligatoria riso e pasta si parte
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti