Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Lega Nord e Fratelli d’Italia in difesa del COQ di Omegna

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Roberto De Magistris, responsabile provinciale sanità Lega Nord, riguardante il futuro dell'ospedale COQ di Omegna.
Verbania
Lega Nord e Fratelli d’Italia in difesa del COQ di Omegna
Riprendo da un Ordine del Giorno presentato dai Consiglieri Regionali Maurizio Marrone di Fratelli d’Italia e da Alessandro Benvenuto della Lega Nord una breve cronistoria del COQ di Omegna:

Il Centro Operativo di Quadrante di Omegna, operativo dal 2003, nasce come sperimentazione ospedaliera tra il pubblico e il privato (51% pubblico e 49% privato) di proprietà pubblica, Regione Piemonte, ASL VCO e Comune di Omegna. Ottenuta la totale regolarità della struttura ospedaliera alla fine del 2012, Giunta Cota, la Regione ha definito il Centro Ortopedico di Quadrante come presidio dell’ASL VCO con alta specializzazione nel campo dell’ortopedia e delle protesi.

La struttura dispone di 100 posti letto e occupa 200 persone, di cui due terzi dipendenti diretti e un terzo proveniente dall’ASL VCO.

Ogni anno vengono effettuati circa 6.000 ricoveri dei quali il 12% è rappresentato dalla mobilità attiva, in particolare provenienti dalla Lombardia.

Attualmente, dopo 40 anni di attività, la struttura necessita di lavori di ristrutturazione, necessari per un nuovo accredito della struttura, già votato all’unanimità dal Consiglio Regionale.

Al momento il piano di riorganizzazione dell’ASL prevede un taglio di posti letto su Medicina e Day Surgery nell’ambito del COQ, senza però specificare dove sarebbero recuperati.

Il gestore privato del COQ dopo aver effettuato investimenti per 11 milioni di euro non può sforare il tetto massimo di fatture e quindi di conseguenza aumentare la mobilità attiva se non a scapito di un taglio del servizio rivolto al territorio.

I due Consiglieri Regionali con l’Ordine del Giorno presentato impegnano la Giunta Regionale al fine di garantire la sopravvivenza del Day Surgery del COQ di Omegna almeno fino alla realizzazione del nuovo ospedale del VCO, chiedono di convertire i posti letto tagliati al COQ su Medicina in Ortopedia e Riabilitazione e propongono di avviare un serio accentramento dell’Ortopedia sul COQ di Omegna coerentemente con la missione di quadrante della struttura.

Roberto De Magistris
Responsabile Provinciale Sanità Lega Nord



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
28/05/2017 - FdI AN su votazione CdA Muller
28/05/2017 - L'Italia che non si vede: rassegna di cinema alla Maratonda
28/05/2017 - Spazio Bimbi: Bambini plusdotati: risorse e rischi
Verbania - Politica
27/05/2017 - Di Gregorio: "Novità per il Forno crematorio di Verbania"
27/05/2017 - Con Silvia per Verbania: incompatibilità in Consiglio
27/05/2017 - Consiglio di Stato accoglie ricorso su porto Palatucci
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti