Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Scivolano nel San Bernardino: stanno meglio

Stanno meglio, padre e figlio caduti sabato 13 luglio sul greto del torrente San Bernardino, mentre camminavano lungo la condotta dell’acqua, che dalla frazione di Santino sale verso Rovegro.
Verbania
Scivolano nel San Bernardino: stanno meglio
Dal sito : laprovinciadicomo.it

Una vacanza finita decisamente male per un bambino di 8 anni e per il padre quarantenne, residenti a Lipomo, che sono ora ricoverati in due ospedali di Torino, dopo un terribile incidente avvenuto a San Bernardino Verbano, in provincia di Verbania Cusio Ossola.

Per loro la convalescenza sarà piuttosto lunga, ma alla fine le ferite riportate nell’infortunio non dovrebbero avere gravi conseguenze per il futuro. Ma lo spavento è stato davvero enorme.

Papà e figlio stavano camminando lungo la condotta dell’acqua, un camminamento in cemento che dalla frazione di Santino sale verso Rovegro. «A un certo punto ho detto a mio figlio di aspettare un attimo - ha spiegato il papà, contattato telefonicamente in ospedale - Mi sono girato di spalle un attimo. Poi ho sentito un rumore, mi sono voltato e mio figlio non c’era più. Avevo capito che era scivolato verso il fiume». «Sapevo che il corso d’acqua era piuttosto impetuoso e per questo mi sono buttato giù, perché temevo che mio figlio potesse essere trascinato dalle acque». «Sono arrivato su una prima terrazza, ma non l’ho visto - prosegue nel racconto - allora mi sono buttato verso il fiume. Sulla riva, per fortuna, ho trovato mio figlio».

In un primo momento ai soccorritori le condizioni del piccolo sembravano piuttosto gravi: preoccupava, in particolare, il trauma cranico subito dal bambino di otto anni nella caduta. Serie anche le ferite riportate dal padre. «Io sono stato portato al Cto di Torino - continua il papà - dove ho subito un intervento per la stabilizzazione delle tre vertebre fratturate e una successiva operazione per la frattura di entrambi i talloni». «Mio figlio, invece, è rimasto sedato per un paio di giorni. Poi ha riportato qualche piccola frattura, ma entro un paio di giorni sarà dimesso dall’ospedale. Sta
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna fa poker e sale in vetta
22/10/2017 - Industria: IV trimestre positivo
22/10/2017 - ASLVCO: conferito incarico Direttore Medicina Interna
21/10/2017 - Il Città di Verbania ricorda "Griffo"
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
Verbania - Cronaca
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
19/10/2017 - Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'APP
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti