Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : PsicoNews

PsicoNews: Caro, ho un altro: lo smartphone

Phubbing, la tendenza a ignorare chi ci sta di fronte per dare un’occhiata al nostro cellulare, ormai è più di una tendenza.
Verbania
PsicoNews: Caro, ho un altro: lo smartphone
Pensate di avere un rivale in amore che racchiude in sé molte caratteristiche amabili: c’è sempre, risolve molti problemi, crea contatti in più, sa restare in silenzio quando serve, è sempre alla moda.

Di cosa sto parlando? Di Phubbing! Phone shubbing, un neologismo coniato alcuni anni fa per indicare l’abitudine di alcune persone a concentrarsi sul proprio smartphone ignorando le relazioni in carne e ossa, che hanno davanti a loro, non esclusivamente quelle sentimentali.

Alcuni autori hanno ideato una scala di misurazione di quanto un partner si senta “tradito” dal compagno/a a causa del cellulare, tenuto in posizioni comode per essere costantemente guardato. Parrebbe che circa il 46% del campione, preso in considerazione dagli autori, lo abbia subito; questa forma di trascuratezza rischia di mettere in crisi profondamente il rapporto, facendo sperimentare livelli di soddisfazione inferiori nella propria vita di coppia.

La sensazione che si prova è simile a una sorta di profonda tristezza, quando il partner è più interessato a ciò che è accessorio (uno smartphone) piuttosto che fondamentale (la relazione in carne e ossa con il proprio partner). Il problema non è solo internet, ma anche l’uso di app e programmi di messaggistica istantanea, tanto utili nell’avvicinare, in modalità istantanea, chi vicino non è, ma, a quanto pare, anche molto utili nell’allontanare chi ci è vicino.

Se inoltre consideriamo che controlliamo il telefono in media 150 volte al giorno (non esagero, sono i risultati di uno studio effettuato dal centro americano Kleiner Perkins Caufield & Byers ), anche solo per dare un’occhiata veloce, senza necessariamente usarlo…

Esiste addirittura un sito stopphubbing.com, che tratta il tema ampliamente. Interessante e inquietante inoltre il lavoro di un fotografo, che ha tolto il telefono in molte immagini da lui ritratte, il suo nome è Eric Pickersgill e il suo progetto si chiama REMOVED (provate a osservare la foto scelta per il post e indovinate cosa manca????).

Sarò sincera, io un po’ ci sono cascata, soprattutto per i messaggi, e voi?
Vi è capitato di vedere usare il cellulare anche quando non si dovrebbe?

Buona settimana!
Mara Rongo
Fonti:
Roberts, J. A., & David, M. E. (2016). My life has become a major distraction from my cell phone: Partner phubbing and relationship satisfaction among romantic partners. Computers in Human Behavior, 54, 134-141.
Immagine 1



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar nuove dipendenze
lady oscar
4 Maggio 2016 - 16:04
 
La foto rende perfettamente l idea.. Mio marito credo che sia contento che sto attaccata al telefono così non lo stresso 😊.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/01/2017 - Fipav S3 Minivolley Cup più di 150 mini atleti
22/01/2017 - Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2017 - VIDEO
22/01/2017 - Calendario distribuzione sacchi bianchi
22/01/2017 - Sciopero regionale dei trasporti
22/01/2017 - Spazio Bimbi: Scuola: Aperte le iscrizioni per l' A.S. 2017/2018
Verbania - PsicoNews
18/01/2017 - PsicoNews: Che tristezza il giorno più triste dell’anno!
11/01/2017 - PsicoNews: La ricetta del carisma
04/01/2017 - PsicoNews: A me gli occhi??
28/12/2016 - PsicoNews: A volte serve dimenticare
21/12/2016 - PsicoNews: Genitori per sempre
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti