Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

450mila € dal PISU per le piccole imprese

Realizzato da Comune e Unione Industriale, mette a disposizione 450.000 euro. I beneficiari sono persone fisiche, liberi professionisti, imprese.
Verbania
450mila € dal PISU per le piccole imprese
Ai liberi professionisti sono chiesti come requisiti l’iscrizione all’albo professionale, il possesso di una partita Iva e l’assolvimento degli obblighi contributivi.

Alle imprese viene anche chiesto che l’attività si collochi nell’area Pisu: il quartiere Sant’Anna tra corso Europa, viale Azari, via Vittorio Veneto; la Sassonia sino a via Palestro e parte di piazza Matteotti e don Minzoni.

Il centro direzionale e la sede dovranno per 5 anni – pena la revoca – avere sede in quest’area, anche se eventuali depositi, magazzini o aree produttive potranno trovarsi al di fuori, purché sempre a Verbania.

A questo scopo la partnership con l’Unione Industriale è propizia perché l’ente a mette a disposizione l’ultimo piano della propria sede di Villa Pariani. La filosofia del bando è quadruplice: favorire l’apertura di nuove attività a Verbania, incentivare l’arrivo di finanziatori esterni, creare opportunità e posti di lavoro, far crescere la città nel settore delle attività e dei servizi.

Al centro di tutto c’è il carattere innovativo delle imprese, che dovranno ricadere nei settori ricerca, sviluppo e produzione di beni e servizi. ambientale, turistico e di valorizzazione delle eccellenze territoriali.

Ciascun progetto deve avere un valore minimo di 30.000 euro. Il contributo sarà stabilito da un Nucleo tecnico di valutazione composto da cinque membri rappresentanti di Comune, Provincia, Unione Industriale, Camera di commercio e da un esperto di innovazione scelto dal Comune. Il contributo massimo a progetto è di 200.000 euro.

Le spese finanziabili – da rendicontare – sono quelle burocratiche per l’apertura dell’attività, le consulenze gestionali e di marketing (fino al 50%), il personale purché altamente qualificato in ricerca e sviluppo (fino al 50%), attrezzature e strumentazioni, materiali per realizzare prototipi di progetto (fino al 30%), spese per deposito di brevetti e licenze (fino al 30%), spese generali (fino al 10%).

Il bando, scaricabile dal sito internet del Comune www.comune.verbania.it, sarà attivo dal 16 al 30 settembre. Chiarimenti possono essere richiesti via Pec a urbanistica@comune.verbania.it entro il 10 settembre. La selezione avverrà nell’ultimo trimestre dell’anno.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/03/2017 - Paffoni vittoria su Gessi
26/03/2017 - Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine
26/03/2017 - Spazio Bimbi: Quando è il corpo a parlare
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
25/03/2017 - “Fondo di solidarietà per la casa”
Verbania - Politica
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti