Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zacchera: "questione di stile"

Riportiamo, dal sito personale di Marco Zacchera, una parte della newsletter "Il Punto", in cui l'ex sindaco polemizza con il suo predecessore per la vicenda delle parcelle in carico al Comune, per la causa contro un cittadino.
Verbania
Zacchera: "questione di stile"
Il Comune di Verbania ha pagato e pagherà oltre 11.000 euro di parcelle legali e spese dopo che un cittadino è stato assolto dall’accusa di aver diffamato l’ex sindaco del centro-sinistra Claudio Zanotti.

E’ una vicenda emblematica di chi quotidianamente fa la morale agli altri ma non a sé stesso. Mi aspettavo di leggere in proposito dei commenti sui blog della sinistra ma c’è invece un assordante e imbarazzato silenzio, così come non fu mai commentato il fatto che lo stesso mio predecessore chiese (invano) il raddoppio della sua buonuscita a fine mandato dopo il suo licenziamento elettorale del 2009.

C’è chi il sindaco lo ha fatto gratis anche dopo il termine del mandato parlamentare, c’è chi non solo ha cercato di avere una liquidazione extra, ma ha messo a carico dei cittadini anche la presunta – e smentita – diffamazione del proprio “ego”. Questione di stile.



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino questione di stile
paolino
25 Agosto 2013 - 13:40
 
beh certo,detto da uno che per mollare la poltrona che occupava infrangendo una legge (da lui stesso votata) ha aspettato che i carabinieri arrivassero quasi sotto casa...e che tempestava la redazione di verbanianews di mail sotto falso nome inneggianti alla bravura del sindaco... sì,decisamente una questione di stile,caro Compagno deluso.
Vedi il profilo di eraldo baldioli stile ???????
eraldo baldioli
25 Agosto 2013 - 22:01
 
certo sentire parlare di stile da parte sua, lui che come si è insediato a sindaco ha fatto mettere sul sito del comune ( perchè voleva passare alla storia ) che era il primo sindaco di destra dopo la costituzione della repubblica "64 anni" e qui gli devo dare ragione è passato alla storia anche come il sindaco che con una legge elettorale molto sicura per dare stabilità ha dato le dimissioni, inoltre sarà anche vero che lui lo faceva a gratis ma cosa sono 11000 € di danno a confronto dei danni fatti da lui che ha superato i danni fatti dall'uragano beatrice, e se dobbiamo elencarli tutti cì vorrebbe un romanzo di centinaia di pagine, l'ultimo grazie alle sue dimissioni pagiamo un comissario delle cifre esorbitanti senza averlo in loco.
Vedi il profilo di renato brignone Quando i "benefattori" ci insegnano lo "stile"
renato brignone
26 Agosto 2013 - 14:06
 
Beh, ricordare continuamente che LUI ha lavorato gratis (dimenticandosi di aggiungere che se lo poteva permettere visti i lauti compensi già percepiti) non é "elegante"; se poi vogliamo puntualizzare che l'eleganza sarebbe anche riconoscere che dare visibilità professionale (ancorché gratuita) a parenti e affini in maniera del tutto arbitraria, é un gesto non solo poco "elegante" , ma addirittura non limpido... Cosa vogliamo dire poi delle promesse elettorali del tutto inevase a danno pesante per la città (mi riferisco al promesso e mai fatto referendum sul CEM)?
Ma in Italia possiamo davvero continuare a mettere sullo stesso piano ladri di polli e evasori conclamati , farabutti, rovina famiglie ?
Avevo 14 anni e rubai in un autogrill per "sfida" una lattina di qualcosa... Che sono un ladro indegno di stigmatizzare la mala politica?
Caro Zacchera , quegli 11 mila euro possono essere una spesa poco giustificabile (anche se informandomi trovo che non fosse assurdo intentare una causa per diffamazione) , ma da quí a trattare l'argomento in termini "morali " ne corre. Un po' come discutere di agibilità politica del suo ex capo mentre il paese va a rotoli anche a causa di leggi come la depenalizzazione del falso in bilancio o le di fatto inefficaci leggi sui conflitti di interessi . Per lunghi anni lei ha tenuto il sedere illegittimamente su più poltrone di potere, oggi l'auto critica non credo abbia molto senso che lei la richieda prima di farsela.
Vedi il profilo di Alberto questione di stile
Alberto
26 Agosto 2013 - 21:33
 
ci risiamo, sento sbraitare da tutti i cantoni la parola stile, ma signori chi punta il dito è sicuro di essere a posto? ogni giorno saltano fuori bagarre, sia da quelli che dicono di essere di "destra", che di "sinistra" e di "centro", lo sanno loro che i soldi sperperati delle loro mal gestioni sono di NOI CITTADINI?
Quando questi robin hood della politica "perdono" la cadrega (spiego per chi non è indigeno che la cadrega è la classica sedia), cominciano a sparare a zero su tutto e tutti, senza ricordarsi che nella fila indiana dove ognuno è collocato lo zaino dei difetti sta sempre dietro.
Leggere tutti i giorni attacchi gratuiti per ogni cosa che si fa o si è fatta è una pena, ma viene una gran rabbia pensando a quello che ognuno di questi ha combinato; mi rincuoro però pensando a una bella canzone di Masini che gli dedicherei volentieri.
Vedi il profilo di eraldo baldioli questione di stile II°
eraldo baldioli
29 Agosto 2013 - 15:19
 
scusa mo io non ho capito un cavolo ! potresti essere un pò più preciso, e magari firmari per esteso perchè il solo nome così e come tutti quei nomignoli che usavo l'ex sindaco ,
Vedi il profilo di Alberto questione di stile III
Alberto
30 Agosto 2013 - 06:41
 
caro signor Eraldo il nome che ho messo è il mio e non è un nomignolo a caso, questo lo lascio fare ai pagliaccetti del quartiere; lei dice che non capisce quanto ho scritto, glielo spiego: premetto che anch'io sono d'accordo che chi ci ha appena lasciati alla guida della città sia stato un incapace, detto questo, trovo indecente e di cattivo gusto che una buona parte dei precedenti amministratori si permettano di puntare il dito e parlare di stile quando loro ne hanno combinate di tutti i colori, a discapito dei cittadini e della città.
Può imputarmi che il mio appunto ironico era leggermente codificato, ma dire che non si capisce un cavolo c'è ne passa. A sto punto i casi sono 2: o lei non è un indigeno, o lei è un loro sostenitore.
Vedi il profilo di eraldo baldioli questione di stile IV°
eraldo baldioli
30 Agosto 2013 - 14:03
 
io quando scrivo qualche cosa la scrivo mi si capisca bene e come al solito sono abituato a metterci la faccia senza timori che chi mi conosce anche se mi incontra per strada ci sia la possibilità di discutere e magari poi ci si trova in accordo
Vedi il profilo di Rizzo Benito Questione di stile ..........
Rizzo Benito
30 Agosto 2013 - 15:03
 
Caro Baldioli, al di là di tutto sarà d'accordo con noi che Zanotti in questa storia non ci ha fatto una gran bella figura ........... Lei non crede che se fosse stato chiaro fin dall'inizio che la parcella sarebbe stata a suo carico, probabilmente la famosa querela non sarebbe mai partita???
Vedi il profilo di renato brignone La morale
renato brignone
30 Agosto 2013 - 16:02
 
Sí Benito, se si spendessero i soldi pubblici come fossero nostri si spenderebbero più oculatamente, e in questo caso probabilmente non si sarebbero spesi. Credo però che né Zacchera né la lega , dopo 4 anni scellerati possano fare i giudici di una simile situazione. Anche perché, se vogliamo essere sinceri, gli estremi per pensare a una diffamazione potevano esserci. A titolo di esempio , sono stato recentemente diffamato da un pseudo giornalista, gli ho risposto con un pezzo sul mio blog, ma nessuna querela... I soldi é meglio spenderli che buttarli ;)
Vedi il profilo di Alberto Dallo stile alla morale
Alberto
31 Agosto 2013 - 09:21
 
Cari concittadini, noi stiamo a questionare su cosa e chi ha fatto giusto o sbagliato, tanto questi che si avventurano in politica hanno il cervello uguale, proporzionato alle dimensioni degli incarichi, ma uguale.
Chi, da libero cittadino, ha commentato l'operato di un pubblico amministratore, ha esercitato un suo diritto, è l'altro che, avendo la coda di paglia, ha usato il comune, quindi tutti noi, per rivendicare una sua personale ferita morale, questo è giusto? Vedete noi cittadini siamo, per loro, solo i polli da spennare fino all'osso, è inutile pensare: anche loro sono cittadini come noi, volete che facciano cose che vadano contro gli interessi comuni? Invece è proprio così, perché loro fanno la politica, quella che conosciamo tutti, mentre noi no. È stato chiaro stavolta il concetto? Esiste un modo per "tutelarci", quando andiamo a mettere la x sulla scheda elettorale, anche qui, una x, come se fossimo analfabeti.
Buona salute a tutti.
Vedi il profilo di eraldo baldioli questione di stile V°
eraldo baldioli
3 Settembre 2013 - 12:26
 
alberto ti sembra che io abbia difeso zanotti, io ho semplicemente espresso l'idea da "da quale pulpito viene la predica" con tutti i danni fatti da "zattila"
Vedi il profilo di Rizzo Benito Questione di stile ..........
Rizzo Benito
3 Settembre 2013 - 14:17
 
D'accordo Renato, ma in questo caso si stava parlando di Zanotti .............. Mica si può sempre ricondurre tutto agli altri ............ Non é meno grave il fatto che Zanotti abbia forzato la mano nei confronti di un cittadino solo perché qualcun altro intanto ha fatto altro ...... Perché in fondo di questo si é trattato: io ti querelo, tanto paga il Comune, lo so che sarà una causa che non sta in piedi ma intanto ti creo un disagio perché invece l'avvocato tu te lo devi pagare ...... Ti faccio vedere che ti sono in qualche modo superiore, che se voglio ti creo un problema ........ E invece ..... Per dirla alla Paolino, ennesima figura di me .... lma.

Conosco (moderato), mio vecchio compagno di tennis, che ha vissuto questa storia con grande dignità, nella consapevolezza di aver ragione e di aver agito nell'interesse dell'intera comunità verbanese; Zanotti ha agito solo nel suo interesse, cosa che un politico non dovrebbe mai fare, oltretutto facendo pagare il conto a noi ....... ma così vanno le vicende dell'ex sindaco verbanese.

Bello il neologismo Zattila, riferito a Zanotti immagino ............



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/11/2017 - Mostra fotografica Aiazzi-Majno
24/11/2017 - XIV Mostra della Camelia Invernale
24/11/2017 - "La Bibbia" rilettura di Paolo Cevoli
24/11/2017 - Torna La Torta del Cuore
24/11/2017 - Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
Verbania - Politica
23/11/2017 - Forza Italia: "Zona economica speciale"
22/11/2017 - M5S: Comuni parte civile processo Veneto Banca
16/11/2017 - Interpellanze sicurezza stradale
16/11/2017 - Rifiuti: nuovo metodo di calcolo differenziata
15/11/2017 - M5S torna su fusione Verbania - Cossogno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti