Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Oggebbio : Cronaca

Dumera: Italia Nostra scrive alla sopraintendenza

Italia Nostra VCO, invita la Sopraintendenza per i ben i architettonici e paesaggistici di Novara e Vco, a rivedere il parere espresso a favore della ubicazione del traliccio, e il Comune di Oggebbio a sospendere le autorizzazioni concesse a tale opera.
Oggebbio
Dumera: Italia Nostra scrive alla sopraintendenza
OGGETTO: Comune di Oggebbio (VCO). F.ne Dumera. F. 28, Mapp. 166
Costruzione di antenna per telecomunicazioni in area di pregio storico, architettonico e paesaggistico

La scrivente Associazione ITALIA NOSTRA Onlus, Sezione Verbano Cusio Ossola, con sede in Domodossola, Piazza Cavour, 14, (C.F. 80078410588), rappresentata dal Presidente pro-tempore Dr. Italo Orsi, nato a Beura Cardezza il 26.02.1935, portatrice di interessi diffusi,


SEGNALA

A
1. E' in corso la costruzione di una stazione radio base delle società H3G ERICSSON e NOKIA. Il progetto, a firma dell’Ing. Federico Dongiovanni, iscritto all’Ord. Ingegneri della Provincia di Torino al n. 8733X e domiciliato in Pinerolo, presso Studio 74 srl, Via Tabona, 5/a, prevede un traliccio dell’altezza complessiva, antenne incluse di m. 36 sopra suolo.
2. La zona in Oggetto è vincolata alle norme di tutela paesistico ambientale ai sensi dell’Art. 142, comma 1, lett. c) e g) del D.Lgs. 42/2004 (Codice dei beni culturali e del paesaggio, cosiddetto Codice Urbani).
3. La frazione di Dumera è costituita da un borgo di tipo rurale collinare, fra i più pregevoli dell’Alto Verbano, fra Verbania ed il confine con la Svizzera, caratterizzata da un impianto medioevale ancora perfettamente rintracciabile nella sua struttura a corte chiuso, con costruzioni in pietra fra cui una casa torre, circondato da terrazzamenti, in parte ancora coltivati, e dal bosco ed affacciatesi sul Lago Maggiore, con una vista di notevole interesse.
4. La frazione, da tempo disabitata, è stata negli anni più recenti oggetto di interesse di numerose famiglie di varia provenienza, per lo più svizzere, che l’hanno eletta come propria dimora per vacanze, acquistando alcune case e ristrutturandole in modo rispettoso dell’aspetto originario, esattamente in virtù delle sue caratteristiche di luogo ameno, tranquillo, silenzioso, immerso nella natura e dotato di notevole pregio architettonico – urbanistico.
5. Antonio Biganzoli, già Presidente e tuttora membro del Consiglio Direttivo del Museo del Paesaggio di Verbania ha scritto a proposito di Dumera: “Dumera rappresenta un chiaro esempio che si caratterizza inoltre per la sua natura di unico nucleo isolato dentro un contesto paesaggistico di campi terrazzati coltivati, evidentemente un tempo fonte di approvvigionamento alimentare delle famiglie che vi abitavano” … “è un luogo simbolo della Civiltà Rurale Montana nella sua versione “collinare-lacustre” e come tale va sicuramente preservato in quanto … rappresenta per l’intero ambito del Lago Maggiore, uno degli esempi più significativi e pregevoli di villaggio medioevale. Il suo restauro dovrà essere strettamente “filologico” anche nei minimi dettagli edilizi, ed il suo auspicabile recupero dovrà inoltre avvenire mantenendo integro anche l’ambiente naturale ed agricolo circostante.”
6. Dumera – proprio per i suoi pregi - è stata inserita nel Complesso dei centri storici e rurali tradizionali nel progetto “Verbano Cusio Ossola – un Paesaggio a colori”, studio promosso e finanziato da: Fondazione Cariplo, Provincia del Verbano Cusio Ossola, Camera di Commercio del Verbano Cusio Ossola e Distretto turistico dei Laghi, avente come obiettivo generale “lo sviluppo di un sistema territoriale di tipo distrettuale volto alla valorizzazione del paesaggio culturale, storico e ambientale del VCO nel suo complesso”.
7. Dumera ha inoltre una forte potenzialità turistica, proprio per le sue caratteristiche richiamate più sopra; ci si riferisce a un turismo non invasivo e non improntato al consumo di territorio; un turismo sostenibile, praticato da chi cerca luoghi tranquilli, immersi nella natura e nella storia, lontano dalle condizioni di vita abituali caratterizzate da convivenza continua con fattori di stress psicologico e fisico, quali l’inquinamento, il rumore, la velocità, la frenesia; un tipo di turismo la cui domanda è oggi in crescita. Dumera, così come il paesaggio circostante, costituiscono un bene comune, che non appartiene ai soli Oggebbiesi né alla sua Amministrazione.
8. Tutto ciò premesso, la costruzione di un’antenna a traliccio delle dimensioni sopra descritte, costituisce una ferita indelebile alla frazione di Dumera ed al contesto paesaggistico armoniosamente antropizzato che la circonda.
9. Il “codice Urbani” (D.Lgs. 42/204) si presenta, da un punto di vista sistematico, come la diretta attuazione dell’articolo 9 della Costituzione, ai sensi del quale la Repubblica Italiana “tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione”.

B
1. In contrasto all’erezione dell’antenna di cui sopra, i cittadini abitanti la frazione di Dumera hanno lanciato una petizione, presentata al Sindaco del Comune di Oggebbio, con 169 firme in calce, in cui si chiede “al Comune di Oggebbio e alle imprese (Ericsson, H3G) di trovare un altro sito per l’antenna prevista per Dumera, un sito più rispettoso dei bisogni dell’uomo e del paesaggio.”
2. successivamente sono stati presentati due esposti alla Procura della Repubblica di Verbania, rispettivamente in data 5 agosto 2013 da parte degli Ecologisti del VCO e in data 7 agosto da parte di 6 cittadini di Oggebbio (fra cui 4 villeggianti svizzeri della frazione di Dumera)
3. Inoltre, pubbliche prese di posizione contrarie all’erezione dell’antenna sono state assunte dal Circolo del Verbano di Sinistra Ecologia Libertà, dal Movimento 5 Stelle del VCO, dal Circolo Il Brutto Anatroccolo di Legambiente
4. Infine è stata lanciata una petizione pubblica on line che alla data del 13 agosto 2013 ha raggiunto n. 183 firme.

C
1. L’Ufficio Tecnico del Comune di Oggebbio in data 07/02/2013 ha espresso parere urbanistico-edilizio favorevole, rispetto alla pratica edilizia n. 3305, richiedente Ericsson Telecomunicazioni SpA, visti l’Autorizzazione Paesaggistica n. 38 del 15/11/2012, ai sensi L.R. 32/2008 e D.Lgs. 42/2004 e l’autorizzazione n. 3 del 20/12/2012 ai sensi L.R. 45/89.
2. La predetta Autorizzazione Paesaggistica n. 38 è stata rilasciata dal medesimo U.T. del Comune di Oggebbio, visto il parere favorevole espresso in data 05/10/2012 dalla Commissione Locale per il Paesaggio.
3. La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Novara Alessandria e Verbano Cusio Ossola ha emesso in data 29/10/2012 parere favorevole all’intervento facendo proprio il parere della Commissione Locale per il Paesaggio “a condizione che la finitura superficiale del traliccio sia di natura opaca” (sic!). Tale parere favorevole non fa alcun cenno al pregio storico architettonico culturale e paesaggistico della frazione di Dumera, pur indicata come “nelle immediate vicinanze”.
4. In data 16/07/2012, Ericsson Telecomunicazioni SpA presentava Integrazione all’Istanza di autorizzazione al Comune di Oggebbio, comunicando la propria disponibilità all’accorpamento delle due stazioni radio base (Ericsson e Nokia).
5. L’Ufficio Tecnico del Comune di Oggebbio in data 09/07/2013 ha rilasciato Autorizzazione (n. 1) a trasformazione e modificazione del suolo a NOKIA SIEMENS ITALIA NETWORKS S.p.A. per nuovo impianto di telefonia cellulare, visto il parere favorevole espresso in data 05/10/2012 dalla Commissione Locale per il Paesaggio in data 29/01/2013; in pari data ha altresì rilasciato Autorizzazione Paesaggistica (n. 13), in riferimento a istanza NOKIA SIEMENS ITALIA NETWORKS S.p.A. “per nuovo impianto di telefonia cellulare e sopralzo di m. 6 al traliccio di H3G SpA”

D
Il Comune di Oggebbio non ha mai adottato il Regolamento Comunale che disciplina ”la localizzazione, l’installazione degli impianti per telefonia mobile e telecomunicazione in attuazione delle disposizioni di cui alla L.R. 3 agosto 2004, n. 19 e della D.G.R. 5 settembre 2005, n. 16-757”.
Non ha quindi stabilito alcun criterio per la regolamentazione delle antenne in aree di pregio paesaggistico, come stabilito dalla DGR 5 settembre 2005, n.16-757, a tutela di dette aree.

E
In considerazione di quanto esposto ai paragrafi A e B, si richiede a Codesta Soprintendenza di riesaminare il parere favorevole espresso in data 29/10/2012 (di cui al punto 3 del paragrafo C), tenendo conto del pregio storico, architettonico e paesaggistico della frazione di Dumera (Comune di Oggebbio) in cui l’intervento di installazione di stazione radio base, pregio strenuamente difeso dagli abitanti della frazione e da numerosissime persone firmatarie delle petizioni sopra citate, ben noto a studiosi del calibro del prof. Antonio Biganzoli e del Prof. Gianni Pizzigoni, già Presidente e Direttore del Museo del Paesaggio di Verbania.

F
In considerazione di quanto esposto al paragrafo D, si richiede a Codesta Amministrazione Comunale di sospendere le Autorizzazioni rilasciate.

In attesa di un cortese riscontro si porgono deferenti ossequi.

Allegati:
documentazione fotografica sarà trasmessa separatamente via e-mail

Il Presidente
Dr. Italo Orsi



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Oggebbio
22/04/2017 - Cavo pendente
19/03/2017 - Confermati lavori sulla SS34 tra Oggebbio e il Confine
27/02/2017 - FIALS VCO su tagli agli stipendi
20/01/2017 - Acqua Novara.VCO incorpora Comuni Riuniti
01/12/2016 - All'Auxologico di Piancavallo nuovi reparti
Oggebbio - Cronaca
28/08/2016 - Momento riflessione all'Ospedale Piancavallo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti