Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Inaugurato Il Maggiore - Foto

Inaugurato ieri sera, sabato 11 giugno, il teatro Il Maggiore, che dopo le incertezze meteo sino al pomeriggio ha visto lo spettacolo svolgersi nell'arena esterna, fronte lago.
Verbania
Inaugurato Il Maggiore - Foto
Fino al pomeriggio di ieri incertezza se l'inaugurazione sarebbe avvenuta all'interno o nell'arena esterna, poi nel pomeriggio avanzato la decisione e la messa in vendita dei biglietti per lo spettacolo all'aperto fronte lago.

Dopo l'introduzione delle autorità, presenti il sindaco Silvia Marchionini, il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, e il ministro Enrico Costa, il via allo spettacolo "A Ruota libera" con Rocco Papaleo, Alessandro Haber, Sergio Rubini e Giovanni Veronesi, davanti a una platea di un migliaio di persone.



3 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Claudio Il maggiore
Claudio
13 Giugno 2016 - 15:06
 
è strano che con tutto il bailamme che cìè stato sul CEM non ci sia un solo commento sulla serata di apertura, comincio io; bella l'arena, ariosa e decisamente meglio di quella precedente; il "percorso" all'interno del teatro è stato interessante, oltre alla sala teatrale della quale si è già parlato in abbondanza ho trovato interessante lo spazio a disposizione per altri eventi, soprattutto il foyer; le altre sale sono in effetti piuttosto ridotte e trovo lo spazio per il ristorante assolutamente insufficiente; il potenziale è alto se si riesce, oltre agli spettacoli, riuscire ad utilizzare tutti gli spazi con continuità
Vedi il profilo di lady oscar ...e io continuo
lady oscar
13 Giugno 2016 - 18:57
 
Non mi aspettavo lo spettacolo all aperto, quindi ero vestita leggera e mi sono arresa al freddo prima della chiusura. Bello, belkissimo, emozionante. Contesto meraviglioso. Una gran soiree per Verbania 😊
Vedi il profilo di AleB 1Straordinaria Bellezza
AleB
14 Giugno 2016 - 13:37
 
Probabilmente perchè è molto più semplice commentare qualcosa che non si vede e non si conosce piuttosto che toccare con mano e rendersi conto che forse, questo Teatro, poi così male non è.

Io c'ero! E chi se lo sarebbe perso: ma non tanto per lo spettacolo in sè (molto bello tra l'altro, e diversamente non poteva essere considerato il livello dei protagonisti), quanto perchè quella serata può rappresentare una svolta culturale della nostra bistrattata realtà cittadina.

Il palcoscenico naturale alle spalle di quello in ferro è qualcosa di estasiante: come non essere d'accordo con Papaleo che, visto il panorama, si è posto il dubbio di quale fosse in realtà il vero spettacolo! E' qualcosa che abbiamo solo noi e pochi altri: certo, il lago c'era anche prima, ma coniugare Natura e Cultura in un unico abbraccio è l'indiscutibile elemento di forza del Teatro verbanese.

Bella sorpresa lo spettacolo del lago acceso e colorato da centinaia di candele galleggianti.

Molto bello anche il tour interno: ben concepito e realizzato. Semplice e nello stesso tempo emozionante. Spazi tecnici abbelliti d'Arte che difficilmente si potranno ritoccare con mano in futuro. E quella impagabile sensazione multisensoriale che offre lo spettacolo del nostro lago goduto dalla terrazza: lo puoi quasi toccare con mano, lo puoi ascoltare, assaporare, annusare, come in una sindrome di Stendhal davanti ad un quadro di straordinaria bellezza.

Nel concreto, concordo con altri che gli spazi di miglioramento ci sono tutti, a cominciare dai selciati esterni, dove il verde poco curato un pò stona rispetto al profumo di Nuovo che si respira intorno: gli interni aperti al pubblico (gli altri sono di servizio, dai camerini alle sale prova, dagli uffici ai servizi) potevano trovare più spazio per rendere qualcosa in più di quanto previsto. Ma ormai così sono e così ce li teniamo: non dispiace l'atrio biglietteria e quella voluta sensazione di entrare un pò stretti e ritrovarsi in pochi metri in ambienti decisamente più ampi ed ariosi.

Infine la spiaggia ed i servizi annessi: le potenzialità che oggi abbiamo rispetto al passato sono tante. A cominciare dallo spazio antistante il bar con l'area giochi per i bambini ed un ambiente relax in sabbia: pur contenuto che sia è qualcosa in più su cui contare. Oltre al campo di beach volley il resto è rimasto invariato: conto molto sul progetto di riqualificazione delle spiagge cittadine per migliorare tutta l'area dell'accesso al lago.

Speriamo che le promesse di rendere grande questa scommessa vengano mantenute: la gente arriverà da sè e ci si contenderà il biglietto degli ultimi posti disponibili.

Saluti
AleB



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
23/05/2017 - Il Festival Milanesiana “sbarca” al teatro Il Maggiore
23/05/2017 - A Verbania raccolte 358 tonnellate di oli usati
23/05/2017 - Offerte di lavoro del 22/05/2017
23/05/2017 - Presentazione Centri Estivi Comunali
23/05/2017 - SS34: Senso unico alternato notturno
Verbania - Cronaca
22/05/2017 - Radiografie a domicilio
21/05/2017 - Arriva a Verbania CircOLIamo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti