Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Fondi per studiare ciclopedonalizzazione lago Maggiore

“La Regione Piemonte sosterrà lo studio di fattibilità per la ciclopedonalizzazione della sponda piemontese del Lago Maggiore con un contributo di 30 mila euro”: a parlare è l’eurodeputato Alberto Cirio, portavoce a Bruxelles del progetto turistico che coinvolge le province del Vco e di Novara.
Fuori Provincia
Fondi per studiare ciclopedonalizzazione lago Maggiore
L’iniziativa rientra tra quelle finanziate dalla Regione con un apposito bando da un milione di euro per sostenere gli studi di fattibilità di progetti a valenza turistica.

“Ringrazio il vicepresidente della Regione Reschigna e l’assessore alla Cultura e al Turismo Parigi - continua Alberto Cirio -. Questo lavoro di squadra è fondamentale per riuscire ad accedere ai fondi europei. Il valore complessivo dello studio di fattibilità è di circa 100 mila euro, per cui mi auguro che al sostegno economico della Regione si aggiunga presto anche quello di altri importanti soggetti del territorio.

Stiamo parlando di una ciclabile unica in Europa, con un tracciato di oltre 60 km che attraversa numerosi comuni e ha un grande valore ambientale, paesaggistico e storico. Una pedalata tra le più affascinanti dell’intero continente, tra isole di grande bellezza, ville ottocentesche, parchi e giardini botanici, e condita da importanti elementi museali, archeologici e religiosi. Un progetto - conclude Cirio - su cui si gioca il futuro turistico di questo territorio. Credo ci siano tutte le condizioni perché vada a buon fine. Stiamo procedendo a passi, è complesso ma non bisogna fermarsi.”.



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di marco che pena
marco
16 Giugno 2016 - 16:42
 
ma pensate a fare strade adeguate al traffico e le circonvallazioni, al posto di piste ciclabili: ma dove vive questa gente, sulla luna???
Vedi il profilo di Laura GHIDINI 1un sogno
Laura GHIDINI
16 Giugno 2016 - 17:28
 
Un giro intorno al lago in bicicletta o a piedi: Un sogno.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: che pena
Hans Axel Von Fersen
16 Giugno 2016 - 18:22
 
Ciao marco

Sulla luna penso di no ma probabilmente sul lago di Varese dove esiste una pista ciclabile che a volte è più trafficata del GRA
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Lago di Varese e lago Maggiore
lupusinfabula
16 Giugno 2016 - 18:29
 
A parte le differenze geomorfologiche delle sponde dei due laghi e la diversa dimensione del perimetro, concordo con Marco che prima di pensare alle piste ciclabili sarebbe opportuno portare l'attuale SS 34 e la dirimpettaia in sponda lombarda ( non some si chiama), in condizioni accettabili e sicure: chiamarle strade, e per di più di raccordo con un paese estero, oggi è penoso. Ma al solito, in Italia, si guarda al superfluo prima che all'essenziale: fa più chic!



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
29/05/2017 - SSD Insubrika bene a Seregno
29/05/2017 - Paffoni: perde gara 1 della finale
28/05/2017 - “Uomini, macchine, dighe" da Crodo a Milano
26/05/2017 - Rivive il mito di Bartali con "L’inafferrabile"
26/05/2017 - Girolago Bimbi
Fuori Provincia - Politica
26/04/2017 - Fascicolo Sanitario Elettronico
23/04/2017 - Paffoni sconfitta ma seconda, ora i play-off
13/04/2017 - Ospedale unico approvato lo studio di fattibilità
11/04/2017 - Sviluppo urbano sostenibile 6,1milioni a Verbania
05/04/2017 - Potenziamento ospedale Borgomanero: effetti negativi nel VCO?
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti