Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Maltempo: rialzo repentino del lago Maggiore, previsioni più stabili

Il nord Italia continua ad essere interessato da una vasta area depressionaria di origine atlantica. Tuttavia il fronte freddo ad essa associato, responsabile delle precipitazioni più intense di ieri, è ormai transitato sulla nostra regione, apportando un generale rasserenamento nella notte.
Verbania
Maltempo: rialzo repentino del lago Maggiore, previsioni più stabili
Sul verbano e zone limitrofe le piogge nelle ultime 24 ore sono state persistenti, forti, localmente molto forti. Altrove si sono registrate precipitazioni a carattere di rovescio di minore intensità. I valori più significativi in 24 ore, alle 8 locali, sono stati osservati a Cursolo (VB) con 155,6 mm, Mottac (VB) 132,8 mm, Sambughetto (VB) 128,4 mm, Cicogna (VB) 112,0 mm e Sabbia (VC) con 98,2 mm. La stazione di Lozzolo (VC) ha registrato nella tarda serata di ieri 63,2 mm in 3 ore con 36 mm in un'ora.

Fiumi e laghi
Gli incrementi più significativi dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua del reticolo principale nelle ultime 24 ore si sono registrati nelle province del verbano-cusio-ossola e del novarese. I maggiori innalzamenti hanno riguardato il Lago Maggiore a Pallanza, attualmente (ore 20,26) a 5,07m ovvero sopra la soglia di guardia e a 43cm dalla quota di esondazione, in lenta crescita tendente alla stazionarietà, e il Sesia a Palestro che ha raggiunto il colmo a 3,3 m, attualmente in calo. Per quanto concerne il reticolo idrografico secondario, si sono registrati significativi incrementi dei livelli idrici che, come per il reticolo principale, si sono però mantenuti al di sotto dei livelli di guardia. La tendenza generale attuale è di stazionarietà o decrescita per tutti i corsi d'acqua.

Previsioni per le prossime ore
Per le prossime ore sono attese condizioni prevalentemente soleggiate, con cumuli in formazione ed accrescimento sulle zone alpine e pedemontane, in transito sulle zone pianeggianti nel tardo pomeriggio.
I flussi meridionali alimentano una moderata instabilità atmosferica, che porterà rovesci e locali temporali sparsi di intensità debole o moderata a partire dalle zone pedemontane alpine, in spostamento verso le pianure.
E' altresì attesa una generale decrescita dei livelli idrometrici per il reticolo idrografico principale e secondario. Il livello del Lago Maggiore sarà caratterizzato da un debole incremento nelle prossime ore, per poi tendere alla stazionarietà per le 36 ore successive.(ARPA)
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Ad ottobre nelle biblioteche del VCO
17/10/2017 - Offerte di lavoro del 17/10/2017
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
Verbania - Cronaca
16/10/2017 - Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori
16/10/2017 - E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti