Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Federazione Degli Studenti VCO, riguardante la posizione a favore del SI al prossimo Referendum Costituzionale.
Verbania
Federazione Degli Studenti VCO: "SI al referendum Costituzionale"
In questi ultimi mesi è partita una discussione in seno alla federazione degli studenti del VCO, riguardo al referendum costituzione che si terrà il prossimo autunno. Sono stati mesi di informazione, discussione e confronto tra i membri del sindacato studentesco.

Anticipando la posizione della federazione degli studenti a livello nazionale, FDS VCO con un voto a larghissima maggioranza ha deciso di sostenere il fronte del Si.

Pronti a lavorare, in collaborazione con qualsiasi associazione o partito (purchè Antifascista) che abbia una posizione analoga alla nostra sulla riforma costituzionale. Pronti a sostenerla pubblicamente fin da ora, perchè pensiamo sia necessario migliorare la Costituzione per cambiare il paese.

Siamo lontani dalle logiche di partito che vogliono a tutti i costi collegare la permanenza di Renzi con l'esito del referendum. Diciamo SI al referendum costituzionale da antifascisti e democratici veri e rispettiamo chi la pensa diversamente. Noi non ci permetteremo mai di accumunare i diversi schieramenti che sono contrari alla riforma, come alcuni politici con pura propaganda stanno facendo.

Il Bicameralismo Perfetto è stato utile ed elemento di forza e equilibrio per un lungo periodo della nostra storia Repubblicana, ma da circa trent’anni rallenta e indebolisce il nostro Stato. I tempi sono cambiati, restare ancorati ad articoli superati è dannoso per tutti.

E’ demagogico parlare di tradimento dei padri costituenti, per chi critica questa riforma, visto e considerato che i padri costituenti scrivendo la Costituzione hanno inserito l’articolo 138 che determina le procedure per la revisione della seconda parte della stessa Costituzione.

La Federazione Degli studenti non crede che questa riforma sia perfetta, ma è comunque un salto in avanti di decenni.

Sosteniamo per tanto il SI per superare il Bicameralismo perfetto: vogliamo una Camera che sarà l’unico organo eletto dai cittadini a suffragio universale diretto e dunque l’unico ramo del Parlamento che dovrà approvare le leggi più importanti e porre la fiducia al Governo.

Il Senato diverrà un organo che rappresenta gli enti territoriali e mantiene la funzione legislativa (insieme alla Camera) sui rapporti tra Stato, Unione Europea ed enti territoriali, oltre e a partecipare alle elezione del Presidente della Repubblica, del Consiglio Superiore della Magistratura e dei giudici della Corte Costituzionale.

Questo insieme al ritorno di alcune competenze allo stato centrale, si tradurrà in una maggiore stabilità e governabilità del paese, oltre a velocizzare enormemente l’iter legislativo.

Avere due Camere che fanno esattamente lo stesso lavoro, rallenta e indebolisce la democrazia. È ora di fare un passo avanti.

La riforma prevede anche l’abolizione dei Senatori a vita (lo saranno solo i Presidenti della Repubblica) e il taglio di 315 stipendi (gli attuali senatori) visto che il senato sarà formato da sole 100 persone (95 scelti dalle Regioni di cui 21 sindaci e 5 dal Presidente della Repubblica) che hanno già uno retribuzione e non potranno averne un’altra.
Questo assieme all’abolizione del Consiglio nazionale per l’economia e il lavoro (organo inutile) porterà un taglio importante dei costi della politica.

Non ci nascondiamo dietro un dito, anche se da destra a sinistra le forze politiche si schierano contro questa riforma, noi sosteniamo il SI.

Un SI perché un cambiamento è necessario. L’Italia deve stare al passo con i tempi. Se vincerà il SI avremo una Costituzione più vicina ai cittadini.
Noi crediamo che questo paese sia un grande paese, e al referendum lo dimostrerà.

IL Comitato Centrale della Federazione Degli Studenti VCO,

Mattia Nobili Coordinatore provinciale,
Mozione approvata a larghissima maggioranza dai militanti del sindacato studentesco.



35 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone peccato
renato brignone
29 Giugno 2016 - 11:52
 
analisi un po' di basso profilo. Io invece voterò NO, per due sostanziali ragioni: 1) una riforma costituzionale che di fatto è proposta da una sola forza politica non può rappresentare un momento alto di politica, ma una prova di forza evidente. 2) è una riforma mal concepita, sono stufo di essere chiamato a votare per "piccoli passi in avanti"... una riforma dovrebbe servire per fare grandi cambiamenti veri. Il mio NO è per dire che questa politica ci sta prendendo in giro.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 3Che c'azzecca?
Hans Axel Von Fersen
29 Giugno 2016 - 14:39
 
Mi piace ricordare:
""Si tratta di un sindacato studentesco presente nelle scuole superiori che pone come obiettivo una scuola su misura per ogni studente, con delle strutture e dei servizi adeguati, con una didattica che segua le nostre aspirazioni e i nostri desideri. Questa federazione combatte per una scuola egualitaria, che includa sopratutto chi si trova difficoltà. Una scuola che non lasci indietro nessuno,che combatta le discriminazioni. una scuola laica, ecologista e Antifascista!
Una scuola pubblica di qualità!

Vogliamo cambiare questo paese partendo dalle scuole, investendo sul nostro futuro, il futuro del nostro Bel Paese. Creiamo FDS nel VCO per riunire tutte quelle ragazze e tutti quei ragazzi che in questo paese ci credono ancora, e lo vogliono cambiare. Manca da troppo tempo sul territorio, un'associazione giovanile che lavora all'interno delle scuole, su temi concreti nel campo del sociale e della politica. ""
Vedi il profilo di lupusinfabula 4Meno male
lupusinfabula
29 Giugno 2016 - 15:26
 
meno male che buona parte di lor è ancora minorenne e quindi non vota! Triste vederli così giovani e così lavaggiati di cervello!Diventeranno inevitabilmente dei piccoli renzie!
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: peccato
SINISTRO
29 Giugno 2016 - 15:35
 
Ciao renato brignone

Io voterò Sì. Anche perché, trattandosi di piccoli passi in avanti, sempre meglio che niente, non capisco onestamente come da più parti tali pseudo-riforme vengano considerate gravi pericoli per la democrazia..... Forse anche quelli per il NO stanno strumentalizzando?
Vedi il profilo di Giovanni% 2Bravi ragazzi
Giovanni%
29 Giugno 2016 - 16:22
 
Lontanissimo sa Renzi ma anche io considero la riforma migliorativa e votero SI.
Vedi il profilo di SINISTRO 1Re: Meno male
SINISTRO
29 Giugno 2016 - 16:24
 
Ciao lupusinfabula

dai, che esagerazione.... Mica devono essere tutti stellati o verdi?
Vedi il profilo di lady oscar meno male
lady oscar
29 Giugno 2016 - 16:28
 
Ero qui che mi struggevo pensando alla posizione che avrebbe preso la "federazione studentesca vco"
Vedi il profilo di renato brignone 2può essere
renato brignone
29 Giugno 2016 - 17:06
 
chiaro che la strumentalizzazione sia sempre in agguato, ma io non la metto nemmeno su questo piano, io mi limito a constatare che le riforme costituzionali devono trovare una convergenza almeno con una parte considerevole delle minoranze, le regole di tutti non può farle una parte. Per questo il mio convinto NO
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen 1Re: può essere
Hans Axel Von Fersen
29 Giugno 2016 - 22:57
 
Ciao renato brignone

Se sarà solo una parte, lo sapremo solamente dopo il referendum
Vedi il profilo di SHPALMAN 3È un comitato studentesco. ..
SHPALMAN
30 Giugno 2016 - 01:14
 
....che ha come obbiettivo il miglioramento della scuola ( e fin qui niente da ridire ) e gli unici comunicati che fa riguardano prese di posizione politica sui referendum ( quello sulla costituzione ora è quello sulle trivelle qualche mese fa ) . Rimango perplesso!
Vedi il profilo di Flavio 1cari ragazzi/e
Flavio
30 Giugno 2016 - 08:51
 
Voterò no, anche se riconosco che l’impianto della riforma contiene alcuni passaggi importanti e necessari: la semplificazione del quadro istituzionale, il ritorno di alcuni poteri delle Regioni allo Stato, un iter preferenziale per le leggi dell’esecutivo, giustamente rafforzato nell’Italia dei troppi veti e contropoteri. Ma il bicameralismo è tutt’altro che superato. Il nuovo Senato dovrebbe essere l’ organo delle autonomie, temo sarà una ridotta, di modesto livello, delle Regioni e dei Comuni. La legge elettorale, l’Italicum, completa il quadro, in negativo. Gli eletti sono scelti dai capi partito, poco dagli elettori. Se il voto conta meno ( e ci si astiene sempre di più, com’ è avvenuto, con incoraggiamento autorevole, all’ultimo referendum) il distacco fra cittadini e istituzioni rischia di diventare incolmabile. Il tramonto di una democrazia rappresentativa è il terreno più fertile per populismi e nazionalismi. La tanto sbandierata riduzione delle spese è minima come la semplificazione, si passa da un principio espresso in 11 righe sostituito da uno di quasi 500. Infine una modifica così importante va attuata con il sostegno di almeno 2/3 del parlamento e non da un solo partito
Vedi il profilo di renato brignone caro HAVF, lo sappiamo ora
renato brignone
30 Giugno 2016 - 08:57
 
non essendo io un sostenitore della "democrazia diretta" (se non per casi eccezionali e circoscritti), oggi già sappiamo che in termini rappresentativi , questa riforma è stata prodotta , voluta e sostenuta solo dal PD, quindi solo da una parte politica
Vedi il profilo di paolino 1rimandati
paolino
30 Giugno 2016 - 09:18
 
analisi molto superficiale,e pericolosa inclinazione verso il "meglio poco che niente" che in bocca a dei diciottenni che (almeno in teoria) dovrebbero cambiare il mondo,mette un po' tristezza.
a quell'età si vuole "spaccare tutto",sovvertire il sistema,riscrivere le regole...altro che "un piccolo passo avanti".
Vedi il profilo di Giovanni% 3Promossi al secondo esame
Giovanni%
30 Giugno 2016 - 11:20
 
Dopo la delusione del SI per il referdum fuffa delle trivelle questi ragazzi hanno recuparato con il loro SI per il prossimo referendum costituzionale.
Apprezzo il loro pragmatismo. Si sono bene espressi. la tentazione di dare oresentare un NO in faccia a Renzi è troppo forte ance da parte mia ma riconosco elemeneti di positivtà importanti della riforma.
Bravi ragazzi. Avete recuperato con lode al secondo quadrimestre.
Vedi il profilo di lady oscar si ma la scuola?
lady oscar
30 Giugno 2016 - 15:44
 
Mi piacerebbe sapere, dacché si sono costituiti, a parte prese di posizione politiche, che altro hanno proposto per il cambiamento ecc ecc.....
Vedi il profilo di lupusinfabula Non capisco
lupusinfabula
30 Giugno 2016 - 18:15
 
Non capisco l'approvazione di Giovanni%, stranamente sono d'accordo con Paolino: a quell'età devi essere rivoluzionario e chiedere la luna, ma soprattutto mi impensierisce che dei giovanissimi, come avremmo fatto noi alla loro età, non si chiedano "dove sta l'inghippo" in una proposta governativa, inghippo che da sempre c'è stato da parte di chi sta nelle stanze del potere, quando vanno a proporre qualcosa al popolo che guardano sempre (...ora soprattutto) dall'alto al basso, quasi con disprezzo, e che considerano pressochè degli imbecilli definendoli spregevolmente "la pancia" (Brexit docet) e che, come da molti di loro affermato pubblicamente, su certe questioni sarebbe meglio non fosse dato al popolo il potere di esprimersi; raggelante!! Il loro comunicato poi, può essere paragonato ad un temino da terza media: scopiazzato bellamente su testi di un'unica parte, privo di ogni confronto con tesi alternative, senza alcun esame critico e personale della tematica; voto: 3 meno-meno.
Vedi il profilo di mattia nobili Rispondo
mattia nobili
1 Luglio 2016 - 12:16
 
Carissimi signori,
Mi rattrista leggere che le vostre critiche siano solo sul a fatto che noi, come FDS VCO, abbiamo preso una posizione sul Referendum e non siano invece sui contenuti della nostra posizione.
Specifico che FDS è un associazione nazionale, nata alcuni anni fa, che ha sempre preso questo genere di posizioni. Mi sembra giusto che dei ragazzi e delle ragazze si occupino di queste cose.
Non trattateci come delle e persone "usate" (come voi dite). Non è sicuramente il nostro primo ragionamento polito e sociale. Tra di noi c'è chi ha fatto già associazionismo in altre associazioni e chi si impegna attivamente nella scuola da prima di FDS. Noi al Ferrini-Franzosini, abbiamo fatto tanto: siamo passati da 0 a 9 assemblee di istituto. assemblee su Mafia, gioco d'azzardo, Diritti degli studenti, legalizzazione Droghe leggere ecc ecc.
Siamo andati a parlare con la provincia e comune per risolvere alcuni problemi. abbiamo organizzato banchetti, manifestazione, raccolte firme. Dove abbiamo un grosso consenso e dove abbiamo rappresentanti che hanno stravinto le elezioni, come al Ferrini-Franzosini (amministriamo da novembre a ora) abbiamo lavorato bene e fatto tutto il possibile. Poi saranno gli studenti a dire se abbiamo fatto realmente bene oppure no alle prossime elezioni. Certo che non mandiamo un comunicato stampa per le assemblee che facciamo. Ma il lavoro nelle scuole, per quanto sia stato possibile, l'abbiamo fatto. Non prendiamo posizioni solo sui referendum, gli studenti sanno bene l'immensità del lavoro che stiamo facendo. Noi ci occupiamo principalmente di scuola e per quanto possibile rendere questo mondo un posto migliore
Vedi il profilo di lupusinfabula 1Vorrei chiedere....
lupusinfabula
1 Luglio 2016 - 19:30
 
Vorrei sommessamente chiede: che signfica " amministriamo noi2? Perchè se è così ditelo, che mandiamo a casa presidei ed insegnati nonchè i bidelli con un grosso risparmio per le caase pubbliche: tanto lì amministrate voi!.Dopo questa uscita mi sembra inutile chiedere quale è stata la vostra posizione sulla liberalizzazione delle droghe leggere.
Qualche anno fa ad un nipote neo maggiorenne che si accingeva a votare per la prima volta ho chiesto per chi avrebbe votato.- Per il PD- mi ha risposto deciso. Al che gli ho chiesto: -Ma quale PD?- -Ultimamente- mi ha risposto- guardo con interesse a ciò che dice la Boschi- L'ho guardato con un sorriso e mi è venuta spontanea una carezza: solo gli ingenui ed i poveri di spirito possono credere a certe sirene. Mio nipote lo rivedo in voi e nei vostri comunicati.
Vedi il profilo di lady oscar 👍
lady oscar
1 Luglio 2016 - 19:35
 
Dite che vi siete occupati di scuola. Cosa ad esempio? Ovvio che nn pubblicate ciò che avviene in assemblea, quindi mi piacerebbe sapere (solo x sapere non per criticare). Le posizioni politiche del vostro movimento mi convincono poco: So che all interno ci sono ragazzi che hanno tutt altri interessi quindi credo che pochi molto convinti, trascinino gli altri pseudo agnostici e da qui il resto.. Da qui la mia idea e' che se vi occupaste di migliorare la scuola con iniziative e proposte sarebbe già un bel traguardo . Buon lavoro e viva i giovani che si danno da fare.
Vedi il profilo di mattia nobili Rispondo
mattia nobili
1 Luglio 2016 - 22:23
 
Parlo a mio nome, come Mattia Nobili. Io non sono Renziano, ne tanto meno seguo la linea del ministro Boschi. Il mio percorso sociale e politico lo dimostra. Lei dice che noi dovremmo occuparci di migliorare la scuola con iniziative e proposte. Lei pensa che questo, dove ne abbiamo la possibilità, non lo stiamo già facendo? io Sono Rappresentante dell'istituto Ferrini-Franzosini e con mille difficoltà, con un grande lavoro abbiamo reso, a mio parere, la nostra scuola un posto migliore. ovvio che c'è ancora tantissimo da fare.Ovvio che alle prossime elezioni, se gli studenti decideranno che abbiamo amministrato male, me ce ne andremo a casa.
Detto questo, la nostra posizione sui referendum precedenti non è cambiata. Crediamo ancora che il forno crematorio deve rimanere pubblico. Crediamo ancora che il nostro paese deve puntare sulle energie rinnovabili e non sul petrolio.
Noi sapevamo che non si sarebbe mai raggiunto il quorum, ma alcune battaglie bisogna farle lo stesso.
La posizione sul referendum costituzionale, è maturata persino prima dei referendum di cui sopra parlo.
E' stata una decisione presa tutti insieme, e lavoreremo per informare le persone come meglio possiamo.
Poi ognuno ha la sua idea... ma al posto di criticare sul fatto che noi prendiamo una posizione, discutiamo nel merito della riforma.
Saluti,buona serata a tutti.
Vedi il profilo di Giovanni% 3Rinnovo il mio apprezzamento
Giovanni%
2 Luglio 2016 - 07:44
 
Ragazzi andate avanti. La gente pensa solo per antipatia e mal di pancia.
Credo che abbiate letto attentamente le modifiche costituzionali articolo per articolo come ho fatto e seppur serbando profonde antipatie per Renzi e questo governo le avrete giudicate comunque migliorative.
Ragazzi credo che come me avete fatto fatica a trovare un senso alle critiche che vi sono state rivolte. Sono solo dispettucci un po' bulleschi verso persone che non stanno in simpatia a certi commentatori. Questo è il livello della discussione ragazzi. Non dategli troppo peso.

Ad maiora
Vedi il profilo di paolino amministravo?
paolino
2 Luglio 2016 - 10:22
 
ma pensa,io sono stato rappresentante di classe e di istituto per quattro anni al Ferrini eppure non mi ero mai accorto di amministrarlo.
caro Mattia,anche meno.
Vedi il profilo di Giovanni% 2Re: amministravo?
Giovanni%
2 Luglio 2016 - 14:51
 
Paolino è stato forse troppo distratto negli anni in cui era nel Consiglio di Istituto e non ha colto le differenze con il rappresentante di classe. Non ha notato che si approvano conti consuntivi, preventivi ecc. ovvero si svolgevano collegialmente atti di amministrazione.
Vedi il profilo di paolino 1Re: Re: amministravo?
paolino
3 Luglio 2016 - 10:53
 
io c'ero,tu no.
non si amministra un bel niente,ti fanno sedere allo stesso tavolo ma conti meno di zero,sulle cose serie. se per amministrare una scuola intendi che ti ascoltano 5 minuti se vuoi parlare di dettagli allora ok,siamo d'accordo. ma non scherziamo.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: Re: amministravo?
Hans Axel Von Fersen
3 Luglio 2016 - 13:37
 
Ciao Giovanni%

Fammi capire... Stai dicendo che degli sbarbatelli di 15 anni, che non sanno nemmeno che la terra è rotonda, senza nemmeno un diploma di ragioneria "approvavano conti consuntivi, preventivi" e "svolgevano atti di amministrazione"?
Vedi il profilo di mattia nobili rispondo
mattia nobili
4 Luglio 2016 - 12:30
 
Cari signori, sciacquatevi la bocca prima di parlare."Hans Axel Von Fersen" si vede che mai è stato in consiglio di istituto, si vede che parla senza saper nulla. Il consiglio d'istituto approva il bilancio della scuola, approva conti consuntivi, preventivi,spese per comprare attrezzature o altro. approva anche i sussidi alle famiglie in difficoltà ecc ecc.
Signor "Paolino" mi piacerebbe sapere come si chiama lei e in che anno è stato rappresentante di istituto. Se lei dice che non contava nulla il suo ruolo, ha fallito come rappresentante. Cosa si è candidato a fare se, come dice lei, un rappresentante di istituto conta meno di zero?
In consiglio di istituto siamo riusciti ad approvare incontri, con associazioni come Libera,RUN, associazione Luca Coscioni ecc dibattiti con Europarlamentari ecc ecc. Non sono(siamo) stati eletti per scaldare la sedia. E tantissime alte cose che non sto qui a dire ora. Che qualcuno cerca di farci contare meno di 0 è fuor di dubbio. Ma bisogna lavorare giorno dopo giorno per fare sentire la nostra voce.
Vedi il profilo di Giovanni% 4Re: rispondo
Giovanni%
4 Luglio 2016 - 13:24
 
Carissimi ragazzi,
tutto come volemasi dimostrare.
Vi avevo già raccomdato di non dare peso a tanti commentatori.
Come avete letto scrivono senza cognizione di causa senza neanche saper che si amministra in varie forme e su più livelli.
Vedi il profilo di paolino 1Re: rispondo
paolino
4 Luglio 2016 - 19:59
 
innanzi tutto a "sciaquarsi la bocca" ci mandi qualcun altro,se credi che dall'alto della tua prestigiosissima carica di rappresentante di istituto (ribadisco,vale zero) ti sia concesso di rivolgerti agli estranei in questo modo proprio non ci siamo.
quanto alla tragica investitura del tuo unico fan,dovrebbe farti riflettere!
il sottoscritto signor Paolino è stato tuo predecessore nei primi anni '80,e allora come oggi non si contava nulla,ma c'era qualche fenomeno che voleva darsi grande importanza dicendo in giro spropositi tipo "abbiamo approvato,abbiamo fatto..",mentre la verità è che tu siedi lì,ma conti zero e del tuo parere frega un tubo.
qualcosa ti fanno proporre,più che altro per giustificare l'esistenza della carica,ma le decisioni le prendono (giustamente) i docenti ecc.
ora se vuoi continuare a giocare a fare l'adulto fai pure,ma solo qualche tordo può credere che tu e i tuoi "colleghi" amministriate alcunchè.
e ribadisco.rilassati,che questa tua supponenza fa veramente ridere!
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Re: rispondo
Hans Axel Von Fersen
4 Luglio 2016 - 22:05
 
Ciao mattia nobili

Ma la mamma sa che rispondi così ai grandi?
Vedi il profilo di Giovanni% 4Re: rispondo
Giovanni%
5 Luglio 2016 - 07:27
 
Ragazzi,
è evidente che non sanno di cosa parlano.
Per esternare puerili dispettucci a chi non la pensa come loro, scrivono a vanvera e senza cognizione di causa.
Leggiamo ch euno di questi è stato pure un sedicente consigliere di istituto e ignora i rpincipi di amministrazione collegiale e partecipata di tutti i soggetti della scuola. Come bambini vogliono inutilmente cantare un ritornello dispettoso intorno al termine amministrare... E questi sarebbero i "grandi"!
Ragazzi andate avanti.
Vedi il profilo di paolino Re: Re: rispondo
paolino
5 Luglio 2016 - 17:27
 
Ciao Giovanni%

grande,sempre sul pezzo! commento maturo,lucido,chiaro,ben scritto. soprattutto ben scritto...
quando poi avrai una tua idea,un tuo pensiero,e non sempre e solo gnè gnè,scrivilo. in italiano,se riesci. grazie.
Vedi il profilo di Giovanni% 5Re: Re: Re: rispondo
Giovanni%
5 Luglio 2016 - 20:24
 
Paolino,
Le tematiche giuridiche, economiche e amministrative sono per te punti oscuri. Non insistere.
Vedi il profilo di lupusinfabula Al dilà
lupusinfabula
6 Luglio 2016 - 21:59
 
Al dilà dei ragionamenti "puristi" di questi ingenui giovincelli, molte sono le situazioni che potranno influire sul votare SI o votare NO; faccio tre esempi: da qui allla data del referendum c'è di mezzo il rinnovo del contratto dei dipendenti pubblici, ci sono i delusi che attendono una qualche rifoma della legge Fornero che non sia la proposta di doer farsi un muto con le banche per poter andare in pensione, c'è l'intero Corpo Forestale che è in subbuglio per la bislacca idea della Madia di militarizzarli tutti facendoli migrare forzatamente nell'Arma dei Carabinieri; solo tre esempi ma sono milioni di persone che se non saranno soddisfatte nelle loro aspettaive sono già pronti con la matita per votare NO. Non gliene frega nulla del Senato si, Senato no, premio di maggioranza e baggianate simili che interssano solo i politici di professioni; ma se non saranno soddisfatti si toglieranno almeno lo sfizio di votare NO per mandare a casa il bulletto di Rignano.Uomo avvisato.......
Vedi il profilo di Simona T. La Forestale però...
Simona T.
7 Luglio 2016 - 07:32
 
Ciao lupusinfabula;
mi dispiace che in questa fase siamo discordanti. Naturalmente rispetto e rifletto le tue posizioni.
Il Job Act mi ha fatto persre ogni minimo sussulto di appoggio per Renzi.
L'accorpamento della Forestale con i Carabinieri è una delle poche perle della politica renziana. Ottima idea che appoggio in pieno.

Per quanto concerne il referendum, ripeto, la tentazione di votare NO e mandare Renzi a casa è forte ma considero la riforme proposta, con tutte le sue pecche, comunque migliotiva e voterò SI.
Vedi il profilo di lupusinfabula CFS e Simona T.
lupusinfabula
7 Luglio 2016 - 14:06
 
Attualmente il CFS è un corpo di polizia civile (come la ns. polizia di stato) per intenderci: i Carabinieri sono una forza militare. Ora, obbligare persone che hanno scelto una forza di polizia civile a diventare dei militari ope legis è una forzatura che non sta nè in cielo nè in terra; diverso sarebbe stato il discorso se li avessero accorpati alla polizia di stato.E comunque ho fatto solo tre esempi di persone che se Renzi non scenderà a più miti consigli infischiandosene delle Merkel e dell'Europa sicuramente voteranno NO anche solo per fare dispetto a lui.Se poi tu ritieni la proposta di cambiamento firmata Boschi/Renzi migliorativa, allora proprio non stiamo dalla stessa parte. detto questo, con immutata stima per chi la pensa come te. E' in uscita proprio in questi giorni un interssante volumetto di Marco Travaglio cher spiega benissimo perchè quest riforma è solo peggiorativa ( ...se ma si può!) dell'attuale sistema: prova a leggerlo. Quando poi ho sentito il pistolotto di Napolitano( colui che con un golpe ha nominato in una notte Monti senatore a vita solo per poterlo mettere a suo piacimento a capo di un governo di non elettgo che ha fatto guai che ancora oggi scontiamo, pur di non farci andare a vitare e di rispettare quindi le scelte del popolo) a favore di questa riforma ho avuto una spinta in più a votare NO.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
24/05/2017 - Master di Volley by Rosaltiora
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Al Teatro il Chiostro il Quartetto Ariel
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
Verbania - Politica
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
18/05/2017 - Forza Italia Berlusconi su Acqua Novara VCO
17/05/2017 - Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio
17/05/2017 - Bilancio Partecipato ultimi giorni
16/05/2017 - "Gatto ferito e responsabilità del cittadino"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti