Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Santa Maria Maggiore : Eventi

“Viva Vigezzo Viva”

Prenderà il via sabato 9 luglio “Viva Vigezzo Viva” il grande cartellone estivo di eventi promosso da Fondazione UniversiCà che animerà la Valle Vigezzo con produzioni culturali, incontri, spettacoli, videoinstallazioni, performing arts, mostre multimediali, visite, workshop e web-surveys.
Santa Maria Maggiore
“Viva Vigezzo Viva”
Si tratta di un progetto ad ampio respiro che si muove su tre filoni - “Sveglia la montagna”, “Vivi la montagna” e “Crea in montagna” - e che ha lo scopo di dare una spinta concreta alla creatività giovanile, stimolando un dialogo culturale e innovativo con coloro che rappresentano il futuro del territorio. Centro di tali iniziative sarà il polo culturale UniversiCà di Druogno (sito nell’ala est della colonia montana) che vedrà iniziative e appuntamenti tutti i week-end fino al prossimo ottobre.

Il progetto è stato selezionato tra i tredici vincitori del bando “Torino e le Alpi” di Compagnia di San Paolo cui obiettivo è valorizzare il territorio alpino del Nord Ovest come ambiente capace di produrre e attrarre cultura e di esprimere potenzialità creative originali e innovative.

VENTI APPUNTAMENTI PER UN AMPIO CARTELLONE

Una ventina gli appuntamenti previsti nel cartellone di “Viva Vigezzo Viva” che è stato ideato da un team di giovani under 35 con una propensione alle modalità di comunicazione 2.0. Sarà attivato un portale (www.vivavigezzoviva.it) che conterrà il diario di bordo del progetto, narrato attraverso una web tv.

L’appuntamento inaugurale (sabato 9 luglio alle ore 16) prevede, dopo i saluti istituzionali, l’esibizione di alcuni musicisti dell’Orchestra Carlo Coccia e l’apertura delle nuove mostre e videoinstallazioni multimediali. Si tratta di cinque grandi installazioni che tra nuove tecnologie e tradizioni racconteranno frammenti inediti del territorio.

Seguiranno i numerosi appuntamenti che si svolgeranno tutti i venerdì, sabato e domenica ore 16-19. Orari nei quali saranno anche visitabili il polo museale sulla civiltà alpina e le videoinstallazioni del progetto.

VIDEOINSTALLAZIONI E PERCORSI MULTIMEDIALI INDEITI

«Vigezzo: valle dei colori – spiegano gli organizzatori – è la prima di queste videoinstallazioni (realizzate ad hoc per il progetto) e si proporrà, attraverso proiezioni architetturali, suoni e suggestioni visive, di reinventare il linguaggio di trasmissione artistica attraverso la rielaborazione delle più note opere dei pittori vigezzini (da Cavalli a Borgnis, da Fornara a Ciolina)».
Spazio anche per allestimenti dedicati alle vacanze nella Colonia montana e ai trasporti di montagna. Confronti tra territori alpini europei e asiatici saranno possibili con le fotografie della mostra “Baltì” (realizzata dall’associazione “Amici di Lorenzo dedicate al fiero popolo del nord est del Pakistan, avamposto d’umanità prima dei ghiacciai perenni del Baltoro.

In questo progetto sono state coinvolte diverse realtà locali, a partire delle scolaresche di Druogno, con le quali è stato realizzato un instant-movie per raccontare la Vigezzo del Futuro.

NEL CARTELLONE DEL FESTIVAL “TORINO E LE ALPI”

La Compagnia di San Paolo promuove la terza edizione del Festival “Torino e le Alpi”. Il Festival si propone di essere un evento diffuso sul territorio alpino, articolato in molteplici forme artistiche, volto a mettere in relazione la città con la montagna - Torino con il suo arco alpino - e a consolidare la rete di enti e soggetti capaci di rendere le terre alte protagoniste di cultura di qualità. Dal 15 al 17 luglio, quasi 100 iniziative, molte delle quali selezionate a seguito del bando promosso a fine 2015 dalla Compagnia di San Paolo, animeranno Torino e le Valli, facendo emergere una prospettiva della montagna lontana dagli stereotipi culturali e dalla retorica (Programma completo su www.torinoelealpi.it).

Proprio in contemporanea con il Festival torinese (15-16-17) all’UniversiCà si terrà un’intensa tre giorni di iniziative culturali. Tra queste: il workshop “Il ritorno dell’agricoltura. Nuove prospettive di imprenditorialità in montagna” che vedrà la partecipazione di Cesare Ponti (Ponti spa), Anna Maria Francini (giovane imprenditrice), rappresentanti della Cisl e dell’incubatore #AltoPiemonte; il percorso “La civiltà alpina” con performing arts e narrazioni live e lo spettacolo teatrale “Sacra Montagna” con la Veja Masca.

Per informazioni: www.vivavigezzoviva.it - tel 0321.231655; facebook “Viva Vigezzo Viva”.
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti