Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Cassa integrazione, -36,9% nel Vco

Ad agosto, in Italia, le ore autorizzate di cassa integrazione hanno superato i 75 milioni, raggiungendo 704 milioni da gennaio con una flessione dello 0,4% rispetto al 2012.
Verbania
Cassa integrazione, -36,9% nel Vco
In Piemonte, nei primi otto mesi dell'anno sono state richieste 80.643.118 ore di cassa integrazione, con un calo del 14,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (+3% ordinaria, -21,8% straordinaria, -28,3 in deroga).

L'andamento delle province piemontesi, nei primi otto mesi del 2013, rispetto all'anno precedente, è il seguente: Cuneo +37,6%, Alessandria -4%, Asti -4,1%, Novara -13,5%, Vercelli -15,8%, Torino -19,9%, Biella -26,3%, Verbania -36,9%.

Nel confronto 2012-2013 dei primi 8 mesi, in valori assoluti, Torino con 46,5 milioni di ore è la provincia più cassaintegrata d'Italia, seguita da Milano (40 milioni), Brescia (31 milioni), Roma (27 milioni).

Dichiara il segretario regionale Uil, Gianni Cortese: "Ancora oggi l'utilizzo della cassa integrazione per migliaia di persone riesce ad evitare il passaggio dal disagio al dramma, dalla sospensione temporanea alla disoccupazione.

Si tratta di uno strumento di protezione, ma è una medicina di fronte ad una malattia, la crisi, che va curata con altre terapie: rimessa in moto dei consumi interni, riduzione della pressione fiscale sul lavoro, incentivi alle imprese in grado di assumere.

L'ipotesi di ridefinire, dal prossimo anno, i criteri di concessione della cassa in deroga e l'entità delle risorse da destinare, desta forti preoccupazioni per il rischio di lasciare fuori dalla protezione sociale decine di migliaia di persone in Italia, le più esposte alle crisi aziendali.

La Uil non ritiene accettabile, nell'attesa di una ripresa che produrrà effetti sul mondo del lavoro solo in tempi lunghi, che si laceri il rapporto tra impresa e lavoratore".
 Fonte di questo post



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolo de piccoli confronto tra candidati sindaci
paolo de piccoli
18 Settembre 2013 - 20:40
 
Ho seguito con
interesse il confronto tra Carlo Bava e Diego Brignoli l'altra sera alla
festa di SEL e,devo riconoscere in entrambi competenza,chiarezza e
sincera volonta' di dare una mano alla nostra citta' ad uscire dal
degrado socio-economico che da decenni ormai incombe senza intravedere
una decisa e convinta inversione di rotta.
Mi sono anche chiesto(come tanti altri)perche' mai Carlo e Diego non
uniscano le loro forze per far eleggere entrambi(uno sindaco e l'altro
vice,per esempio).
Su una cosa pero' vorrei dire la mia e cioe' sulla questione della
partecipazione dei cittadini alla costruzione di un programma
condiviso(tema che è emerso durante il confronto),ebbene
gia' in passato semplici cittadini hanno provato a stimolare i politici
con delle proposte su temi importanti per la citta' senza pero'riuscire
ad ottenere particolare interesse ne coinvolgimento.
Due esempi:sulla cosidetta mobilita' sostenibile la proposta-progetto
del Comitato"Per la bici in citta'"per la realizzazione di una rete di
piste ciclabili e percorsi urbani(1700 firme raccolte )
elegantemente glissato dall'allora giunta Zanotti e sostituito nel
programma elettorale con il Bike-sharing(bici a noleggio) che,a parte
forse qualche turista sfornito di bici propria,non serve certo ad
aiutare i cittadini Verbanesi ad utilizzare le PROPRIE biciclette e
quindi diminuire il traffico Ecc.Altro esempio riguarda la faccenda
Teatro cittadino e cioe' la proposta del" Comitato per il recupero del
cinema Sociale di Pallanza"(3600 firme raccolte)una proposta alternativa
sia al nuovo teatro Zanottiano in Piazza mercato sia al CEM
Zaccheriano,una proposta che non prevedeva nuove cementificazioni e che
avrebbe dato ai verbanesi un teatro cittadino a costi notevolmente
inferiori.Ci tenevo a precisare tutto cio' per ricordare anche a Carlo e
Diego che,è si importante che i cittadini partecipino alla costruzione
del futuro della loro citta',ma è altrettanto importante che vengano
almeno ascoltati e presi seriamente per cio'che propongono.Grazie e
saluti.
Vedi il profilo di Alessandro Cassa integrazione
Alessandro
19 Settembre 2013 - 04:00
 
Nel VCO, diminuisce la richiesta di cassa perché non ci sono più aziende aperte, le poche che c'erano l'avevamo chiesta precedentemente , i dati vanno interpretati correttamente .
Questo territorio , continua ad esser troppo presuntuoso ed attaccato a vecchi schemi politico industriali, proprio quelle politiche che hanno fatto deturpare il territorio permettendo il relativo inquinamento a cui son seguite malattie ecc.
Il futuro è nel turismo e basta, settore nel quale, si lavora sodo.
Per anni la gente si nascondeva nelle fabbriche a schiacciar bottoni e denigrava chi faceva il cameriere o il cuoco...
Sveglia !
Vedi il profilo di sara alessandro...
sara
19 Settembre 2013 - 10:16
 
le sue parole sono ...sacrosante. Purtroppo, gli "ottusi" imperano e, a differenza dei "saggi e lungimiranti", appartengono ad una razza che gode di ottima salute e con alto tasso di riproduzione.
Vedi il profilo di terzi andrea cassa integrazione diminuita?
terzi andrea
9 Dicembre 2013 - 09:24
 
Non sara' diminuita la cassa integrazione perche' si e'trasformata in mobilita' scrive n un
Ex cassaintegrato dell'acetati di 57 anni senza lavoro e senza pensione il sussidio della
Mobilita' finira'. Io voglio lavorare a verbania dove sono cresciuto e dove ho tutti i miei
Affetti non voglio l'elemosina ,grazie sindacati e interinali e centri di impiego ,bisogna
Creare un alternativa valida a questi initili apparati ,feddi e clientelari,la solidarieta' ci
Salvera'



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti