Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

M5S: nuova interrogazione parlamentare CEM

Riceviamo e pubblichiamo, dal Movimento 5 Stelle Verbania, un comunicato contenente l'interrogazione parlamentare dell' On. Davide Crippa, riguardante la realizzazione del CEM.
Fuori Provincia
M5S: nuova interrogazione parlamentare CEM
E' con assoluta contrarietà che il gruppo M5S alla Camera dei Deputati riceve dal MoVimento 5 Stelle di Verbania la notizia del proseguimento dei lavori di costruzione del Centro Eventi Multifunzionale (C.E.M.), che avrà sede presso il comune di Verbania (V.C.O.) sulla riva di una delle bellezze piemontesi, il Lago Maggiore.

Proprio in questi giorni è iniziata la demolizione totale dell’Arena, costruita grazie a fondi europei, per far posto a questa nuova impattante opera che cambierà per sempre il panorama lacustre, principale attrazione del turismo tedesco, svizzero e francese, vero e proprio punto di riferimento economico dell’intero V.C.O.

Risulta inoltre di difficile comprensione la scelta di richiedere (ottenendoli) fondi europei nel 2011 per finanziare in parte il C.E.M. che appunto dovrebbe sorgere su una zona già riqualificata nel 1999 con finanziamenti comunitari. Siamo certi che non possano essere sufficienti poco più di 12 anni per considerare obsoleta un’opera edilizia. Forse lo era la politica di allora come sicuramente lo è quella che ha autorizzato questo scempio.

Ribadendo quindi con decisione l’assoluta contrarietà a questo dissennato e insensato progetto, annuncio la pubblicazione nel resoconto dell’assemblea (seduta n.81) di oggi, venerdì 20 settembre 2013, della Camera dei Deputati di una nuova interrogazione a mio nome ai Ministri per la Coesione territoriale, per gli Affari regionali e Autonomie, per gli Affari europei e per gli Interni sulla questione C.E.M.

Attendiamo con ansia risposte e proseguiremo nel nostro lavoro di analisi burocratica istituzionale.

Gruppo MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati
Movimento 5 Stelle Verbania


INTERROGAZIONE On. Davide Crippa:

— Al Ministri per la Coesione territoriale, per gli Affari regionali e Autonomie, per gli Affari europei e per gli Interni. — Per sapere – premesso che:
il sito individuato per la realizzazione del Centro Eventi Multifunzionale (C.E.M.) è individuato in riva al lago Maggiore, in un comparto di grande pregio ambientale e sul quale insiste la Biblioteca Civica con un parco di notevole rilevanza turistica;
l'opera del Centro Eventi Multifunzionale di Verbania prevede una spesa di oltre 16 milioni di euro;

i finanziamenti stanziati per il C.E.M. sono inseriti nel Piano Integrato di Sviluppo Urbano relativo alla riqualificazione di Aree degradate di iniziativa della Regione Piemonte;

la città di Verbania, con i suoi appena 31.517 abitanti, non potrà sopportare i costi di gestione previsti in ben 900 mila euro annui;
l'opera progettata prevede un’importante ed evitabile cementificazione oltre che un notevole impatto ambientale;

l’area di riferimento, già risanata nel 1999 con un contributo di 1,327.811 milioni di euro dell'UE nel quadro dei Fondi Strutturali 1998-1999 obiettivo 2, quindi fortemente inquinata, che ha previsto la creazione di un parco urbano con la creazione di una spiaggia, piste ciclabili, parcheggi, bar ristorante e la costruzione di una Arena all’aperto con 1200 posti a sedere, dopo poco più di dieci anni è oggi soggetta a demolizione totale;

in questi anni ben 4000 cittadine e cittadini hanno firmato una petizione per non effettuare l'opera e proponendo il riutilizzo di un vecchio teatro in disuso nella frazione di Pallanza Verbania;

a seguito delle dimissioni dell'ormai ex-Sindaco Marco Zacchera, diventate effettive in data 1 maggio 2013, a ricoprire le funzioni caratterizzanti di Primo Cittadino è il Commissario Prefettizio Michele Mazza–:

se i Ministri interrogati non ritengano opportuno effettuare specifici accertamenti riguardo le elargizioni di Fondi Europei del 1999 e del 2011 per il C.E.M. in quanto appare quantomeno inopportuno che in poco più di 10 anni il Comune di Verbania possa essere finanziato per ben due volte tramite fondi europei per la riqualificazione della medesima area, demolendo completamente l’opera realizzata grazie al primo finanziamento e stravolgendo di fatto lo spirito dell’allora progetto di ristrutturazione del sito in questione;

se i Ministri interrogati siano a conoscenza dell'operato del Commissario Prefettizio Mazza, il quale prevede, come detto, di proseguire con la realizzazione del progetto in questione avviato dall'amministrazione dimessa, che altra conseguenza non avrebbe se non quella di indebitare il comune .



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
24/03/2017 - Altea Altiora va ad Acqui
23/03/2017 - Arrestati truffatori di anziani
22/03/2017 - Cobianchi: “Due titoli italiani alla Romecup 2017”
22/03/2017 - Piemonte esce dal Piano di rientro debito sanitario
22/03/2017 - KarateTrofeo Altomilanese bene giovani cannobiesi
Fuori Provincia - Politica
06/03/2017 - Per le vittime di violenza nasce il "Codice Rosa"
06/02/2017 - Banda Ultra Larga: il punto e novità ANCI
04/02/2017 - "Province, emergenza bilanci"
24/01/2017 - Alberto Avetta nuovo Presidente ANCI Piemonte
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti