Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Cannobio : Eventi

Personale di Piero Gilardi  – “Natura lacustre”

Inaugurazione sabato 10 settembre 2016, ore 17,00 Palazzo Parasi
Cannobio
Personale di Piero Gilardi  – “Natura lacustre”
Le sale espositive di Palazzo Parasi a Cannobio ospiteranno la personale Natura lacustre di Piero Gilardi, a cura di Vera Agosti da sabato 10 settembre a domenica 30 ottobre 2016. Inaugurazione: sabato 10 settembre, ore 17:00 (Orari di apertura: martedì ­sabato ore 10:00/12:00 e ore 16:30/18:30 ­ domenica ore 10:00/12:00)

La mostra è realizzata in collaborazione con la galleria Giraldi di Livorno. L'artista è un esponente dell'Arte Povera, che si occupa di bioarte e arte ecologica fin dagli anni Sessanta, ancor prima che nascesse una coscienza ambientalista vera e propria e che le tematiche inerenti divenissero argomenti condivisi. Contrario alla mercificazione dell'arte, l’autore si è isolato dal gruppo e ha interrotto la produzione artistica fino al 1981, concentrandosi sull'arte terapia e sull'impegno transculturale in paesi stranieri. Pioniere dell'arte e del pensiero, si è poi dedicato anche alle nuove tecnologie. Famosissimi i suoi tappeti­natura, con i quali ricrea la terra con il poliuretano espanso, le installazioni interattive, le performance e i video.

La mostra accoglie circa venti opere, una selezione dei celebri tappeti­natura, con un particolare riferimento agli ambienti del Lago Maggiore, come suggerisce il titolo dell'esposizione.

Ecco allora acqua, torrenti e boschi delle montagne che circondano il lago (Betulle e mele cadute, Larice e muschi, anni 2000). Ma non solo: anche il mare coi gabbiani (Volo radente, anni 2000), i frutteti (Pesche nettarine, Mele rosse e prugne, Pesche cadute, 2000) e la neve (Cavoli sotto la neve, 1974; Primi bucaneve, 2000; Neve sul bivacco, anni 2000). Queste riproduzioni fedeli della terra, create dall'artista nel poliuretano espanso, attestano il suo amore per la natura, il suo impegno e il suo appello a difenderla e preservarla. Gilardi stesso nel 1966 spiega: “Spero di poter riunire, un giorno, tutti i tappeti che sto realizzando, in un posto largo e piano, racchiuso da una cupola in forma opalescente: in quell'ambiente rarefatto l'immagine di ogni tappeto comincerà a dilatarsi e deformarsi secondo un ritmo organico incomprensibile ma accettabile”.

Una speciale seduta a forma di tronco d'albero (Controcorrente, 2013), sempre in poliuretano espanso, completa la mostra. Si tratta di un'installazione interattiva e sonora con il gorgoglio di un ruscello che scorre, con apparato tecnologico di Heinrich Vogel.

INIZIATIVA SPECIALE

In occasione della giornata nazionale Famiglie al Museo (F@Mu), domenica 9 ottobre la mostra sarà aperta con orario speciale dalle 17 alle 19 e gli operatori della Rete Museale proporranno attività ludiche e creative sui temi della mostra per i bambini in visita con le famiglie – Tel. 0323.840809 – last minute 348.7340347



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Cannobio
23/07/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 24 al 30 luglio
21/07/2017 - Insieme con Rugge
20/07/2017 - Raffaella Morelli con il suo violino a Cannobio
16/07/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 17 al 23 luglio
11/07/2017 - Turismo e Case Cantoniere: Cannobio c'è
Cannobio - Eventi
09/07/2017 - Cannobio: Eventi e Manifestazioni dal 10 al 16 luglio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti