Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Arrestati autori di 33 furti

I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, supportati dai colleghi dell’Arma locale, hanno eseguito in Novara nei giorni scorsi sei ordinanze di custodia cautelare emesse dal G.I.P. di Verbania nei riguardi di altrettanti cittadini italiani e stranieri responsabili a vario titolo di furti seriali in abitazione.
Verbania
Arrestati autori di 33 furti
In particolare l’indagine ha avuto inizio a seguito dell’arresto in flagranza di reato operato in data 22 marzo 2016 dai militari del Nucleo Radiomobile di Verbania, per furto in un’abitazione di Stresa, di due cittadini albanesi dimoranti a Novara. Gli stessi sono stati raggiunti dall’ordinanza di custodia cautelare in parola, mentre erano detenuti insieme ad altra persona presso il carcere dello stesso capoluogo, poiché già tratti in arresto dai CC del Nucleo investigativo lo scorso maggio unitamente a due donne, in esecuzione di provvedimento cautelare emesso dal G.I.P. di Verbania, con l’accusa di aver commesso diciassette furti in abitazione nel mese di marzo e aprile 2016 in provincia di Verbania, Varese, Pavia, Novara.

l gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati che hanno consentito al G.I.P. di Verbania l’emissione di un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare, sono emersi dal proseguo dell’attività investigativa condotta dai Carabinieri del citato Nucleo e coordinata dal Pubblico Ministero Dott. Fabrizio Argentieri, attraverso l’analisi dei dati raccolti sul luogo dei delitti.

L’esito delle indagini ha permesso di stabilire la responsabilità a vario titolo degli indagati in ordine alla commissione di ulteriori 16 analoghi episodi, perpetrati nell’ambito delle provincie di Verbania, Varese, Novara e Milano, nel periodo compreso tra dicembre e maggio u.s., per un valore stimato euro 300.000 e di denunciare ulteriori tre correi di nazionalità albanese.

ll modus operandi del gruppo consisteva nell’agire in orario seriale e notturno per svaligiare le abitazioni in assenza degli occupanti; in particolare i cittadini albanesi si avvalevano delle donne per celare la refurtiva e/o fungere da “palo” durante la commissione dei colpi, al fine di ingenerare minor sospetto.

Le persone destinatarie del provvedimento di cattura indicate in allegato permangono presso il carcere di Novara e/o i loro rispettivi domicili, in relazione al regime di custodia cui sono destinatari, con l’accusa di aver commesso a vario titolo complessivamente 33 furti tentati/consumati in abitazione.




1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Vermeer Gettare la chiave.
Vermeer
17 Settembre 2016 - 17:22
 
Da mettere in gattabuia a lungo, ma senza domiciliari, e gettare via la chiave delle celle.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
16/01/2017 - Sondaggio IPR Marketing: Marchionini 18^
16/01/2017 - Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Fratelli d'Italia torna sul Bando Periferie
16/01/2017 - Metti una sera al cinema - Frantz
16/01/2017 - LegalNews: La riparazione del lastrico solare di proprietà esclusiva di un condomino
Verbania - Cronaca
15/01/2017 - Iscrizioni scolastiche: il via dal 16 gennaio
15/01/2017 - SP54 lago di Mergozzo: senso unico alternato
15/01/2017 - Chiusura Via Vittorio Veneto
14/01/2017 - Altre FOTO della nevicata
14/01/2017 - Verbania innevata - FOTO
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti