Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Giro delle Contrade: retrogusto amaro

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta, da parte di uno degli organizzatori del "Giro delle Contrade", amareggiato per alcune polemiche e "disguidi" burocratici del dopo evento.
Verbania
Giro delle Contrade: retrogusto amaro
I RISVOLTI NEGATIVI DELL’11° GIRO DELLE CONTRADE

L’8 maggio, festa di S. Vittore a Intra, si è svolto il tradizionale giro podistico delle contrade organizzato dall’Avis Marathon Verbania e dal Corso di Corsa. Quest’anno il folto numero di partecipanti, 520, ha permesso di devolvere all’A.V.A.P. (associazione volontari assistenza ammalati psichici) l’intero incasso delle iscrizioni pari a €. 2.522,00.

Alla premiazione l’assessore allo sport del Comune Adriana Balzarini, che ci ha assistito per la richiesta degli ufficiali permessi, ha sottolineato che è sempre ammirevole lo sforzo di noi organizzatori e tutta la macchina di volontari che mette a disposizione tempo e impegno finalizzato ad uno scopo nobile: quello di aiutare quelle associazioni che operano sul territorio nel sociale (per inciso quest’anno è l’11 edizione).

Tante fatiche e il giorno dopo (non è la prima volta ci è capitato anche lo scorso anno al sorso di corsa) una chiamata dell’ufficio della polizia municipale ci contesta la regolare esecuzione della corsa e dei relativi permessi ufficiali…….

Premetto che il 27 febbraio facevamo richiesta all’assessore con un programma già definitivo, il 9 marzo ci riceveva nel suo ufficio e si rendeva disponibile a procedere con l’ufficio competente per la regolarizzazione dei permessi (cosa che poi ci veniva confermata con un documento).

Nel frattempo qualcuno decide di spostare pure l’orario della processione e di farlo quasi coincidere con la manifestazione podistica senza alcun coordinamento……

Tutto questo per esprimere un profondo sconforto da parte di chi si impegna e riceve “schiaffi in faccia” da funzionari ed uffici che controllano solo le “virgole” e rendono tutto sempre più complesso e complicato, senza mai calcolare che una manifestazione di questo tipo a portato a Intra 520 podisti che hanno poi nella maggior parte dei casi utilizzato bar e ristoranti della nostra città per chiudere la serata…..

In questo momento di crisi credo che tutti debbano mettere da parte i “formalismi” (in questo caso pure inesistenti) ed essere collaborativi e non ostruttivi.

Quindi io esprimo un grazie all’ass. Balzarini che è sempre disponibile ma esprimo con un “NON MI PIACE” agli uffici che ci ostacolano e non ci permettono di lavorare con la dovuta serenità.

Viene veramente voglia di emigrare in altri Comuni dove l’obiettivo è portare ricchezza e non generare “tristezza”.

Uno degli organizzatori

Maurizio Forella



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
19/01/2018 - Seconda tappa Fipav Volley S3 Minivolley Cup
19/01/2018 - Riqualificazione: chiusura temporanea viale delle Magnolie
19/01/2018 - Servizio civile volontario nel Parco Nazionale Val Grande
19/01/2018 - Relazione in merito al bilancio di previsione 2018
19/01/2018 - "Zes, bene l'adesione del sindaco"
Verbania - Cronaca
18/01/2018 - Presentazione candidature cda fondazione iI Maggiore
17/01/2018 - Un anno di Museo del Paesaggio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti