Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora, sconfitta ad Aosta

Il terzo turno di campionato mette l’Altea Altiora di fronte, in trasferta, ad un’altra corazzata che non nasconde i proprio obiettivi d’alta classifica: Bruno Tex Aosta. Bene le Under 15/17.
Verbania
Altea Altiora, sconfitta ad Aosta
I verbanesi scendono in campo senza paura della forza dei padroni di casa che per aver ragione dei giovani lacuali devono esprimersi al meglio.

L’Altea Altiora viene sconfitta per 3/0 ma esce a testa alta dal campo aostano perdendo due set ai vantaggi come dicono i parziali (25-23 / 25-21 / 27-25)
Mister Franzini all’ultimo decide di far partire nello starting Six Andrea Fantacone in diagonale con Castanò, confermando Martinelli e Traversi al centro, Miani e Frattini palleggiatore opposto e De Micheli libero. Una scelta orientata a migliorare la fase cambiopalla e simbolo di quanto la rosa a disposizione dell’allenatore verbanese possa essere interscambiabile.

La Pallavolo Altiora riesce a pungere al servizio e rende più scontato il gioco dei padroni di casa che sono spesso preda della difesa verdeblu fino al 23 pari quando una leggerezza dei verbanesi costa caro e la squadra di Tommy Ferrari (ex A1 Femminile) ne approfitta subito (25.23).

Traversi&C al cambio di campo accusano l’occasione persa e con un inizio shock si trovano sotto di 5pt; a questo punto il Bruno Tex viaggia in scioltezza verso la conclusione di un parziale che li ha sempre visti superiori, anche quando l’Altea Altiora tenta la ripresa ma viene subito bloccata dal muro aostano.

Sotto due set a zero verbania prova la carta Borghini al posto di Frattini, la Pallavolo Altiora è ancora viva e i padroni di casa se ne accorgono. Arriva anche un set point per Verbania, ma è lo stesso Borghini che manda out il servizio sul 24.23 per la Pallavolo Altiora, e come spesso succede questi errori con squadre più esperte costano carissimi, Blanchet&C chiudono 27.25 set e partita.
Il rammarico di aver sprecato due occasioni deve comunque lasciar spazio alla consapevolezza di aver lottato ad armi pari con una squadra che punta ai play out.
Tra sette giorni si torna tra le “mura amiche” del Palazzetto di Ornavasso contro Arti&Mestieri, compagine torinese che ha 1 solo punto in classifica. Occasione da non sprecare per l’Altea Altiora.

U15 e U17 vincono 3/1 in trasferta
Singolare weekend di gioco per le squadre giovanili della Pallavolo Altiora che entrambe vincono in trasferta per 3/1 non giocando una bella partita.
I piccoli dell’U15 erano chiamati al confronto con i parietà della Pallavolo Santhià, mentre gli U17 han dovuto fare i conti con la Plastipol Ovada.

3/1 il risultato finale per entrambe le compagini che non soddisfa particolarmente l’allenatore Alberto Franzini che deve fare i conti con prestazioni caratterizzate da cali di concentrazioni enormi che potrebbero costare cari in altre gare.
A Santhià i primi 2 set sono in netto favore per Pavesi&C che dominano il campo vincendo 25.11 con un super Daniele Fina, omnipresente. Il terzo parziale vede la crescita dei padroni di casa sostenuti a granvoce dall’allenatore Gianluca Manavella che con un’ottima difesa tiene a galla le speranze e approfitta del brutto calo verbanese vincendo il set 25.20
Mister Franzini alza la voce e riporta la giusta concentrazione, per Santhià non c’è nulla da fare: 25.10 Verbania e 3/1.
Trasferta lunga per il gruppo U17 che domenica mattina si è presentata sul campo della Plastipol Ovada.

Decisamente una brutta partita quella affrontata da Betteo&C che non entrano in campo con la giusta determinazione e si lasciano condizionare dal gioco dei padroni di casa che mostrano non poche difficoltà.
Lo starting six per la Pallavolo Altiora vede Pavesi, Errico, Betteo Mattia e Liera al centro, Betteo Andrea e la novità Daniele Fina schiacciatori con Grandolini libero.
Il servizio dei verbanesi mette la gara subito sui binari giusti, i padroni di casa non riesco a costruire il proprio gioco e si chiude 25.6

Nel secondo parziale Franzini decide di tenere a riposo capitan Mattia Betteo per un problema ad un ginocchio schierando Alessandro Piccinno, la squadra però torna in campo con un atteggiamento di sufficienza che manda su tutte le furie allenatore e dirigente. Con una pallavolo davvero brutta i verbanesi riescono a complicarsi la strada perdendo 25.23 il parziale e riaprendo la gara.

Al cambio di campo la musica non cambia, purtroppo la Pallavolo Altiora continua in questa fase di poca concentrazione e non riesce ad uscirne collezionando errori uno dopo l’altro e nonostante questo riescono a chiudere a proprio favore terzo e quarto set, portando a casa i 3pt in palio ma dimostrando un’altra volta quanto la strada sia ancora lunga e difficile.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
16/01/2017 - "In dialèt l'è mej?"
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
16/01/2017 - Altea Altiora bella vittoria
16/01/2017 - Seminario su MaRHE Center Maldive
16/01/2017 - M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo
Verbania - Sport
15/01/2017 - Il Verbania perde con la capolista
15/01/2017 - Paffoni altra vittoria
14/01/2017 - Altea Altiora arriva Pavic Romagnano Sesia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti