Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora vittoria al tie-break

Si sapeva che non sarebbe stata la partita della Coppa Piemonte che aveva visto Vega Occhiali Rosaltiora vincere 3-0. La seconda partita di campionato per le lacuali è stata una insidiosissima maratona di volley, contro una squadra assolutamente diversa da quella della scorsa stagione, più esperta e competitiva con le carte in regola per fare un bel campionato.
Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora vittoria al  tie-break
La gara è stata una estenuante maratona di volley che ha visto prima avanti Novara poi Verbania ribaltare la situazione portandosi sul 2-1. Qualche errore di troppo ha permesso alla formazione di Maryna Savchenko di portare la partita al tie break che poi però non ha avuto storia. Nonostante qualcosa ancora da affinare sia dal punto di vista tecnico sia da quello mentale la squadra verbanese si porta a 5 punti in classifica. Simpatica l’esultanza finale in posizione ‘Dab Dance’, ovviamente immortalata in foto.

PRIMO SET
Rosa al completo per Cova che parte in formazione con Cecilia Gallucci in regia, Annalisa Cottini opposta, Sonia Cottini e Francesca Magliocco bande, al centro Alessia Belardinelli e Emily Velsanto con Samira Ait libero. Gara tutto sommato in equilibrio sino al 6-8 con Novara che tiene il favore del punteggio. Qui Novara scappa e sul 9-12, Cova ferma il gioco per parlarci su, La partita è comunque bella e si impatta ancora sul 15-15. Il Team Volley riallunga e Rosaltiora torna sotto, i punti di vantaggio delle gaudenziane si impattano sul 15-15, sul 17-17 e sul 20-20. Novara allunga sul 20-22, Sonia Cottini (bene in attacco) fa 21-22 e poi 22-23 ma le ospiti trovano il set point sul 22-24, Francesca Magliocco annulla il primo, Novara chiude però 23-25 e va avanti 1-0.

SECONDO SET
La sconfitta non è andata giù per una Vega Occhiali sicuramente non negativa nel primo set e l’inizio è semplicemente sportivamente violento: 6-0 con tre ace di Alessia Belardinelli ed un punto di Emily Velsanto. Dopo il primo punto di Novara ci pensano le gemelle Cottini con un punto a testa a fare l’8-2. Il set ha un solo volto, quello verbanese tanto che la forbice del punteggio va da 9-3 (Velsanto) a 14-5 (Sonia Cottini), 18-7 (un punto del palleggio Gallucci). Da notarsi un bel muro punto ad uno di Emily Velsanto (18-9), due ace di Sonia Cottini (21-9, 22-9). Solo nel finale le novaresi tentano un rientro in partita ma il punteggio è compromesso: Francesca Magliocco trova il set point sul 24-14, chiude un ace di Annalisa Cottini; 25-14 e 1-1.

TERZO SET
Si riprende con la medesima formazione ed il set è decisamente differente dal secondo. La prima fughetta è verbanese sul 4-2 ma qualche errore porta tutto sul 4-4. C’è un punto a punto sino al 11-11. Da segnalare i punti di Sonia Cottini e Francesca Magliocco dai lati, un ace di Gallucci ed un ace sporco di Annalisa Cottini, la battuta, va detto, è stato un fondamentale dalle percentuali positive. Novara però scappa sul 11-14 e Cova cambia: entra Federica Maggetto per Francesca Magliocco che deve rifiatare, cambio anche nello spot di libero con Giulia Di Maio che prende il posto di Samira Ait. Nonostante questo Novara pare ormai aver messo in ghiaccio il set sul 12-16. C’è invece una bella reazione di Vega Occhiali: Cova rimette Magliocco, la battuta è ficcante, qualche errore ospite unito ai colpi di a muro, in attacco e due ace di Emily Velsanto portano tutto sul 18-18. Dopo un time out voluto dalla coach Savchenko (ucraina ed ex palleggiatrice di A) c’è la reazione verbanese. Sul 20-18 arriva un pallonetto di Magliocco ed una stampata dal centro di Belardinelli per il 22-18, il Team Volley arriva sul 23-21 ma Belardinelli trova il set point sul 24-21. Novara ne rimanda due al mittente ma Verbania chiude 25-23. E’2-1 Vega Occhiali.

QUARTO SET
Ecco il parziale forse peggio giocato dalle lacuali. Quando la partita pare tutto sommato incanalata c’è un inizio da horror: 6-1 per Novara, unico punto verbanese di Sonia Cottini. La regia di una comunque brava Gallucci è un po’ annebbiata (non si dimentichi la giovanissima età) e Cova inserisce Valentina Boschi in palleggio. Il punteggio è tutto per Novara ma Verbania si avvicina sino al 5-6. Il gioco però è un pochino inceppato, Cova toglie Sonia Cottini e inserisce Maggetto ma Novara guida la danza. Sul 8-19 torna Cottini, l’esperto tecnico verbanese cambia centro inserendo Pamela Ferrari. Il 10-20 pare ormai aver chiuso i giochi. Verbania però si riprende nettamente: subito 12-20, ace di Boschi (13-20), time out di Savchenko che però non da esiti: Sonia Cottini ed Emily Velsanto scrivono il 15-20 dimezzando il disavanzo. La battuta verbanese mette in tilt la ricezione di Novara che trova qualche punto ma Verbania guida le danze sino sul 16-23 (Annalisa Cottini). Magliocco, ancora Annalisa Cottini, Francesca Magliocco ed un ace di Sonia Cottini riaprono il set sul 20-23. Un errore verbanese regala il set point al Team Volley sul 21-24, il primo è annullato ma Novara riesce ad andare al quinto set col 22-25.

QUINTO SET
Primo punto di Novara nel quinto set ma l’inizio è equilibrato, si resta punto a punto fino al 3-3 (Annalisa Cottini con un mani out) quando Rosaltiora scappa: ace di Sonia Cottini (5-3) alcuni errori ospiti in attacco ed è subito 7-5 con time out novarese. La gara però ora è sul rettilineo finale per le verbanesi; Magliocco e Sonia Cottini picchiano duro, la fase muro difesa funziona alla grande. Gli ultimi tre punti sono proprio di Sonia Cottini: Rosaltiora chiude 15-7 e vince 3-2.
Vega Occhiali Rosaltiora Verbania – Team Volley Novara 3-2 (23-25, 25-14, 25-23, 22-25, 15-7)
Vega Occhiali Rosaltiora: Gallucci, Boschi, Cottini a., Ossola ne, Cottini S., Maggetto, Magliocco, Saglio Trombone, Belardinelli, Velsanto, Ferrari, Ait, Di Maio. All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI COACH COVA
“A me piace sempre guardare il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, quindi oggi vedo che ci siamo presi due punti e che dunque con due vittorie siamo in attivo – spiega - ovviamente in un lungo percorso appena incominciato. Guardando alla partita ed a come si è sviluppata direi che oggi si è visto che a differenza della formazione ospite noi in certi momenti abbiamo pagato la nostra inesperienza. In momenti in cui siamo stati sottopressione ed in difficoltà abbiamo pagato. Del resto il campionato me lo aspetto così, con squadre esperte; noi ancora non lo siamo e dobbiamo lavorarci ancora su. Del resto siamo comunque una formazione giovane, ad un certo punto eravamo in campo con una ‘Under 18’. Detto questo ripeto; il bicchiere è mezzo pieno, abbiamo vinto e siamo contenti: sono due punti che ci stanno bene e che ci teniamo in saccoccia”

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
02/12/2016 - Altea Altiora a Moncalieri per volare
02/12/2016 - "Consigli comunali bloccati"
02/12/2016 - Dati 2016 Attività Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco VCO
02/12/2016 - Arcademia: weekend di danza e canto
02/12/2016 - Minoranza e convocazione Consiglio Comunale
Verbania - Sport
28/11/2016 - Altea Altiora altra vittoria
26/11/2016 - Minivolley per tutto il Piemonte Orientale
25/11/2016 - Altea Altiora arriva Scurato Novara
21/11/2016 - Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0 casalingo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti