Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Detrazioni fiscali per i malati di Alzheimer

Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato all'unanimità un ordine del giorno in favore dei malati di Alzheimer
Verbania
Detrazioni fiscali per i malati di Alzheimer
Il documento, di cui il presidente Valerio Cattaneo è il primo firmatario, chiede ai parlamentari piemontesi di presentare emendamenti durante la discussione nelle aule parlamentari della Legge di stabilità 2014 per arrivare all'inserimento di una disposizione normativa che preveda la detrazione dalla dichiarazione dei redditi delle spese sostenute dai malati di Alzheimer e dalle loro famiglie, essendo la competenza fiscale-tributaria esclusiva dello Stato.

"Nei giorni scorsi - spiega Cattaneo - ho ricevuto una lettera da una persona residente nel Verbano Cusio Ossola che mi ha segnalato le condizioni di salute di suo familiare affetto da Alzheimer e le difficoltà che ha incontrato nel gestire questa drammatica situazione. Sono purtroppo numerose le famiglie che devono confrontarsi con tali difficoltà e al di là della comprensione umana e personale, ho confermato tutta la mia disponibilità per fare in modo che l'attività pubblica possa alleviare le sofferenze dei malati e dei loro familiari.

La Regione Piemonte, sottoposta agli adempimenti legati al Piano di rientro e quindi ad alcuni vincoli dettati dal Governo, attraverso alcuni interventi autonomi ha già dimostrato viva e sincera attenzione nei confronti del malati di Alzheimer e oggi, anche a seguito di quanto esposto in quella lettera che mi ha profondamente colpito, l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha proposto quindi un Ordine del Giorno, approvato all'unanimità dal Consiglio. E credo sia un bel segnale, forte e chiaro.

I malati di Alzheimer e le loro famiglie - sottolinea Valerio Cattaneo - versano in una situazione umana drammatica e si trovano a dover anche sostenere un carico economico molto significativo. Da qui il senso dell'iniziativa che non sarà certo l'ultima nella direzione di un sostegno reale e concreto agli ammalati e alle loro famiglie."



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Maria Grazia Todesco Detrazioni fiscali ammalati di Alzheimer
Maria Grazia Todesco
28 Ottobre 2013 - 09:42
 
Spero che la cosa vada approvata anche nelle sedi istituzionali parlamentari e quanto prima. Intanto voglio segnalare la " lentezza cronica " della Regione Piemonte nell'erogare l'assegno di cura alle famiglie con ammalati di Alzheimer. Ho inoltrato la domanda a favore di una mia zia di 92 anni il 5 /05/2011 e ancora non si è visto nulla. Sono andata all'USSL di territorio per vedere la tracciabilità della domanda fatta, e gentilmente mi sono sentita rispondere che bisogna aspettare che...Intanto noi famigliari dobbiamo affrontare ingenti spese per accudire al domicilio questi nostri familiari ( pensiamo solo ad es alle spese di riscaldamento, dal momento che qui in Piemonte l'inverno è lungo e che loro sono soggetti che hanno bisogno di stare al caldo ). E' buffo, per non usare un altro termine, come in Italia si parli tanto e si consigli di tenere gli anziani a casa anzichè " sbatterli " in un ospizio e poi per avere questo benedetto assegno di cura si debba aspettare...aspettare e poi ancora aspettare. Nel fratttempo magari ( ma forse in alto loco si aspetta solo questo ) il paziente muore. ..tutti soldi risparmiati!!!Sono indignata e la mia fiducia nelle istituzioni dello Stato viene ad affievolirsi sempre di più.
Vedi il profilo di lupusinfabula aiuti economici e pensioni
lupusinfabula
28 Ottobre 2013 - 12:27
 
E' desolante leggere certe cose, ma in fondo è la filosofia che ha supportato certe scelte politiche; anche per le pensioni di anzianità si è fatto lo stesso giochino: si sposta in avanti l' età sperando ( o avendo la quasi certezza) che molti moriranno prima di aver raggiunto il traguardo e così si risparmieranno soldi nella più completa complicità di partiti di ogni tipo e sindacati in toto che non hanno fatto la minima resistenza alle scelte di Fornero; non ci sono soldi: ma quelli per rifinanziare le missioni miltiari in paesi esteri dei quali non ce ne frega nulla , li trovano, certo che li trovano.....



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/07/2017 - Forza Italia: Distretto turistico, ultima chiamata
20/07/2017 - I Concerti Ciani: quinto appuntamento
20/07/2017 - "La febbre del sabato sera"
20/07/2017 - "Banche in liquidazione …e ora?"
19/07/2017 - Verbania Street ART: aggiunta una data
Verbania - Cronaca
18/07/2017 - Motobenedizione - foto e video
18/07/2017 - Offerte di lavoro del 18/07/2017
17/07/2017 - Annullato concerto Emis Killa, spostato lo show di Antonio Ornano
16/07/2017 - Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo: il diario
16/07/2017 - Eletto Consiglio Generale dell'Unione Industriale VCO
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti