Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Canton Ticino : Eventi

“Trame universali” e cosmiche coincidenze

Spettacolo teatrale proposto dal Teatro San Materno di Ascona, in programmazione venerdì 15 novembre alle 20.30: viaggio musicale nell’universo di Leonardo Da Vinci.
Canton Ticino
“Trame universali” e cosmiche coincidenze
Terra, acqua, aria e fuoco: elementi fondamentali della natura e dell’uomo, allo stesso tempo materia fisica e sapere immateriale. Un viaggio musicale, con la scultura dal vivo e le parole di Leonardo da Vinci, alla ricerca della bellezza e dell’anima che unisce i quattro elementi. Lo spettacolo “Trame universali” è un’ ideazione artistica di Esther FLückiger.

«Il mare sconfinato davanti agli occhi, che muggisce. Oppure il mare tempestoso dentro di noi, che strepita, che muggisce ancora più forte. È lo scienziato e filosofo Leonardo da Vinci a riconoscere e descrivere in questo modo il rapporto reciproco tra l’uomo e l’universo, tra microcosmo e macrocosmo: dando ragione e voce alla tempesta interiore del proprio mare nel sentirsi assalito dallo sgomento dell’ignoranza (“l’oscurità della gran caverna”) e nel contempo dalla meraviglia sempre rinnovata della scoperta (“desidero d’alcuna miracolosa cosa”)».

Sono parole della scrittrice svizzera Anna Felder, che servono da trama, appunto, allo spettacolo “Trame universali”, la cui ideazione artistica è firmata da un’altra svizzera di talento, Esther Flückiger. Lo spettacolo è come una grande tessitura immateriale e pregiata in cui si intrecciano diverse dimensioni e linguaggi artistici: musiche, testo, sculture dal vivo. «Il palco diventa luogo della creazione di un universo nel quale il testo di Anna Felder e le citazioni da Leonardo da Vinci - spiega Esher Flückiger - incontrano le suggestioni visionarie di musicisti ed artisti, quotidiani esploratori di suoni e forme di espressione, nuove tecnologie e antichi saperi, scienza e arte».

Nello spettacolo la musica è centrale (cfr. la ricchezza nella scheda tecnica). È il cuore pulsante del viaggio allegorico nell’universo di Leonardo. È la vibrazione dell’anima. «Le musiche acustiche e elettroniche sono composte, improvvisate e comprovvisate dai musicisti che nell’esecuzione live – spiega Esther Flückiger - fondono le loro esperienze nei diversi stili musicali. Dal classico al contemporaneo, dall’etnico al jazz». Palcoscenico, dunque, come luogo del panta rei dove creazione e creatività animano linguaggi artistici in continua evoluzione.

Anna Felder non manca di sottolineare che «l’uomo Leonardo conferisce vita a ogni cosa, a tutto sa dare coscienza, sentimento doloroso o gioioso di vita: “il mare, riposo delle peregrinanti acque; il pesce paziente (fossile) giace in chiuso loco; il fuoco si rallegra, l’acqua è malinconica o sanguigna, l’aria furiosa”».

“Trame universali” può essere visto anche come un inedito omaggio a Leonardo Da Vinci, che riconosce l’impeto e la forza dell’evocazione fantastica. Anna Felder ricorda infatti che sua è l’affermazione «la pittura è una poesia muta, e la poesia una pittura cieca». In “Trame universali” gli artisti in scena sperimentano, ispirati al grande genio, «le più svariate forme nelle più cosmiche coincidenze», per riprendere ancora una felice espressione di Anna Felder.

Lo spettacolo, per come costruito e per le sue peculiarità, fa parte di quegli eventi di arte performativa che vanno vissuti in diretta.

Immagine 3

Scheda tecnica

Trame Universali
- Suono e materia sull’eco di Leonardo da Vinci produzione: AGON – 2013

musiche: composizioni, comprovvisazioni e improvvisazioni Esther Flückiger e Pietro Pirelli live electronics: Massimo Marchi

scultura dal vivo: Luca Mengoni

testo: Anna Felder

adattamento testi di Leonardo da Vinci: Maria Elisabetta Marelli e Esther Flückiger

organizzazione: Dalila Sena

in scena: pianoforte, cetra, percussioni: Esther Flückiger pietre sonore, litofoni, idrofoni: Pietro Pirelli

scultura dal vivo: Luca Mengoni

live electronics, regia del suono: Massimo Marchi

voci registrate: Camilla Barbarito, Renato Gabrielli, Gigi Mattiazzi, Luca Mengoni, Dalila Sena, Francesca Valsecchi

opere in scena:

Scala (ghiaccio) di Luca Mengoni
Scala (zinco) di Luca Mengoni
Hold on (argilla) di Luca Mengoni
IDROFONI o Lampade Sensibili (plexiglass, alluminio, acqua, suono, luce) di Pietro Pirelli Pietre Sonore (marmo) di Pinuccio Sciola

Informazioni pratiche

Prenotazioni: tramite segreteria telefonica: +41(0)79 646 16 14
online: www.teatrosanmaterno.ch
Biglietti: Fr. 25.- (Fr. 20.- per detentori carta AVS, studenti e membri dell’Associazione e-venti culturali; entrata libera giovani fino ai 16 anni e giornalisti/e accreditati/e)

Indirizzo del teatro

Immagine 2

Post correlati
20/12/2016 - Ultimi giorni per la Mostra su Leonardo Da Vinci
01/04/2014 - Pesci d'Aprile



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Canton Ticino
12/07/2017 - Festival Ticino Musica
08/07/2017 - Da Brissago a Gresso per la Salita del Parco in compagnia
07/07/2017 - Scioperanti svizzeri ottengono riassunzione, ma...
02/07/2017 - Scioperanti svizzeri bloccano traghetto con pedalò
28/06/2017 - NLM: Mattei sui tagli al personale svizzero
Canton Ticino - Eventi
19/06/2017 - Teatro di Locarno presentata la stagione 17/18
23/05/2017 - Ascona Music Festival
04/04/2017 - Teatro Locarno: "Il prezzo"
23/03/2017 - Stefano Accorsi al Teatro di Locarno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti