Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Sport

Promozione: Stresa - Cameri 1-0. Con 10 vittorie eguaglia il record della Roma.

Lo Stresa vince di rigore la sfida interna contro il Cameri che consegna alla squadra di Bolzoni la decima vittoria in campionato.
Stresa
Promozione: Stresa - Cameri 1-0. Con 10 vittorie eguaglia il record della Roma.
Bisogna aspettare la fine della ripresa per entrare nella storia. Lo Stresa grazie al rigore di Lipari raggiunge la decima vittoria in dieci gare, che consacra la formazione di Bolzoni alla storia. Vittoria sofferta contro una squadra che, in campo, dimostra di meritare posizioni ben più importanti nella classifica di Promozione. Rimasti in dieci uomini gli uomini di Izzillo hanno giocato una gara ben orchestrata, lasciando lo Stresa a rincorrere fino all'ultimo la vittoria.

LA CRONACA

PRIMO TEMPO

Lo Stresa deve fare a meno degli squalificati Terzi e Cosentino e Bolzoni ridisegna l'assetto difensivo davanti ad Allioli con Cerri e Bonjakaj sulle corsie esterne, Gibbin e Terzi al centro, centrocampo con Motta ed Ambrosiani ad affiancare capitan Dugnani e Soldati. Faraci e Lipari formano il tandem offensivo. Il Cameri senza vittorie da quattro turni e senza lo squalificato Tinaglia si schiera con l'esperto Zenoni in porta, Bompan, Morgioni, Carfora e Immucci in difesa, Favino, Dedja, Diaz e Petrone in mezzo, capitan Petrone e il dinamico Imbrò in attacco.

Al 3' Motta mette in mezzo, la palla attraversa tutta l'area, ma non c'è nessuno pronto a colpire a rete. Al 7' punizione di Petrone e la difesa stresiana libera. Al 10' Allioli esce prontamente sul pericoloso Imbrò. Al 15' Ambrosiani calcia dal limite e Zenoni è brillante nella deviazione in corner. Sulla susseguente azione, bella zione corale innescata da Lipari, proseguita da Ambrosiani per soldati che fa sponda per Faraci che tenta la rovesciata ravvicinata, ma termina fuori ed è fermato in fuorigioco. Al 19' il centravanti Tugnolo resiste alla pressione di Ferrari e riesce a tirare e sfiora l'incrocio dei pali. Al 25' il Cameri rimane in 10 uomini per l'espulsione di Morgioni che nel giro di pochi minuti subisce due cartellini gialli per falli su Faraci. nello scacchiere preparato da Izzillo, favino arretra a fare il terzino destro, mentre Bompan va in mezzo ad affiancare Carfora. Al 27' cross da sinistra di Ambrosiani, Immucci devia indietro e Zenoni fa sua la sfera. Al 29' Bonjakaj rischia la seconda ammonizione per fallo su Petrone e al 34' Bolzoni decide di sostituirlo con Zonca. Faraci lancia Lipari in area e il numero 10 viene spinto da Immucci, ma l'arbitro non ravvede irregolarità. Al 36' punizione di Soldati che termina fuori. Al 40' Ambrosiani appoggia a Lipari che tira e Zenoni neutralizza senza difficoltà. Il primo tempo si conclude senza reti e con il Cameri che non risente eccessivamente l'inferiorità numerica, giocando con ordine e controllando bene in ogni zona del campo.

SECONDO TEMPO

Dopo cinque minuti, Soldati recupera un pallone sulla fascia sinistra, entra in area e tira, Faraci è sulla traiettoria, ma il suo colpo di testa non è verso la porta e l'azione sfuma. Al 6' percussione sulla destra di Motta, crossa al centro per Lipari che di tacco sfiora il palo più lontano. Al 9' corner di dugnani, colpo di testa di Faraci che finisce alto. All'11' secondo cambio nello Stresa con Piraccini per Ambrosiani, per aumentare la spinta offensiva. L'estroso ventiduenne borromaico viene fermato al 13' in fuorigioco, Soldati protesta e viene ammonito. un cartellino pesante che gli impedirà di giocare a Briga domenica prossima. al 14' tiro cross da sinistra di Lipari, ma nessuno a centro area riesce a colpire. al 16' punizione dalla lunga distanza di dedja che finisce sul fondo. al 19' punizione di Dugnani, colpo di testa di Ferrari che trova la ribattuta della difesa novarese, poi dal limite calcia Piraccini e palla oltre l'incrocio. Al 22' punizione di Petrone, ribatte di testa Faraci, il trequartista ospite rimette in mezzo la sfera, ma è troppo lunga perché ci arrivino Tugnolo e Immucci. Al 24' Faraci recupera palla a centrocampo, lancia in contropiede sulla destra Piraccini che scodella in mezzo un invitante assist, ma la granitica difesa camerese anche in questa circostanza riesce a liberare. Al 25' va al tiro Immucci e Allioli abbranca centralmente. Un minuto dopo nel Cameri Tunolo viene sostituito da Brigata che al 34' calcia un'insidiosa punizione appena fuori area e la barriera stresiana si salva in corner. Nel frattempo anche Imbrò, fino a quel momento uno dei migliori in campo, veniva rimpiazzato. al suo posto Okrah. Al 34' punizione da sinistra di Dugnani, Gibbin si spinge in avanti e colpisce in scivolata, ma viene fermato in fuorigioco. al 38' Piraccini lancia in profondità Faraci che viene anticipato dal portiere Zenoni. Nello scavalcare il numero uno ospite, c'è un contatto fortuito del bomber stresiano. L'arbitro lo giudica falloso ed estrae il cartellino giallo che costringerà anche l' ex del Legnano ad assistere dalla tribuna al match di Briga. Al 43' l'episodio che decide la partita: Piraccini prova il tiro appena dentro l'area, a pochi metri da lui Okrah colpisce con la mano. Il direttore di giudica l' episodio volontario ed assegna il rigore che un minuto dopo demetrio Lipari trasforma con precisione e centralmente. Le proteste dei novaresi sono eccessive e ne fanno le spese il massaggiatore Buccolini e Imbrò che dopo essere stato sostituito era rimasto in panchina. Dopo quattro minuti di recupero, la partita si conclude, lo Stresa seppur a fatica riesce a vincere per la decima volta consecutiva e a mantenere gli 8 punti di vantaggio sulle prime inseguitrici.


STRESA SPORTIVA: Allioli, Cerri, Ferrari, Gibbin, Bonjakaj (34' pt Zonca), Motta (37' st Chyruk), Soldati, Dugnani, Ambrosiani (11' st Piraccini), Lipari, Faraci.

A disposizione: Tacconi, Crusca, Zaitouni, Caramella. Allenatore : Fabio Bolzoni

CAMERI CALCIO: Zenoni, Bompan, Immucci, Dedja, Morgioni, Carfora, Favino, Diaz, Tugnolo (26' st Brigata), Petrone (37' st Rondini), Imbrò (33' st Okrah).

A disposizione: Boscia, Pignataro, Longo, Mantegazza. Allenatore : Giovanni Izzillo

Marcatore: 44' st Lipari (rig.)

Arbitro: Steven Sanfilippo di Biella. Assistenti di linea: Roberto Lingua e Bayrem Salhi di Chivasso.

Ammoniti: Bonjakaj, Soldati, Faraci, Brigata.

Espulsi: 25' pt Morgioni per doppia ammonizione, 45' st Imbrò (in panchina) per proteste e il massaggiatore del Cameri Buccolini.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Stresa
06/12/2017 - Fecero saltare il bar: presi
04/12/2017 - Giapponesi a scuola di cucina al Maggia
02/12/2017 - "Cosa pensano gli stresiani"
19/11/2017 - Stresa - Juve Domo 2-0
18/11/2017 - Stresa a tema gorgonzola
Stresa - Sport
05/11/2017 - Stresa - Ro.Ce. 2-0
22/10/2017 - Aygreville - Stresa 1-2
15/10/2017 - Stresa - Arona 5-1
08/10/2017 - Biellese - Stresa 1-3
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti