Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Spazio Bimbi

Spazio Bimbi: La disabilità intellettiva

A differenza del disturbo specifico dell’apprendimento, la disabilità intellettiva si caratterizza per la pervasività delle difficoltà cognitive che si estendono a quasi tutti gli aspetti del funzionamento mentale e dell’apprendimento, provocando problemi cospicui di adattamento alla vita sociale.
Verbania
Spazio Bimbi: La disabilità intellettiva
La diagnosi di disturbo dello sviluppo intellettivo si basa infatti sulla compresenza di un deficit intellettivo globale e di un problema di adattamento in età evolutiva. Il funzionamento intellettivo viene valutato in base a test psicometrici standardizzati che permettono una stima del QI (quoziente intellettivo) del bambino e, per una diagnosi di disabilità intellettiva, il QI deve risultare al di sotto di 70.

In base al punteggio del QI possono essere specificati quattro gradi di gravità, che riflettono il livello di compromissione intellettiva (lieve, moderato, grave e gravissimo). Il problema di adattamento invece viene valutato in relazione alla capacità dimostrata dal bambino di affrontare contesti e situazioni della vita quotidiana (comunicazione, autonomia personale, abilità sociali, ecc.). I soggetti con disabilità intellettiva hanno una prevalenza di disturbi mentali in comorbidità che è stimata da tre a quattro volte superiore rispetto alla popolazione generale. I disturbi più comunemente associati sono il disturbo da deficit di attenzione/iperattività, disturbi dell’umore e disturbi generalizzati dello sviluppo.

Non vi sono caratteristiche specifiche di comportamento o fisiche associate in maniera esclusiva alla disabilità intellettiva. Alcuni bambini possono essere passivi, tranquilli e dipendenti, mentre altri possono essere aggressivi e impulsivi. La mancanza di capacità di comunicazione può predisporre a comportamenti dirompenti e aggressivi, che sostituiscono la comunicazione verbale. Quando la disabilità intellettiva fa parte di una specifica sindrome, saranno presenti le caratteristiche cliniche di quella sindrome (per es. le caratteristiche fisiche della sindrome di Down).
Una volta certificata la disabilità intellettiva al bambino viene garantito un insegnante di sostegno che lo affiancherà nelle ore scolastiche, per favorire il processo di apprendimento e di integrazione scolastica.

Il decorso della disabilità intellettiva è influenzato dalle condizioni mediche generali sottostanti e da fattori ambientali (opportunità scolastiche e di apprendimento, stimolazione ambientale e adeguatezza dell’intervento). Soggetti ai quali nei primi anni di vita viene diagnosticata una disabilità intellettiva, con training specifici e opportunità di apprendimento adeguate potrebbero arrivare a sviluppare buone capacità adattive e sociali.


Dott.ssa Michela Bottacchi
La Girandola-Spazio Psicoeducativo
lagirandola.spe@outlook.it



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
04/12/2016 - Spazio Bimbi: Il Circle-time: che cos’è e perché è utile a scuola
03/12/2016 - Vega Occhiali Rosaltiora arriva Volley Parella
03/12/2016 - Sconfitta per il Verbania
03/12/2016 - Minivolley Cup 2017
03/12/2016 - Ferrari contro variazione del Piano Regolatore
Verbania - Spazio Bimbi
27/11/2016 - Spazio Bimbi: Inclusione scolastica: da “La Classe degli Asini” a oggi
13/11/2016 - Spazio Bimbi: DSA: cosa dice la legge
06/11/2016 - Spazio Bimbi: La matematica, questa sconosciuta
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti