Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Amatori Verbania Rugby 33 – S.Andrea Rugby Vercelli 12

Torna alla vittoria il Verbania e lo fa con il solito cliché, cioè non convincendo del tutto.
Verbania
Amatori Verbania Rugby 33 – S.Andrea Rugby Vercelli 12
Resoconto della partita direttamente dal sito del Verbania Rugby

Pronti via e c’è subito la meta di Nicastri che seminata la difesa con le sue arzigogolate finte schiaccia l’ovale in meta, poi i ragazzi si adattano, come al solito, al gioco avversario e se anche realizzano altre quattro mete commettono molti errori, che evitati, potevano rendere il risultato molto più rotondo, come al solito i lacuali schiacciano gli avversari nei loro ventidue ma raccolgono poco rispetto alla mole di occasioni create e ogni tanto concedono intere praterie agli avversari che infatti realizzano due mete (una trasformazione) e in altre occasioni vengono fermati a pochi metri dalla meta ( bel placcaggio di Scalia proprio sulla riga) anche la mischia fatica ancora a trovare l’insieme subendo troppo anche su nostra introduzione, molti falli di dieci metri per persone che parlavano all’arbitro e tre espulsi temporaneamente, ma contemporaneamente sono inaccettabili, vero che sono avvenute a risultato acquisito ma situazioni del genere con squadre meglio organizzate possono portare alla sconfitta il coach questa settimana dovra lavorare anche sulla disciplina.
Non tutto negativo comunque da registrare la buona prova di Swart, schierato come estremo e del solito Giacomello efficace sia in difesa che in attacco e il rientro dopo un lungo infortunio di Metaldi, uomo partita Borgialli che con un lavoro oscuro ha spesso bloccato sul nascere i tentativi di attacco dei vercellesi.
n meta per il quindici di coach Cirino vanno Nicastri due volte e una Bottecchia, Riofrio e Borgialli una sola trasformata da Scalia che però mette a segno due calci di punizione.
Il risultato 33 a 12 finale è comunque importante sia per la vittoria che per il morale ma anche per i cinque punti guadagnati in classifica che dopo la pausa di domenica consentono ai ragazzi di prepararsi al meglio per due partite di fuoco che attendono i ragazzi, una con Ivrea fuori casa e l’altra con Novara in casa…ma come dice il saggio non dire gatto se non……..
Formazione: Swart, Nicastri, Minosse, Seggio, Lapidari, Scalia, Balestroni, Giacomello, Borgialli, Metaldi, Magenes, Rombolà, Bottecchia, Molinio, Morandi, Podico Toma, Riofrio. All. Cirino
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/05/2017 - Presentazione biografia "Arturo Martini, la vita in figure"
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
26/05/2017 - Giochi antichi e musica a Suna
26/05/2017 - Torna il Sentiero Chiovini
26/05/2017 - "Gimkana in bici" alla Ludoteca
Verbania - Sport
25/05/2017 - La Paffoni è in finale
24/05/2017 - Master di Volley by Rosaltiora
24/05/2017 - La Paffoni si gioca la finale
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
22/05/2017 - Altea Altiora: stagione positiva chiusa con una sconfitta
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti