Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Sport

Le Api volano in classifica

Il quarto turno della Master Group Sport Volley Cup regala un altro sorriso alle Api giallonere, che trascinate da un’incontenibile Muresan piegano in un’ora e un quarto scarsa di gioco la Banca di Forlì (3-0: 25-13, 25-23, 25-17)
Fuori Provincia
Le Api volano in classifica
Approfittando del kappaò di Bergamo a Busto, salgono al terzo posto, in compagnia proprio delle orobiche e di Conegliano (che ha già riposato).

Forlì non può contare su Bezarevic, in tribuna. Api al completo e in campo con il sestetto titolare: Signorile-Muresan, Loda-Ikic, Tasca-Chirichella, Ghilardi. Biagio Marone Pincerato-Turlea, Petrovikj-Guatelli, Paggi-Lamprinidou, Zardo.

Avvio sprint per le giallonere, che con Signorile al servizio e grazie a un muro molto efficace infilano 5 punti consecutivi (a zero), costringendo Marone a spendere un time out. L’ace di Lamprinidou (5-3) riavvicina la Banca di Forlì, ma Muresan e Loda riallungano 7-3. Proprio Muresan (7 punti col 45% in attacco) e Loda (6 col 57%) sono decisive nel break di metà frazione che rompe del tutto l’equilibrio. Da 12-7 le Api volano 21-9 per chiudere 25-13 sull’errore al servizio di Ventura.

A sestetti confermati il secondo set è tutta un’altra storia, sia perché le ossolane sono meno efficienti in ricezione e in attacco, sia perché le emiliane crescono. Quando Chirichella manca il primo tempo e l’intesa con Signorile, Forlì è in vantaggio 9-6. I tre punti di margine si dilatano un paio di volte senza che la Openjobmetis riesca a rientrare. Il pareggio arriva solo a quota 18, con il muro Chirichella-Muresan che blocca la strada a Turlea. Due errori di Guatelli (al servizio) e Petrovikj (in attacco), seguiti dall’ace di Muresan, sospingono le giallonere fino a un rassicurante 23-20, annullato da altri due errori di Muresan (in battuta) e Tasca (la sua fast è abbondantemente fuori, intervallati dal punto di Petrovikj. La centrale bergamasca si fa subito perdonare firmando i due punti – l’ultimo a muro – che danno il 25-23 e il 2-0 all’Openjobmetis.

Scampato il pericolo le piemontesi tornano a dettare legge nel terzo set, che si mette subito bene con un break di 7-3. Il margine sale a 8 punti (17-9) e mentre Marone attinge da tutta la panchina inserendo Roani, Rosso e Arrechea Montano (Bellano inserisce Pisani, Montano Lucumi, Senkova e Gloder), le Api si distendono con comodità fino al 25-17 finale, messo a terra da Muresan, indiscutibilmente mvp della partita e vincitrice della sfida tra i due opposti della Romania con Turlea. Per l’ornavassese 21 punti, 44% in attacco, nessun errore e 3 ace. Per la forlivese 3 punti e l’8%.

Il successo su Forlì proietta l’Openjobmetis al terzo posto, in compagnia di Bergamo e Conegliano, a tre punti da Piacenza, prossima trasferta delle Api.



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di RICCARDO le api.
RICCARDO
25 Novembre 2013 - 11:39
 
sicuramente nessuno poteva immaginare di avere una matricola cosi ben messa.siete grandi continuate cosi.FORZA API



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
23/10/2017 - Amatori Verbania Rugby vince anche a Milano
22/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora seconda vittoria
21/10/2017 - Filippo Ganna è Campione d'Europa
20/10/2017 - Mostra Sor'riso Amaro
20/10/2017 - Promessi Sposi on air
Fuori Provincia - Sport
18/10/2017 - Amatori Verbania Rugby altra vittoria
16/10/2017 - Pallavolo Altiora inizio amaro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti