Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Consiglio regionale si trasforma in ring

Rissa tra i consiglieri Reschigna e Botta nel consiglio regionale del Piemonte I capigruppo di Fratelli d'Italia e del Pd, Botta e Reschigna, sono venuti alle mani, divisi dal vicepresidente regionale Roberto Placido. Il consiglio è stato sospeso.
Fuori Provincia
Consiglio regionale si trasforma in ring
Dal sito : www.torinotoday.it

Il consiglio regionale come un match di pugilato. A questo si è assistito oggi nell'ultima seduta del consiglio regionale del Piemonte, alla quale, per certi versi a sorpresa, ha presenziato anche il governatore Roberto Cota, alla vigilia della sua partenza per il Giappone.

"Stiamo facendo scelte giuste, a volte difficili e impopolari, ma necessarie. Vogliamo continuare a essere un baluardo contro la disgregazione delle istituzioni". è uno dei passi dell'intervento del presidente della Regione Piemonte. "Si è fatto qui - ha aggiunto - quello che mi auguro si faccia a tutti i livelli e in tutte le istituzioni". Quanto all'inchiesta, che vede indagati a vario titolo numerosi consiglieri regionali, il presidente ha ricordato che "è giusto che la magistratura approfondisca, ma è altrettanto giusto che il Consiglio regionale continui a lavorare con la dovuta serenità".

Ma, finite le comunicazioni del presidente, i capigruppo di Fratelli d'Italia e del Pd, Franco Botta e Aldo Reschigna, sono venuti alle mani. In un clima già teso, Botta è intervenuto contro Mercedes Bresso, mentre in difesa dell'ex "zarina" si è schierato Reschigna. Tra i due si è arrivati allo scontro diretto, mentre Botta e il vicepresidente regionale Roberto Placido, intervenuto per dividerli, sono finiti a terra. Dalle due parti sono volati insulti e accuse, e il presidente del consiglio regionale Valerio Cattaneo ha dovuto sospendere la riunione. L'ex presidente del Piemonte Mercedes Bresso, che stava parlando, ha dovuto rinunciare all'intervento. "Non parlerò più - ha detto - aspetto solo che questo Consiglio vada a casa".


A tal proposito riceviamo un comunicato di Aurelio Tedesco Segretario Provinciale del Partito dei Comunisti Italiani:

Esprimiamo la nostra completa solidarietà al capogruppo del PD in consiglio regionale Aldo Reschigna per l’aggressione subita in consiglio regionale da esponenti della destra . I consiglieri di maggioranza dovrebbero prendere atto della gravità della situazione che vede indagati la maggior parte di loro e invece di dimettersi si scagliano fisicamente contro chiede il rispetto della legalità.
 Fonte di questo post



8 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula ring
lupusinfabula
26 Novembre 2013 - 18:07
 
Io non li avrei divisi e avrei continuato a vedermi l'incontro: la boxe è tra i miei sport preferiti.
Vedi il profilo di Anonimo Rissa
Anonimo
27 Novembre 2013 - 00:50
 
Fate PENA
Vedi il profilo di antonio verbanese
antonio
27 Novembre 2013 - 11:05
 
che schifo, prendono stipendi da re, non fanno un cavolo e danno questi generi di spettacolo.....
io mi chiedo ma perchè questi devono avere stipendi alti per scaldare una poltrona e noi dobbiamo raccattare quattro soldi e sperare di arrivare a fine mese? e poi cosa fanno? danno questi spettacoli che schifo, basta basta non se ne può più...
Vedi il profilo di Anonimo Ragione
Anonimo
27 Novembre 2013 - 11:40
 
Antonio hai ragione.
Mi fanno SCHIFO !
Vedi il profilo di Alberto Actis Anche noi siamo come loro!
Alberto Actis
27 Novembre 2013 - 14:00
 
I politici sono così perchè noi che li votiamo siamo così.
Possiamo cambiarli solo votando diversamente, altrimenti godiamoci la democrazia e la libertà anche corporale di gestirla.
Non mi inorridisco di fronte alle aggressioni fisiche, visto che ne sono stato vittima ma essendo loro uomini come me, sò che l'evento servirà a crescere e non diminuisce di certo le competenze e l'intelligenza ma fà emergere quei benpensanti alieni alla sincerità.
Vedi il profilo di Renato peggio
Renato
27 Novembre 2013 - 20:32
 
Litigare per 200000 euro all'anno lordi! Che vergogna!
Vedi il profilo di Renato errata corrige
Renato
27 Novembre 2013 - 20:33
 
200000 ..uno 0 in meno
Vedi il profilo di Loris Baroni rispondo ad Actis
Loris Baroni
27 Novembre 2013 - 22:14
 
I politici sono così perchè sono così.Noi non li votiamo per Rubare i nostri soldi ma per gestirli.Non li votiamo per Appropriarsi del bene comune ma per redistribuirlo con intelligenza.Noi votiamo chi ci rappresenta e si presenta a noi alla luce del sole con tante promesse di fare bene e se all'ombra del palazzo tradisce la nostra fiducia se ne deve andare nella maniera più veloce.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
20/07/2017 - MilanoInside: Holi Summer Festival + 1 Hour
16/07/2017 - Piattaforma per la cultura e il turismo in Piemonte
16/07/2017 - Giovani della Virtus Verbania Basket inSpagna
14/07/2017 - La Notte Bianca di Lakescapes
13/07/2017 - MilanoInside: Mercatino antiquario di Brera
Fuori Provincia - Politica
10/07/2017 - Fondazione Il Maggiore: costituzione e Statuto
12/06/2017 - Lotta allo smog accordo interregionale
10/06/2017 - 20 milioni per il commercio di montagna
26/04/2017 - Fascicolo Sanitario Elettronico
23/04/2017 - Paffoni sconfitta ma seconda, ora i play-off
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti