Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Stresa : Politica

Funivia Mottarone salva, piste da sci a rischio

"E' ufficiale! Oggi la Giunta regionale ha stanziato formalmente 1 milione e 750 mila per le opere necessarie al mantenimento della funivia Stresa-Mottarone." Lo comunica il Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Valerio Cattaneo.
Stresa
Funivia Mottarone salva, piste da sci a rischio
"Era un impegno preso nel corso di diversi incontro che avevo promosso anche qui a Torino e che viene mantenuto come previsto. A questo punto la situazione potrà sbloccarsi e ritengo sia una buona notizia per Stresa, per il Mottarone, ovviamente per gli operatori turistici del bacino del Lago maggiore e non solo...

Sempre nella seduta odierna - prosegue Valerio Cattaneo - sono stati stanziati circa 200 mila euro per alcuni interventi di consolidamento e la messa in sicurezza dell'impianto a fune di Formazza."

Mentre le piste da sci, che aprono il 30 novembre grazie alle nevicate della scorsa settimana, rischiano di chiudere dopo pochi giorni, infatti il 3 dicembre potrebbe diventare esecutivo lo sfratto.

La vicenda giudiziaria, che ormai da anni vede contrapposte la società S4 che gestisce gli impianti, e la famiglia Borromeo proprietaria dei terreni, ruota attorno al mancato pagamento dei canoni d'affitto e ad una legge Regionale che prevedeva la possibilità di non pagarli, tuttavia smentita da una sentenza opposta del TAR.

In tutto questo, sono fortemente a rischio non solo gli impianti sciistici, ma tutto il tessuto commerciale e occupazionale che ruota attorno ad essi, e che con la loro chiusura potrebbe segnare la morte per la cima più famosa del basso verbano.



4 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Massimo LaVecchia Una vergognosa servitu' medievale
Massimo LaVecchia
29 Novembre 2013 - 13:04
 
E' una vergogna che una realta' come il Mottarone debba essere soggiogata dal clan Borromeo, cominciando dalle piste da sci e passando per il medievale pagamento del pedaggio per poter salire in vetta su di una strada fatiscente e pericolosa.
Per non parlare poi di altri balzelli medievali che il clan incassa, dalla navigazione, alle accise sulla pesca.
Nel 2013 non sarebbe ora di finirla con queste schifose tassazioni da 1500 ?
Vedi il profilo di Cittadino Rimaniamo nel Medioevo
Cittadino
29 Novembre 2013 - 15:56
 
E' vero. Grazie al poter di un clan rimaniamo nel Medioevo.
E' vergognoso poi far pagare il passaggio su una stradaccia fatiscente.
Vedi il profilo di ossolani borromei vergogna
ossolani
29 Novembre 2013 - 22:07
 
Vergognatevi, non avete abbastanza soldi.? Insulsi avidi baroni. Vivete sempre con la pelle dei piu deboli. Avidi strozzini. E il popolo paga...
Vedi il profilo di lagolibero incredibile nel 2013
lagolibero
29 Novembre 2013 - 22:10
 
Mi fate quasi pena. Poveri voi che vivete cosi male. Senza cuore e morale.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Stresa
18/03/2017 - Libreria Alberti apre a Stresa
17/03/2017 - "Taxi a due piazze"
16/03/2017 - "Cosa pensano gli stresiani?"
10/03/2017 - Gran Galà di beneficenza
10/03/2017 - Rassegna teatrale a Stresa
Stresa - Politica
23/04/2016 - Sospesa chiusura biglietteria stazione di Stresa
03/04/2016 - Stazione di Stresa: chiusura biglietteria fra un mese?
27/08/2015 - Stresa contro chiusura Poste di Carciano
26/04/2015 - Forza Nuova a Stresa
11/09/2014 - Nobili: incontro con motoscafisti di Stresa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti