Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Sciopero della fame per Fiori a Equitalia

Frediano Manzi, coordinatore nazionale dell’associazione Sos Racket e usura, nota per le sue denunce a contrasto della criminalità, ha iniziato lo sciopero della fame.
Verbania
Sciopero della fame per Fiori a Equitalia
Dal sito: www.mediapason.it

Manzi, che da tempo versa già in precarie condizioni di salute, lo ha fatto per "protestare contro la decisione della Procura di Verbania di indagarlo per minacce gravi" per aver inviato un mazzo di fiori alla sede Equitalia di Verbania.

"L'Associazione ha inviato 21 mazzi di fiori ad altrettante sedi di Equitalia in tutti i capoluoghi in Lombardia e Piemonte - afferma Manzi - con un biglietto su cui c'era scritto 'in memoria delle vostre vittime'. Ditemi voi che razza di minaccia è? Credo che le procure dovrebbero dedicarsi a indagini più serie, come ad esempio proprio i costi ingiusti della riscossione del debito legalizzata".
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/07/2017 - Campo estivo di Manitese
25/07/2017 - Sirtori: unione tra Comuni simili
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
25/07/2017 - Sicurezza: rimozione sassi sul bagnasciuga al lido di Suna?
25/07/2017 - Il maltempo condiziona Tones, ma il finale è mozzafiato
Verbania - Cronaca
25/07/2017 - Offerte di lavoro del 25/07/2017
24/07/2017 - Unione Industriale VCO: terzo trimestre 2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti