Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Vittoria di Renzi: le conclusioni del PD Vco

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Antonella Trapani segretario provinciale PD VCO, che fa il punto sulla vittoria di Renzi alle primarie, anche nel Vco.
Verbania
Vittoria di Renzi: le conclusioni del PD Vco
Ancora una volta la risposta del popolo democratico è stata entusiasmante.
Un enorme ringraziamento va alle decine di volontarie e volontari, ai numerosissimi votanti che pazientemente hanno dedicato qualche minuto della domenica dell’Immacolata per scegliere il Segretario del Partito Democratico.
Sono stati veramente tanti nel Vco, 5584 persone e di questi ben 3544 hanno dato il proprio voto a Matteo Renzi.

Sono passati poco più di dodici mesi dallo scorso 2 dicembre data del ballottaggio Renzi / Bersani, un anno trascorso tra mille difficoltà susseguitesi, in primis la sconfitta elettorale per molti inaspettata la quale ha segnato la fine di un percorso e l’avvio di una sempre più evidente necessaria trasformazione.

Oggi Matteo Renzi vince ovunque, affermandosi in tutte le regioni e province d’Italia, in particolare in quelle regioni tradizionalmente di centro sinistra dove si pensava che più forti potessero essere le diffidenze e le istanze tradizionali.
E’ stata anche una risposta a chi continua a dubitare dello strumento delle primarie per la scelta del proprio segretario il quale con questo voto, con questa partecipazione ne esce forte e pienamente legittimato dal proprio popolo perché ieri a fare la fila ai seggi sono stati i nostri elettori.

Anche nel Vco la sua affermazione è stata importante superando in 30 seggi su 32 la quota del 50%.
Da oggi, Renzi è il segretario di tutti e fa piacere ascoltare e leggere le dichiarazioni di Cuperlo e Civati che rafforzano lo spirito del Partito Democratico. Il Pd è e rimane un partito aperto, plurale, una grande comunità dove è possibile confrontarsi, ma dove speriamo sia possibile prendere delle decisioni più chiare e nette senza i troppi bizantinismi che hanno spesse volte appesantito e rallentato la forza del partito in questi anni.

Con questa vittoria, come ha detto il neo Segretario Renzi ieri sera, non finisce la sinistra, ma si apre una nuova pagina con un nuovo gruppo dirigente che da oggi non avrà più alibi.
Personalmente, non posso che essere soddisfatta di questo risultato non solo perché mi permette di essere delegata in assemblea nazionale, insieme a Daminao Tradigo e Riccardo Brezza (per la mozione Civati), ma soprattutto perché è il traguardo di un percorso politico che da qualche anno ho intrapreso insieme ad altri democratici, ai quali va un forte abbraccio, e che hanno puntato sulla necessità di una forte svolta politica e generazionale.

Ero a Firenze nel novembre del 2010. Ero alla Leopolda e mi fu concesso di fare un intervento. Ogni intervento doveva individuare una parola chiave da spiegare in cinque minuti. Scelsi la parola “coraggio” perché per cambiare le cose serve molta risolutezza soprattutto se la strada sembra impervia da percorrere.

Renzi in questi anni ha dimostrato di averne molto di coraggio, ma altrettanto gliene servirà per affrontare le vere sfide che ha, anzi, che abbiamo di fronte. Si ha la sensazione che sia l’ultima chiamata, l’ultimo chance che ci viene concessa. O forse la prima e l’ultima. Sarà difficile, ma non possiamo fallire, ne va del nostro paese, della nostra vita, del futuro dei nostri figli.
Per questo è necessario partire dal lavoro e dalle politiche per l’occupazione ridando speranza a chi in questi anni l’ha smarrita.

Grazie a tutti
Antonella Trapani,
segretario provinciale PD VCO



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Complimenti
renato brignone
10 Dicembre 2013 - 16:22
 
Siete riusciti in un percorso davvero difficile, anche solo per questo i miei complimenti. Ma soprattutto sinceri auguri, c'é un vero bisogno di cambiamento radicale, buona fortuna e buon lavoro ;)
Vedi il profilo di livio complimenti!
livio
11 Dicembre 2013 - 08:46
 
Anche se se sono estraneo alle vostre logiche, i complimenti sono dovuti,sarebbe stata una vittoria più politica in senso stretto,se la votazione fosse stata riservata ai soli iscritti e senza contributo obbligatorio.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/09/2017 - Corsi di minivolley al via
24/09/2017 - Dal VCO a "Hollywood"
23/09/2017 - Evento per Gianni Callini
23/09/2017 - Letture itineranti a Pallanza
23/09/2017 - Note Romantiche con Jean-François Antonioli
Verbania - Politica
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti