Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Incentivi per chi possiede auto elettriche e/o ibride

Verbania più green: incentivi per chi possiede auto elettriche e/o ibride. I residenti non pagheranno la sosta nell’aree "blu".
Verbania
Incentivi per chi possiede auto elettriche e/o ibride
In questi giorni di allarme per i valori molto alti dello smog in molte parti della pianura padana la giunta comunale di Verbania, oggi pomeriggio (martedì - ndr), ha varato un provvedimento per sostenere lo sviluppo di tutte le forme di mobilità a basso impatto, anche in considerazione della necessità di aiutare a diffondere ed incentivare l’uso di mezzi ad alimentazione ibrida e/o elettrica, molto meno inquinanti rispetto ai mezzi classici a benzina e diesel.

Un provvedimento, dopo altri come l’installazione di postazioni per il rifornimento delle auto elettriche, in linea con la scelta compiuta da questa Amministrazione di aderire al patto dei Sindaci adottando due anni fa il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile.

In questo senso l’Amministrazione per agevolare l’utilizzo di questi veicoli, ha deciso di autorizzare per i soli residenti, il parcheggio a titolo gratuito dei veicoli elettrici e ibridi, muniti di apposito contrassegno, nelle aree destinate alla sosta a pagamento della città.
Sarà compito della Polizia Municipale rilasciare ai richiedenti, che ne hanno diritto, un apposito contrassegno da esporre ben visibile all'interno dell'autoveicolo elettrico o ibrido, che ne attesti il tipo di alimentazione e, quindi, l'esenzione dal pagamento nelle aree destinate alla sosta.

E’ un segnale – affermano il sindaco Silvia Marchionini e gli assessori Laura Sau all’ambiente e Giovanni Alba alla Polizia Municipale - che vogliamo dare ai nostri cittadini perché l’attenzione alla questione ambientale è centrale per lo sviluppo del nostro territorio, della nostra città e conseguentemente nelle politiche e nelle scelte di questa Amministrazione”.

L'Amministrazione Comunale



8 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Emanuele Pedretti Ogni tanto....
Emanuele Pedretti
1 Febbraio 2017 - 15:31
 
Qualche iniziativa in favore di chi spende di più (come acquisto autiveicolo) per inquinare di meno.
In pratica: inquini? Paghi. Non inquini? Non paghi
Vedi il profilo di bmag54 siamo alla frutta
bmag54
2 Febbraio 2017 - 09:49
 
fantastico, la compro così risparmio forse 10€ di soste all'anno ....
Vedi il profilo di Giovanni Demagogia pura
Giovanni
2 Febbraio 2017 - 11:01
 
Chi è ricco e fa il figo con l'auto elettrica o altro, non paga nemmeno il parcheggio siamo veramente alle comiche , se volete essere verdi nei trasporti usate autobus pubblici elettrici, e rivalutate l'idea che sia gratis per i residenti della città ,tanto con biglietti e abbonamenti VCO trasporti sarà sempre in perdita. Dimenticavo gli autobus di VCO trasporti specialmente quelli per il trasporto studenti sono pieni all'inverosimile come mai la polizia stradale o polizia locale non controlla l'evidente numero abnorme di passeggeri?????
Vedi il profilo di lupusinfabula Condivido Giovanni
lupusinfabula
2 Febbraio 2017 - 14:55
 
Condivido Giovanni, visto che le auto elettriche costano il doppio delle altre e non danno le medesime prestazioni; ma lo condivido soprattutto laddove segnala ed invoca controlli da parte delle forze dell'ordine sul sovraffollamento dei bus dei quali usufruiscono gli studenti, soprattutto nelle prime ore del mattino.
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti Re: Demagogia pura
Emanuele Pedretti
2 Febbraio 2017 - 17:51
 
Ciao Giovanni

Guarda che la mia auto ibrida l'ho pagata addirittura 500 euro. Chi vuol fare il fighetto non compra l'auto ibrida ma altre tipologie d'auto
Vedi il profilo di lady oscar mizzega
lady oscar
2 Febbraio 2017 - 18:40
 
Niente che va bene.
Vedi il profilo di Giovanni Sig Pedretti
Giovanni
2 Febbraio 2017 - 19:08
 
Sono forse un deficiente, ma non ho capito quanto ha pagato la sua auto,o forse del suo commento non ho capito il senso.
Vedi il profilo di privataemail Demagogia o lungimiranza?
privataemail
3 Febbraio 2017 - 18:58
 
Non riesco a comprendere perché prima di sentenziare non si tenta un minimo di analisi sull'argomento.
Per quanto può valere la mia opinione provo ad esporla, anche se in altri commenti avevo già argomentato.
In primo luogo vorrei sfatare il luogo comune in cui si parla di automobili per pochi, in quanto molto più costose, in parte può essere vero, ma quanti SUV o auto alla moda strapagate si comprano?
Se vi dicessi che si trovano signore auto ibride elettriche/benzina a 11 mila euro con un anno di vita con 11 mila km percorsi?
http://m.autoscout24.it/risultato?cid=0&atype=C&makemodelmodelline=70&mmvco=1&make=70&mmvmk0=70&model=&mmvmd0=&makemodelmodelline=&version=&pricefrom=&priceto=15000&fregfrom=&fregto=&kmfrom=&kmto=20000&fuel=2&gear=&PowerType=kW&powerfrom=&powerto=&powerFromRaw=&powerToRaw=&zipc=I&zip=&lat=&lon=&myPlace=&cy=I&bcol=&doorfrom=&doorto=&seatsfrom=&seatsto=&uph=&icol=&prevownersid=&ustate=N%2CU&emclass=&custtype=&adage=&seal=&paging=1&sort=price&

Con una cifra intorno ai 45 mila euro, si potrà a breve comprare la versione economica della Tesla, auto spettacolare per estetica e prestazioni, quindi sia per un semplice operaio che per chi può permettersi un SUV di buona qualità non vi è grande differenza tra le auto preistoriche ed il futuro.
È solamente una questione di mentalità non di soldi.
Se invece si vuol stare nel mezzo esistono auto come le Toyota Auris ibrida benzina/elettrica che con meno di 20 mila euro si può acquistare nuova, se poi ci si iscrive a qualche gruppo d'acquisto si fanno dei veri affari.
Il famoso bollo si paga solo per i kw termici, quindi si hanno ulteriori risparmi.
Provate a pensare fuori dagli schemi ed usate un po d'immaginazione, sia le ibride che le elettriche ovviamente, nella circolazione a bassa velocità, in centro città ed in particolare sul corso Mameli ad Intra, andrebbero entrambe in elettrico, e non si sentirebbe altro che il rumore del rotolamento pneumatici, non ci sarebbe nessuna emissione di co2 , e nei giorni scorsi chi bazzica Milano ha ben presente il problema inquinamento atmosferico.
Inoltre se veramente rendiamo fruibile con la bicletta la città con piste dignitose, forse si apprezzerebbe, il giro con la famiglia in bicletta od andare semplicemente al lavoro senza doversi subire lo scarico fumi di un diesel taroccato.Aggiungerei come auspica Giovanni la riduzione di automobili in centro città, abbinata ad un servizio pubblico ecologico ed efficiente, sarebbe l'ottimo, certo continuare a costruire parcheggi in centro non è la via maestra per raggiungere certi obbiettivi.

“Rare sono le persone che usano la mente, poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.”

Rita Levi Montalcini



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
17/08/2018 - "La vera vita del filosofo Ceretti - Biografia semiseria a fumetti"
17/08/2018 - Guardia di Finanza: nuovo Comandante a Verbania
16/08/2018 - ANACI nuovo portale
16/08/2018 - Contest denominato Official Fashion Blogger
15/08/2018 - Cristina su problemi interventi squadre forestali regionali
Verbania - Cronaca
15/08/2018 - Offerte di lavoro del 14/08/2018
14/08/2018 - Interconnector: due comunicati
13/08/2018 - Agosto Verbanese: soddisfazione dell'Amministrazione
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti