Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

SS34: senso unico alternato da lunedì 13 febbraio

Da lunedì 13 sino al 17 febbraio (dalle ore 09 alle ore 16) la statale 34 del lago Maggiore sarà interessata da alcuni importanti lavori, per il taglio di alberi pericolanti e della vegetazione, in zona Colonia Motta con la sosta di autocarri e dei mezzi necessari.
Verbania
SS34: senso unico alternato da lunedì 13 febbraio
Per questo la statale diverrà obbligatoriamente a senso unico.

Senso unico con direzione da Fondotoce verso Verbania Suna /Pallanza, mentre in "uscita" da Verbania verso Fondotoce il passaggio obbligato sarà dalla strada provinciale 61 che da Trobaso passa per Bieno.

Eventuali mezzi di soccorso e gli autobus di linea transiteranno regolarmente dalla statale attraverso l'intervento di movieri.

Sarà posizionata tutta la cartellonistica stradale necessaria e la polizia municipale interverrà con il proprio personale nelle zone interessate.

l'Amministrazione Comunale



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
28/04/2017 - Virtus basket e Quartiere Est: pulizia della città
28/04/2017 - Concerto di Primavera 2017
28/04/2017 - Città più vivibili: il sindaco ospite all’Università Statale di Milano
28/04/2017 - Documentario Asbeschool
28/04/2017 - LibriNews: "La Locanda dell’Ultima Solitudine"
Verbania - Cronaca
27/04/2017 - Industriali VCO: secondo trimestre ottimistico
26/04/2017 - ASLVCO parziale interruzione attività distrettuali
25/04/2017 - Ancora bagni in degrado
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti