Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Assunzioni: Vco meglio di Piemonte e Italia

Sono circa 470 le assunzioni previste dalle imprese provinciali tra ottobre e dicembre 2012, in aumento di circa il 22% rispetto al trimestre precedente.
Verbania
Assunzioni: Vco meglio di Piemonte e Italia
Si tratta di 17 assunzioni ogni 1.000 dipendenti, valore superiore alla media nazionale 12 e regionale 10.

E’ quanto emerge dall’indagine previsionale Excelsior relativa al periodo ottobre-dicembre 2012, realizzata dal sistema delle Camere di commercio in collaborazione con il Ministero del Lavoro e con il contributo del Fondo Europeo.

Il tasso di entrata colloca il VCO primo tra le province piemontesi, seguito a distanza da Vercelli con 12 assunzioni ogni 1.000 dipendenti. In Piemonte si va dalle 17 assunzioni ogni 1.000 dipendenti registrate nel VCO alle 5 di Asti. A differenza delle dinamiche nazionali, in provincia si registra un forte aumento delle assunzioni non stagionali (+63%) che dovrebbero ampiamente controbilanciare il calo della componente
“stagionale” legata al turismo (-18%).

Nel VCO le assunzioni non stagionali saranno il 66% del totale del quarto trimestre, percentuale inferiore alla media piemontese (che sfiora l’80%) e italiana (poco meno del 70%).
Per quanto riguarda le caratteristiche delle assunzioni previste, oltre il 63% (300 unità in v.a.) si concentrano nei servizi, in primis turismo e ristorazione (180 unità), commercio e servizi alla persona (60 unità ciascuno).

L’industria (costruzioni comprese) dovrebbe assorbire circa il 36% dei nuovi assunti (170 unità in v.a.). Circa il 78% del totale delle assunzioni riguarda le piccole imprese, sotto i 50 addetti.
Delle 470 assunzioni previste il 24% è a tempo indeterminato (29% la media regionale, 24% quella nazionale) mentre il 65% a tempo determinato (in linea con il resto del Paese).
Genere ed età sembrano non influenzare la scelta dei nuovi assunti anche se, rispetto al trimestre precedente aumentano le imprese che si orienteranno verso giovani con meno di 30 anni (dal 18% nel terzo trimestre al 32% nell’ultimo trimestre dell’anno).

Delle 310 assunzioni non stagionali previste, il 18% riguarderanno personale con diploma di scuola secondaria superiore, il 54% con qualifica professionale ed oltre il 23% senza nessuna formazione specifica.
Richieste di personale laureato: circa 5% per VCO, rispetto al 15% dell’Italia e al 17% del Piemonte.

Una quota molto limitata delle assunzioni programmate dalle imprese provinciali nel quarto trimestre 2012 (4,5% cioè non più di una ventina di unità in termini assoluti) riguarderà profili high skill, ossia dirigenti, specialisti e tecnici. Una quota che è tra le più basse d’Italia, restando infatti largamente inferiore alla media regionale (18%) e nazionale (15%).
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/01/2017 - Fipav S3 Minivolley Cup più di 150 mini atleti
22/01/2017 - Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2017 - VIDEO
22/01/2017 - Calendario distribuzione sacchi bianchi
22/01/2017 - Sciopero regionale dei trasporti
22/01/2017 - Spazio Bimbi: Scuola: Aperte le iscrizioni per l' A.S. 2017/2018
Verbania - Cronaca
21/01/2017 - Emergenza Abruzzo: soccorsi da Piemonte e Canton Ticino
20/01/2017 - Eletto nuovo CdA del CSSV
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti