Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

'libera

Inserisci quello che vuoi cercare
'libera - nei post

Baveno: eventi e manifestazioni dal 27 maggio al 5 giugno - 27 Maggio 2022 - 10:03

Eventi, e manifestazioni in programma a Baveno e dintorni dal 27 maggio al 5 giugno 2022.

PD VCO: "Nessun nuovo ospedale nel VCO!" - 25 Maggio 2022 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico, Coordinamento provinciale Verbano Cusio Ossola, a margine dell'incontro con il Presidente di Regione Piemonte, Alberto Cirio, sulla sanità locale.

Scavi archeologici a Ornavasso - 24 Maggio 2022 - 15:03

Dopo una pausa di tre settimane, sono ripresi ieri, lunedì 23 maggio, gli scavi archeologici nella necropoli di Ornavasso (VB), frequentata dagli antichi Leponzi e poi dai Romani, dal II secolo a.C. al V secolo d.C.

I percussionisti delle scuole del VCO in concerto - 20 Maggio 2022 - 08:01

Secondo appuntamento di Poliritmica, la rassegna di appuntamenti dedicati alle percussioni organizzata dal gruppo Waikiki dell'Ente musicale Verbania.

Celebrazioni dei 400 anni della Milizia di Bannio - 19 Maggio 2022 - 08:01

Sabato 21 e domenica 22 Maggio, dalle ore 10.00 alle 19.00 si terrà “CORTILI APERTI. Angoli, sapori, tradizioni”, un percorso fra gusti antichi e tradizione, alla scoperta di Bannio fra gusto, bellezza e storia.

"30 anni dalle stragi di Palermo" - 16 Maggio 2022 - 10:03

Martedi 17 Maggio, alle ore 21:00 presso lo Spazio di Incontro Sant'Anna a Verbania, nel solco delle iniziative del progetto “UPSIDE DOWN”, verrà ricordato il trentesimo anniversario delle stragi mafiose di Palermo del 1992.

“Marta...fiore di Maggio!” - 12 Maggio 2022 - 18:06

Dopo due anni, “Marta ...fiore di Maggio!” torna al teatro Sociale di Omegna, venerdì 13 maggio alle 21.00, che per una sera si trasformerà nuovamente nella cameretta di Marta.

I Mascalzoni Latini, omaggio a Pino Daniele - 6 Maggio 2022 - 15:34

Sabato 7maggio aprile 2022 alle ore 21:00, presso il teatro Spazio Sant’Anna in via Belgio 4 a Verbania, si terrà il concerto de I Mascalzoni Latini, band di sette elementi che propone una libera rivisitazione di alcune delle più belle canzoni di Pino Daniele.

IL GRANDE PIANO DI PACE COMUNE DELL'EURASIA - 4 Maggio 2022 - 23:27

THE BIG, UNITED EURASIA PEACE PLAN (tradotto: IL GRANDE PIANO DI PACE COMUNE DELL'EURASIA ) - La canzone New Topical di Michel Montecrossa per il futuro dopo la guerra in Ucraina

La fruizione dei bivacchi torna libera - 4 Maggio 2022 - 10:02

Con il termine dell’emergenza sanitaria tutti i bivacchi gestiti dall’Ente Parco Val Grande sono tornati pienamente fruibili.

Cannobio eventi e manifestazioni dal 30 aprile al 1 maggio - 29 Aprile 2022 - 16:06

Eventi e manifestazioni a Cannobio e dintorni dal 30 aprile al 1 maggio 2022.

Metti una Sera al Cinema - Fino all'ultimo respiro - 25 Aprile 2022 - 10:03

Martedì 26 aprile 2022, presso l'Auditorium de Il Chiostro a Verbania Intra, proiezione di "Fino all'ultimo respiro".

Antiche vie di devozione - 23 Aprile 2022 - 15:03

La Rete Museale Alto Verbano propone, domenica 24 aprile, con la collaborazione di Fabian Promutico e dell'Associazione Culture d'Insieme VCO, un'escursione guidata ad anello dalla frazione di Sant'Agata (Cannobio) alla chiesa monumentale di San Bartolomeo in Montibus (XIII secolo), lungo antichi itinerari immersi nei boschi di castagno.

Concessione spiagge Buon Rimedio e Tre Ponti - 26 Marzo 2022 - 09:34

Avviso pubblico per la concessione ordinaria delle aree demaniali ad uso spiagge libere (Buon Rimedio e Tre Ponti) per lo svolgimento di attività balneari e connesse.

Giornata della Memoria vittime innocenti delle mafie - 18 Marzo 2022 - 19:06

Si avvicina anche quest’anno la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, giunta alla sua XXVII edizione.

Teatro in favore dell'Emporio dei Legami, - 8 Marzo 2022 - 15:03

Sabato 5 marzo raccolti quasi 900€ al Maggiore di Verbania con il debutto di "VANITAS. L'INGANNO DEL TEMPO" e destinati all'Emporio dei Legami,

"Vanitas. L'inganno del tempo" - 3 Marzo 2022 - 15:03

Debutta a Verbania "Vanitas. L'inganno del tempo": lo spettacolo guidato da voce narrazione (live cultural storytelling) con un obiettivo: divulgare la cultura e reinventare insieme al pubblico un punto di riferimento da cui ripartire post pandemia.

Piemonte: vaccino, somministrate 9.563.984 dosi - 20 Febbraio 2022 - 12:05

Sono 10.963 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che ieri hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 1.131 è stata somministrata la prima dose, a 3.669 la seconda, a 6.163 la terza.

Open Day informativo vaccinazioni pediatriche - 18 Febbraio 2022 - 08:01

L’ASL VCO, in collaborazione con la Regione Piemonte, per incentivare le vaccinazioni pediatriche anti Covid-19 per bambini tra i 5 e gli 11 anni di età, organizza sabato 19 febbraio 2022 presso il Teatro Il Maggiore a Verbania un Open Day informativo per le famiglie con accesso diretto dalle ore 9.30 alle ore 15.30. Sarà possibile contestualmente vaccinare i propri bambini con vaccini a mRNA.

“Conosci il tuo lago”: sconto ai residenti - 10 Febbraio 2022 - 18:06

Si rinnova l’iniziativa “Conosci il tuo lago”, prosegue la promozione per il 2022 in collaborazione con i Comuni.
'libera - nei commenti

Aperto anche il tratto finale della pista ciclo pedonale - 2 Maggio 2022 - 19:19

Re: cosa non si dice per un articoli in più
Ciao renato brignone non è che sono i "piccoli lavori stradali che saranno conclusi nelle prossime settimane"? Ieri però era completamente libera

Entra in funzione la ZTL a Verbania - 4 Gennaio 2022 - 11:02

Re: ZTL necessario ?
Ciao Graziellaburgoni51 se c'è il cartello luminoso credo sia difficile sbagliare. Di solito quando è via libera c'è scritto in verde ZTL non attiva, mentre in caso contrario è scritto in rosso ZTL attiva. Difatti varie sentenze hanno deciso che le diciture "varco attivo" o "non attivo", senza nemmeno un colore semaforico, erano fuorvianti. più o meno capziosamente.

Obbligo mascherine all'aperto - 24 Dicembre 2021 - 17:18

Re: Raccomanda.....
Ciao lupusinfabula ma se eri stato tu a dire che l'obbligo non va bene, visto che se uno vuol vivere da eremita è una sua libera scelta..... Ad ogni modo, strano che abbiano deciso di farlo in Austria e non in Cina!

Carabinieri fermano due presunti scassinatori - 17 Settembre 2021 - 08:58

Re: Non capisco
Ciao lupusinfabula mah, se proprio vogliamo dirla tutta allora perché non consideriamo anche il numero di rimpatriati col governo giallo-verde? Forse perché trattasi di cifre esigue? Chissà..... Inoltre c'è da precisare che il paragone giornaliero lo sta facendo proprio il partito dell'ex inquilino del Viminale! Per il resto, trattasi di esprimere una libera opinione, che può essere più o meno condivisibile. Inoltre spiace dover constatare che anche la tua visione non è oggettiva: il matteo meneghino è stato in medio-oriente, durante il suo governo, anche per trattative riguardo forniture militari.....

Comitato Salute VCO su mobilitazione per il Castelli - 23 Aprile 2021 - 17:11

Re: Re: Re: ...
Ciao robi trattasi di libera scelta, scevra da condizionamenti ideologici...... Libertas!

PD VCO su manifestazione a Intra - 14 Aprile 2021 - 10:19

Re: Negazionisti?
Ciao Graziellaburgoni51 hai sollevato un punto eccellente, le cure potenziali dei malati, che è una cosa diversa dalla vaccinazione. Non sto a ripetere l'importanza della vaccinazione (di tutte le vaccinazioni. se oggi non moriamo come mosche come succedeva fino ad un secolo fa è fondamentalmente per due grandi scoperte della biologia: i vaccini e gli antibiotici, e stiamo alle porte di una terza rivoluzione, quella genomica, lasciamo che la ricerca faccia il suo corso) ma spiego in tre frasi semplici come si "scoprono" medicinali per trattare una malattia nuova come il COVID. Il primo passo è stato quello di identificarla, e non era una cosa facile e rapida. I sintomi che dà sono sovrapponibili a quelli di molte infezioni virali dell'apparato respiratorio, ed il fatto di avere "anomale polmoniti" in varie parti del mondo l'autunno e l'inverno scorso non porta immediatamente ad individuarne la causa, ci sono voluti un numero tale di casi da far capire che non era la solita influenza. Su questo anche i cinesi vanno capiti, un ritardo di un paio di mesi è fisiologico, perchè non possiamo correre appresso a tutti i dati appena sono fuori range di normalità... non ne siamo in grado, nessuno. Individuata la malattia si cerca, tra le cure a disposizione, quelle che agiscono meglio, quelle più efficaci. Purtroppo, il silver bullet contro il COVID non esisteva. Clorochina, azitromicina (...), paracetamolo, ibuprofene, aspirina ed altri medicinali tipicamente utilizzati nelle infezioni virali che non sto a riportare sono stati somministrati a tantissimi malati e, in fretta e furia, sono usciti dati sulla loro efficacia. Testare, raccogliere dati e pubblicarli dopo una seria valutazione tra pari, prende mesi. Con questo autunno possiamo dire tante cose, basandoci purtroppo più su studi epidemiologici (con tutti i limiti che hanno) che su studi empirici e sperimentali per i quali purtroppo non c'è stato il tempo. La prima è che la fretta è cattiva consigliera. A parte alcune frodi smascherate prontamente, molti studi pubblicati sono di bassa qualità, i dati raccolti ed analizzati male e pubblicati più che altro perchè faceva comodo agli editori, o per la voglia di dire qualcosa. A parte tutto possiamo dire che alcuni medicinali (ibuprofene su paracetamolo per esempio), hanno un'efficacia maggiore negli stadi iniziali della malattia, e che altri (la famigerata clorochina) non sembrano avere un effetto positivo (ma anche qui occhio: molti studi su questo medicinale sono davvero di bassa qualità, e tempo e studi migliori sarebbero necessari). Il fatto è che se la ricerca di base è TOTALMENTE finanziata dalle nazioni, ed è estremamente libera, la ricerca applicata, specialmente gli studi di fase3, che portano poi all'approvazione di un farmaco per un determinato uso, sono quasi unicamente in mano alle aziende private, grandi e piccole (cit. è il capitalismo, bellezza!). Queste non hanno alcun interesse ad investire milioni per testare un vecchio farmaco, perchè non c'è guadagno. Io questo lo cambierei, ma servono molti soldi (pubblici) da investire in ricerca. Gli studi di fase3 fatti sono invece per farmaci nuovi (come i monoclonali) che portano molti soldi a chi li produce e che sarebbero una risorsa decisiva, ma che, essendo nuovi, richiedono tempi di test e di approvazione più lunghi (credo avremo i primi approvati definitivamente in estate). Quella è la nuova frontiera, e l'inizio della rivoluzione genomica, ma ci vuole tempo, e spesso risultati non completi, o contrastanti, perchè la biologia non è la matematica. Ci saranno poi casi in cui non funzionano, o reazioni non volute, e su quello sarà l'ente regolatore a fare una valutazione di costi/benefici. Come per tutti i farmaci, come per tutte le regole che seguiamo nella nostra vita.

“La Pista ciclabile del lago Maggiore” - 3 Febbraio 2021 - 12:02

Ciclisti senza regole
Le auto (e le moto?) non possono andare sulle piste ciclabile ma i ciclisti possono fare quello che vogliono. Concordo con lupusinfabula che se i ciclisti vogliono allenarsi ad alte velocità che vadano nei velodromi. Nello sci non è che gli atleti della discesa libera per allenarsi scendono a 80 Km/ora sulle piste aperte al pubblico. Seguendo il ragionamento allora anche i pedoni possono attraversare fuori dalle strisce pedonali e magari le macchine da corsa passare con il rosso.

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 25 Gennaio 2021 - 11:18

Re: Onorare libera espressione
Ciao lupusinfabula il problema non è avere dubbi, anzi mettersi in gioco è segno di umiltà e modestia. Direi piuttosto che trattasi di un fenomeno dissociativo, forse dovuto ad una atavica incertezza esistenziale.

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 25 Gennaio 2021 - 07:47

Onorare libera espressione
Caro Robi lungi da me l'idea di non rispettare la libera espressione: volevo dire che se non si può vivere di certezze però una vita di continui dubbi è un tormento come quello di Tantalo. E comunque meglio un giorno da leone che cento anni da pecora.;specificatamente, nel caso di "al" volevo dire che ha una prosa ampollosa ed un periodare così contorto da rendere poco invitante e pressochè incomprensibile il contenuto di quanto scrive. Ho un nipote che quando fa la spesa ci mette il quadruplo del tempo perchè per ogni acquisto di tipo alimentare sta a leggersi uno per uno tutti i componenti, le varie percentuali di essi: una roba insopportabile; io divido ciò che mangio e bevo in due sole grandi categorie: mi piace e non mi piace. Quello che mando giù poi non sarà magari salutare al 100% ma almeno ho soddisfatto il palato.Meglio morire d'indigestione che di fame.

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 24 Gennaio 2021 - 19:30

Re: Non sono un Tafazzi
Ciao lupusinfabula Secondo me sbagli in pieno. I contenuti sono condivisibili. Certo siamo abituati a frasi fatte e brevi o in qualche caso a discorsi insulsi a più riprese, vedi sinistro. Comunque almeno tra noi cerchiamo di onorare il diritto alla libera espressione. Che oggi è in grave pericolo.

Vaccinazione: accordo con Medici di Famiglia - 22 Gennaio 2021 - 16:55

Re: Re: Re: Vergonati!
Ciao Giovanni% constato che il sonno non ti ha tranquillizzato. Ti comunico, perché stai esagerando, ed è bene oltrechè ironizzare anche mettere ben in chiaro che devi fartene una ragione: io "metterò il becco" ovunque desidero, per tre semplici ragioni; 1- al momento la costituzione permette la libera espressione delle idee; 2- nemmeno per l'anticamera del cervello mi verrebbe in mente anche solo di far intendere che vi siano delle persone da tacciare, come tu hai espresso e reiterato. Ma forse in preda ad agitazione sono concetti che ti sono scappati, nel qual caso si può sempre ovviare. 3- con tale mentalità censoria si mette in luce la volontà di imporre il proprio volere, e ciò ha portato sempre ed ovunque al peggio che l'uomo ha potuto esprimere. Una delle tecniche piu utilizzate per scavalcare le argomentazioni è quella di etichettare il prossimo per screditarlo; tacciare il prossimo come "novax" e "soggetti complottisti" svolge egregiamente tale funzione, anche se mano a mano si sta usurando. Una seconda consiste nell'affermare che siccome la maggioranza ha espresso un dato parere, questo debba essere assunto a verità incontrovertibile. Sei certamente libero di "non perdere tempo con i NOVAX." e di preoccuparti per le "Paure e ritrosie velenose che si diffondono tra gli strati della popolazione meno acculturata", come io sono libero di farti notare che se non aspiri perdere tempo solo tu puoi impiegarlo con altre modalità e non facendo intendere che si debba tappare la bocca ai presunti "soggetti complottisti" perchè non inquinino le menti degli "strati della popolazione meno acculturata", perché è vero proprio il contrario, una persona può farsi le proprie idee solo se gli giungono idee e considerazioni eterogenee. E su questo punto si può scorgere la precisa contrapposizione delle vedute, tu ti preoccupi perchè le menti non siano turbate (ebbene si, in generale in qualsiasi ambito, quando si indaga in piena autonomia vagliando le fonti la mente vacilla perché scompaiono le certezze, e ciò è penoso ma salutare) e seguano ciò che altri hanno già per loro stabilito, io auspico che confrontino le differenti ragioni evitando la censura qualunque essa sia. In altre parole, io desidero che i singoli si facciano una loro opinione, tu invece l'opinione unica, ops, la verità, la vuoi inoculare acriticamente nel cervello delle moltitudini e speranzoso che queste siano grate. Credo che si stia comprendendo piano piano che la posta in gioco è ben più alta della questione virus, questo è stato una sorta di cavallo di troia (tranquillizzo, non ho sinora verità eretiche o ortodosse a proposito dell'origine) giunto forse casualmente ma che ha dato agio ad alcune spinte che comunque la si pensi si mostrano piuttosto antitetiche alla democrazia, alla libertà, al benessere. Dico cavallo di troia perché nell'essere umano la paura per la malattia e la morte è viscerale e poco mediata dall'intelletto, e lo stato permanente (giustificato o non pure qui non ha importanza) di allarme, di emergenza protratta per un tempo indefinito unitamente ad un bombardamento mediatico sistematico a cui si è aggiunta una conseguente disastrosa demolizione delle attività economiche (vedere i dati) e numero di poveri con crescita impressionante, hanno ridotto notevolmente la capacità critica. Un punto sul quale a mio parere mai si riflette abbastanza concerne quel che siamo e pensiamo; la stragrande maggioranza delle attività mentali/fisiche è frutto di automatismi, in alcuni casi utili perché permettono di impiegare meno energie psicofisiche ma in molti altri ciò comporta inconsapevolezza, meccanicità; l'educazione, gli usi e costumi, le abitudini, gli obiettivi, i valori, la religione, le informazioni dei media ecc vengono presi come sono e raramente soppesati, tutto sopravvive, nel bene e nel male, solo ed esclusivamente per queste ed altre convenzioni, per questo io credo che l'unica via a quella che forse pomposamente chiamo libertà sia l'insistere sull'emancipazione dei singoli.

Panza su interruzione alcuni treni Italia-Svizzera - 9 Dicembre 2020 - 11:25

BENE...
ma sarebbe interessante conoscere anche un Suo parere autorevole in merito a questo: LEGA DEI TICINESI: I FRONTALIERI IMPESTANO IL NOSTRO CANTONE - Il transito transfrontaliero pone un problema sanitario: in marzo il Ticino si è impestato a causa dei confini spalancati con l’Italia, nella seconda ondata i contagi sono partiti dalla Romania a causa della libera circolazione con la Francia: allora bisogna intervenire con della restrizioni anche sui 70.000 e passa frontalieri, e sulle svariate migliaia di padroncini. Invece, la Svizzera non ha posto alcun limite all’accesso dei frontalieri. E ancora: Se nel loro Paese sotto Natale gli italiani non possono spostarsi nemmeno da un comune all’altro se non per lavoro o per emergenze sanitarie, i frontalieri entrano tutti i giorni in Ticino come se niente fosse. Non ci vuole molta fantasia immaginare quale sarà lo scenario futuro. Ticinesi come indiani nella riserva grazie alla partitocrazia spalancatrice di frontiere. Il nuovo durissimo attacco ai frontalieri, additati come untori della Svizzera, è riportato oggi dalla stampa del Canton Ticino e giunge da Lorenzo Quadri, consigliere nazionale della Lega dei Ticinesi. Una analisi che si qualifica da sola: e non dimentichiamo che qualcuno dalle nostre parti diceva che per gestire la pandemia bisogna prendere esempio dal vicino Cantone elvetico …. - Ora, alla luce di tutto ciò, mi chiedo: cosa ne pensano i leghisti nostrani che, stranamente, di fronte a queste sortite sono silenti?

Lega, risponde sugli ospedali VCO - 11 Novembre 2020 - 15:12

Re: Robi e MES
Ciao lupusinfabula certo, come capiton mojito che prima fa il negazionista e poi mette la mascherina, prima vuole l'Italia libera e aperta ma poi frena dicendo che se il lockdown serve allora va bene così! La paura farà anche 90 ma l'uomo da un soldo bucato fa 71, e/o relativi multipli, come per il politicante/lestofante summenzionato.

Installate tredici nuove antenne per il wi-fi libero - 16 Settembre 2020 - 16:17

Scia precedente?
Non so dove possa vedersi il tracciare sulla scia del governo precedente: a me pare stiano facendo l'esatto contrario di ciò che era stato fatto prima, libera scelta ovviamente. Del resto è un governo di perdenti: il PD accucciato alle richieste dei M5S e IV per dimostrare di contare ancora qualcosa; M5S rinunciatario su un sacco di principi che prima parevano intoccabili ed inderogabili, ma pur di stare a galla...; e IV che conta meno di nulla ma fa ballare gli altri due come facevano una volta certi personaggi con gli orsi ammaestrati ( o come il PSI d'altri tempi)

PD VCO risponde su fondi emergenza covid-19 - 26 Agosto 2020 - 16:36

Re: Paolino e l'apologia
Ciao lupusinfabula Tranquillo. Dal sito la legge è uguale per tutti: "se la propaganda oppure la manifestazione è volta solamente a ricordare il partito fascista, senza volerne la ricostituzione e, quindi, senza attentare ai principi democratici del nostro Paese, allora si tratterà di una libera manifestazione del proprio pensiero, non punibile. In pratica, chi ricorda con nostalgia il ventennio, anche rifacendosi ad espressioni o gesti (vedi il saluto romano) tipici di quel periodo, non commette reato; al contrario, la propaganda e le manifestazioni dirette a far rivivere il fascismo costituiscono il reato di apologia del fascismo, sempreché siano realmente pericolose. Ad esempio, difficilmente potrà essere accusato di apologia del fascismo colui che vaneggia l’imminente ritorno del duce e la conseguente ricostituzione del partito mussoliniano." Purtroppo non è punibile l'apologia di comunismo... Quella si pericolosa!

Forza Italia su gradimento Sindaco - 11 Luglio 2020 - 07:40

Consensi !
Certo che ci sono motivi di riflessione ..........IL godimento di chi ha scritto questo articolo ! È proprio vero che c'è chi crede a ciò che vuole credere , perché questo gli provoca una soddisfazione perversa . Dovete stare calmi e rassegnarvi perché Marchionini è molto più amata di ciò che sperate e i sondaggi sono più falsi di chi li crede ....... Portate pazienza ! Frà pochi anni il suo mandato terminerà e tornerete al giudizio dei cittadini e la strada sarà libera , visto che Marchionini non potrà candidarsi più a Verbania . Nel frattempo non perdetevi in meschine soddisfazioni , che non danno una bella immagine di chi le scrive .....

Obbligatorietà della Vaccinazione Antiinfluenzale e Antipneumococcica - 6 Maggio 2020 - 20:21

Re: Re: Re: Re: Qualche altro dato
SINISTRO dice: ""Ciao fr mah, sarà che la sintesi non è una tua dote, ad ogni modo noto nella tua ennesima esposizione teoretica una certa confusione: elucubrazioni, imprecisioni, per finire con dubbi amletici con uno sfondo ecclesiastico..." Sono in attesa di una sola argomentazione da parte tua e di paolino, al momento la tecnica è la solita e ormai stra-usurata: parole a vanvera. Nel caso fossero sfuggite - e mi limito solo al presente thread - le ripropongo, magari potrebbe entrare in azione anche un certo senso della dignità. "SINISTRO": - "dal notaio?" - "ok, tutto molto bello, e allora? Stai semplicemente cavalcando l'onda no-vax" - "però, che pensiero autoreferenziale, con un pizzico di effetto transfert..." - "....noto nella tua ennesima esposizione teoretica una certa confusione: elucubrazioni, imprecisioni...." "paolino": - "Attenzione ai vaccini,vogliono farveli "LORO". e occhio anche alle scie chimiche,mi raccomando". - "ci sono cose che voi non sapete, perché non gradiscono che se parli. Chi non gradisce? LORO!" Così, alla carlona... non una sola articolazione di pensiero attinente e neppure di senso compiuto, parole a ruota libera e mente assente; si giunge sino a dire che sarei confuso... ;-) Mario Lambrini, marinella, Graziellaburgoni51 , per quel poco che può valere nel mio piccolo apprezzo le persone che hanno un pensiero autonomo e si fanno domande o almeno reagiscono alle sollecitazioni ponendo una barriera con l'uso del personale giudizio ;-)

Decreto del Governo 26 aprile 2020 - 30 Aprile 2020 - 10:58

Re: Domanda
Ciao Romeo temo che pure questa volta non si dica nulla di specifico proprio per lasciare mano libera a chi disinvoltamente sanziona. Però, dato che magari mi sbaglio, mi unisco alla tua richiesta di chiarimenti. Perché, pure in questo preciso momento il presidente del consiglio alla camera dei deputati ha reiterato quanto ha detto l'altro giorno, evitando accuratamente di specificare: 1- fino a che distanza ci si può allontanare dalla propria abitazione; 2- se ci si può spostare da comune a comune.

Cristina: "Riapertura valico Ponte Ribellasca" - 16 Aprile 2020 - 15:48

In casi come questi
Parlo da italiano (altri parleranno per le loro nazioni): ora più che mai i controlli alle frontiere alpine, dalle Alpi Marittime a quelle triestine,devono essere ferrei e stringenti per tutti coloro che cercano di entrare in Italia valutandone i motivi caso per caso; lo stesso dicasi pet tutte le frontiere aeree e marittime altrimenti è inutile costringere noi italiani alla clausura persino tra paesini confinanti, tra provincia e provincia, tra regione e regione, soprassedendo altresì ad ogni altra pretesa di accoglienza umanitaria: Solo quando la situazione si sarà normalizzata allora potremo pensare ad una completa e libera riapertura delle frontiere.

Comitato Stop 5G incontra Marchionini - 3 Aprile 2020 - 00:04

Comitato stop 5G VCO
Isabella la ringrazio per l'attenzione al problema 5G un problema molto serio da molti punti di vista. Salutistico,e ambientale, sociale ed etico. Nella provincia del VCO il Comune di Baceno ha stanziato dei fondi, su iniziativa del Comune di Trento, per promuovere una ricerca indipendente che deve appurare se il 5G è dannoso per l'Ambiente e per gli esseri umani. e' STATO PURE PRESENTATO UN ODG al Comune di Verbania per chiedere una moratoria sul 5G. Adesso lo dicono pure dal Parlamento Europeo: “5G accelera la pandemia di Covid-19!” La pandemia di Coronavirus è iniziata dalla città cinese di Wuhan, uno dei primi posti al mondo dotato di tutte e tre le bande di frequenza del 5G, col Wi-Gig anche a 80 Ghz. Pertanto, i cinesi sono stati esposti per primi al mondo a radiazioni molto forti. Questa chiaramente non è l’origine del virus. Ma il Prof. Kalus Buchner (fisico e parlamentare tedesco dei Verdi-Alleanza libera europea al Parlamento europeo) sottolinea: “Esistono prove scientifiche chiare che la diffusione di virus è accelerata dalle radiazioni elettromagnetiche. In particolare, il 5G è un accelerante della pandemia di Coronavirus. “ La ricerca sull’effetto delle onde radio sul sistema immunitario è stata condotta già molto tempo prima della crisi del Coronavirus All’inizio, i risultati erano contraddittori. Ma poi si è realizzato che l’esposizione a lungo termine danneggia il sistema immunitario. In particolare, è noto come questa radiazione acceleri la replicazione virale: apre i canali del calcio nelle cellule. Ciò è stato dimostrato per un altro virus Corona, un parente vicino a quello che causa l’attuale pandemia. I Questo suggerisce una terapia bloccando i canali del calcio. In effetti, questo è stato applicato con successo nelle prime fasi della polmonite. Il Prof. Buchner raccomanda di evitare il più possibile le radiazioni elettromagnetiche, in particolare telefoni cellulari, telefoni cordless, WLAN, Bluetooth e contatori intelligenti Smart Meter. In particolare, gli smartphone aumentano la contaminazione da radiazioni dell’utente e del pubblico. Insieme all’eurodeputata francese Michelle Rivasì, lo scorso anno Buchner ha ospitato a Bruxelles gli scienziati Martin Pall, e Marc Arazi e Maurizio Martucci dell’Alleanza Europea e Italiana Stop 5G dando vita al primo evento in Belgio per una moratoria internazionale in difesa della salute pubblica. Chi vuole puo' documentarsi tranquillamente su internet ed approfondire meglio tutta la materia. Ringrazio tutti per la partecipazione a un confronto che vuole essere aperto e costruttivo.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti