Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

autista autobus

Inserisci quello che vuoi cercare
autista autobus - nei post

VCO Trasporti: le nuove regole - 1 Maggio 2020 - 15:03

L’Azienda VCO Trasporti, inivia una nota in riferimento al DPCM del 26/04/2020 in particolare al tema del Trasporto Pubblico Locale.

Carabinieri: più interventi venerdì - 9 Giugno 2018 - 11:27

L’8 giugno è stata una giornata caratterizzata da alcuni interventi effettuati dai Carabinieri di Verbania, principalmente in risposta a richieste pervenute da parte di privati cittadini.

Sicurezza in città: maggiore presenza della Polizia Locale - 24 Luglio 2017 - 15:03

Riceviamo e pubblichiamo, una nota di Francesca Accetta, componente delle Commissioni Servizi al Cittadino e Sicurezza Comune di Verbania, riguardante la sicurezza in città.

Trasporto pubblico locale: premiati i migliori progetti delle scuole - 15 Marzo 2016 - 14:33

"L'Amministrazione Comunale in collaborazione con la società VCO Trasporti ha avviato da tempo un percorso di sensibilizzazione all'utilizzo dei mezzi pubblici". Di seguito il comunicato a firma di Laura Sau, Assessore all'Ambiente del Comune di Verbania.

Una Verbania Possibile: trasporto pubblico - 26 Marzo 2015 - 09:42

Riceviamo e pubblichiamo, il documento elaborato dal gruppo Una Verbania Possibile su una ipotesi a medio/lungo termine di trasporto pubblico, con qualche soluzione immediata, che verrà presentato oggi 26 marzo durante la Commissione Consiliare.

Coda dietro il Bus Panoramico - 27 Luglio 2014 - 18:21

Un lettore del blog ci segnala che questo pomeriggio, domenica 27 luglio 2014, alle 17,00 circa, davanti al Chiostro/Famiglia Studenti, si è formata una lunga coda con il traffico bloccato, per una lunga "sosta" del Bus Panoramico.

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 18 Luglio 2014 - 08:02

Riceviamo tramite Loredana Bazzacchi, Presidente Quartiere Intra, il racconto di una signora disabile che si è vista rifiutare l'aiuto per salire e scendere dal Bus dal conducente, operazione alla fine risolta dagli utenti.
autista autobus - nei commenti

Giovani Democratici VCO su trasporto pubblico - 7 Settembre 2019 - 19:03

Penso che
Penso che per gli autobus affollati bisognerebbe iniziare a chiamare la polizia stradale per vedere bene il numero dei passeggeri. E poi vorrei capire GD non è forse "vostro" il sindaco di Verbania che permette tutto questo???? Ho visto proprio questa sera un autista con i pantaloncini corti io mi ricordo una volta la divisa pantaloni blu camicia azzurra e cravatta, ma cosa sta succedendo???

Una Verbania Possibile: trasporto pubblico - 26 Marzo 2015 - 18:38

x tutti
Contrariamente a molti commentatori di questo blog, non mi serve google per apprendere qualcosa... Non ci crederete ma c'è gente che ha studiato... Ad ogni caso intendevo dire autobus come quelli che viaggiano abitualmente tra Verbania, Cannobio e Omegna che s'accendono la mattina e viaggiano senza interruzione fino a fine servizio. Ad oggi di elettrico con queste caratteristiche non c'è nulla. Degli altri tipi ne ho anche presi (navetta park Malpensa) e l'autista m'ha detto: facciamo 6 corse poi deve stare 24h in carica... Piuttosto di pensare a tecnologie ancora "primitive" si dovrebbe pensare agli autobus a metano che regolarmente circolano in altre città d'Italia con ottimi risultati. Continuate a farvi una cultura con google.

Dal comune di Verbania un'ipotesi di servizio bus per frontalieri - 10 Febbraio 2015 - 09:48

Servizio pubblico ? E perché non privato ?
Se ci fosse un vero interesse da parte dei frontalieri a viaggiare "in comitiva", oggi ci sarebbero decine di servizi navetta, via terra e via lago, gestiti da privati. Non è facile convincere una persona a rinunciare al proprio mezzo, magari nuovo e superaccessoriato, alla possibilità di rilassarsi prima e dopo il lavoro alla guida senza dover necessariamente incontrare le "solite facce"; non è facile convincere una persona a rinunciare a quel momento di igiene mentale in cui musica, pensieri e paesaggi meravigliosi si fondono in un tutt'uno che danno un senso al sacrificio che si sta compiendo oltreconfine. L'unico sistema per testare l'eventuale fattibilità di un modello di trasporto sarebbe quello di mettere a disposizione dei frontalieri dei pulmini il cui biglietto dovrebbe essere calcolato, ad ogni viaggio, dividendo il compenso dell'autista, le spese per carburante e manutenzione del mezzo per il numero dei clienti, proprio come farebbe un imprenditore, aspettandosi che siano i clienti stessi, allo scopo di vedersi ridotto il costo, a cercare nuovi clienti. Inoltre un pulmino non sarebbe soggetto a rispettare i percorsi riservati agli autobus e potrebbero rendere il servizio molto più appetibile se non altro perché, una volta scesi dal pulmino, essendo a piedi, non si potrà andare più veloci di 4Km/h, cosa che può fare la differenza arrivando con il proprio mezzo ! Infine, nonostante vedo una possibilità che la cosa possa funzionare, mi resta il dubbio sul perché nessun privato abbia già sondato il progetto.

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 19 Luglio 2014 - 23:30

nessuno ha ragione
Ma vi rendete conto che tra 20 commenti diversi ognuno dice la sua e pensa di aver ragione? Come tutto e tutti in italia devono dire la loro.. l'avvocato, il moralista, il commercialista, il professionista etc. A leggere tutti questi commenti si arriva a una sola risposta: non ci capite niente. Anche l autista ha ragione.. ma anche il disabile.. La legge "x" dice che..... ma anche la legge "y" dice che... invece di giudicare tutto e tutti non sarebbe meglio e forse amche piu intelligente andare al dunque?.. Una pedana automatica?.. visto che la Vco trasporti ha piantato migliaia di euro di telecamere negli autobus e televisori per bombardare tutti di pubblicita e usare le telecamere per vedere chi si fa le canne e chi no.. non si potrebbe fare anche un piccolo investimento per aiutare chi ne ha bisogno? I soldi delle multe? Delle pubblicita' sul retro dei biglietti?? Vanno a finire in telepubblicita' e telecamere? Non c e tanto da criticare il disabile o l autista... ma il sistema.

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 19 Luglio 2014 - 23:20

Video salita autobus a Verbania
Senza tanta fatica ne' sbattimenti... con autista "gentile" !! :-) http://youtu.be/ugKF4uLD89k

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 19 Luglio 2014 - 10:47

per letizia r..b.
Cito Letizia r.b. "credo che rispettare una persona disabile voglia dire anche aspettarsi da lei un comportamento responsabile. Presentarsi ad una fermata di autobus in carrozzina dando per scontato che tutto funzionerà nella salita e nella discesa perchè l'autista sarà gentile e di buon cuore è per lo meno ingenuo " ecco l' italiano tipico, e me ne dispiaccio, Il disabile deve restare in casa a vita, spreando nelle rare uscite che qualcuno lo aiuti Cara Letizia, per la tua prossima vacanza ai a Berlino. 3 milioni e 1/2 di abitanti e per un disabile spostarsi, da solo, è una cosa normale, non un fatto eccezionale e se la pedana non funziona, autista, passegggeri o chiunque sia lì, dà una mano Almeno questo è quello che ho visto io. e più di una volta Gradirei una rispsota di Letizia

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 19 Luglio 2014 - 09:44

Disabile
Mi ritengo chiamato in causa in quanto autista o fancazzista? Come dice qualcuno. Il codice delka strada mi dice che non posso lasciare il posto di guida x nessun motivo. Indipendentemente dal buon cuore o meno che posso avere. Vi pongo un quesito: se mentre io mi allontanò x aiutare il disabile a salire o scendere, a qualche beh pregnante viene l'idea di mettersi al posto guida e di schiacciare pulsanti a caso creando ulteriori disagi o peggio ancora metà in movimento l'autobus e ne scaturisca in incidente. Lo sapete poi Ale varie associazioni forza dell'ordine e via di seguito cosa frega del buon cuore dell'auista? Allora un po di cortesia da parte di tutti non guasta. Prima di giudicare e basta.

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 19 Luglio 2014 - 07:49

Diritti non frigne
credo che rispettare una persona disabile voglia dire anche aspettarsi da lei un comportamento responsabile. Presentarsi ad una fermata di autobus in carrozzina dando per scontato che tutto funzionerà nella salita e nella discesa perchè l'autista sarà gentile e di buon cuore è per lo meno ingenuo .La questione si risolve sul piano dei diritti e dei doveri dunque nell'incontro tra azienda e disabili organizzati nella associazioni o rappresentate dagli amministratori comunali .E non ci vuole molto. Ma basta con le frigne del buon cuore

In carrozzina sul Bus: l'autista non l'aiuta - 18 Luglio 2014 - 14:24

INCREDIBLE
Dobbiamo aspettare regolamenti e delibere !!! c'è da chiedersi invece chi ha progettato gli autobus e chi li ha comprati. Si dà la possibilità all'autista di aprire le porte per i normodotati, i disabili invece devono fare tutto d'assoli FANTASTICO chi è sto dirigentone che ha comprato gli autobus con la rampa ? . Poi bastava anche un pò di umanità da normodotato per aiutare il prossimo ....
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti