Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

carte di credito

Inserisci quello che vuoi cercare
carte di credito - nei post

Carabinieri: preso latitante - 18 Luglio 2020 - 11:45

Operazione in incognito dei carabinieri di Verbania: preso a Napoli uno dei due latitanti sfuggiti al blitz del 1° luglio.

Maxi arresto per furti di carte di credito - VIDEO - 1 Luglio 2020 - 10:36

Con tecniche di “social engineering” e “spoofing” truffavano banche e clienti riuscendo ad ottenere centinaia di migliaia di euro da carte di credito intercettate prima di giungere ai destinatari.

Poste: 10 uffici potenziano gli orari - 14 Maggio 2020 - 10:03

Continua il progressivo ripristino orario degli Uffici Postali nella provincia di Verbano – Cusio - Ossola.

Due arresti per 16 furti - 12 Marzo 2019 - 15:03

I militari della stazione carabinieri di Gravellona Toce, nella giornata odierna in Senago (mi), su disposizione del gip presso il tribunale di Verbania, hanno tratto in arresto due donne per una serie di furti.

Furto di carte di credito - 7 Febbraio 2019 - 11:04

I militari della stazione Carabinieri di Gravellona Toce al termine di varie attività di indagini svolte sia tramite le ordinarie perlustrazioni che grazie ad attività tecniche, hanno deferito in stato di libertà due persone per concorso in furto aggravato e indebito utilizzo carte di credito.

Nuovi controlli e interventi dei Carabinieri - 30 Giugno 2016 - 16:53

La Compagnia Carabinieri di Verbania, nel corso degli ultimi giorni, data la numerosa presenza di turisti, ha aumentato sensibilmente i controlli sul territorio, impiegando un elevato numero di militari, in divisa ed in borghese, al fine di prevenire e reprimere i reati contro la persona, il patrimonio, il controllo ai soggetti sottoposti a misure di restrizione ed alla circolazione stradale.

"Turismo nel VCO: balle mediatiche e triste realtà" - 16 Aprile 2016 - 13:01

Riportiamo dalla newsletter Il Punto di Marco Zacchera, l'intervento riguardante la decisione definitiva di chiudere la biglietteria della stazione di Stresa.

Frodi creditizie in aumento nel VCO - 30 Dicembre 2015 - 15:03

Nei primi sei mesi del 2015 in Piemonte si sono verificati 465 i casi di frodi creditizie, messe a segno tramite il furto di identità ed il conseguente utilizzo illegale dei dati personali e finanziari.

Art Bonus: "tutti mecenati" per Villa San Remigio - 24 Dicembre 2015 - 13:01

Nei giorni scorsi il Comune ha presentato il progetto Art Bonus, a favore di Villa San Remigio, dove chiunque può diventare "mecenate", detraendo dalle imposte fino al 65% dell’importo donato.

Codacons: Piemonte famiglie 2,9miliardi di debito - 5 Ottobre 2014 - 11:19

Peggiora in Piemonte la situazione economica delle famiglie, al punto che i debiti accumulati dai cittadini della regione hanno raggiunto livelli record. Lo ha denunciato venerdì il Codacons, che fornisce le stime del fenomeno.

XI Traversata Del Lago D`Orta - 25 Giugno 2014 - 07:17

Domenica 6 luglio 2014 La XI° Traversata del Lago d’Orta.

carte clonate, a Verbania 30 nel 2013 - 6 Giugno 2014 - 10:24

Sono 1.600 i piemontesi a cui nel 2013 è stata rubata l’identità e, di conseguenza, soldi. Si tratta delle cosiddette frodi creditizie, quelle per cui le nostre carte di credito vengono clonate e poi svuotate da malfattori telematici.

Zacchera e Marcovicchio ancora polemiche - 17 Febbraio 2014 - 12:44

Riportiamo dal sito di Marco Zacchera, l'ultimo numero della newsletter "Il Punto", argomenti trattati: E adesso Renzi – Piemonte: sentenza politica – Stile Fiat - Elezioni a Verbania.

"Il Punto" di Marco Zacchera n°474 - 20 Gennaio 2014 - 13:03

Riportiamo dal sito di Marco Zacchera l'ultimo numero della newsletter "Il Punto", argomenti trattati: Renzi e le chiacchiere – il caso Kyenge – Tar: sentenza politica – ricordiamo i marò – Verbania: serve saper discutere. – provincia: segno concreto.

IL PUNTO di Marco Zacchera n.471 - 16 Dicembre 2013 - 07:37

Sommario AUGURI A RENZI, TRA FURBI E BISOGNOSI, FONDAZIONE di AN, LE RAGIONI DEI FORCONI, inverna

7 denunce per carte clonate e truffe on line - 8 Ottobre 2013 - 10:23

E' questo il triste resoconto delle ultime settimane di lavoro della questura di Verbania

Donna anziana truffata a Intra - 20 Febbraio 2012 - 16:47

Si trovava nel parcheggio multipiano di via Rosmini, a Intra, la donna vittima di una truffa avvenuta nella giornata di sabato 18 febbraio.
carte di credito - nei commenti

Ubriaco e armato: espulso - 21 Agosto 2017 - 01:28

Re: Re: Re: Re: Riproviamo..
Ciao robi Non è che uno "straccione" non possa essere pericoloso, ma quelli, o come quelli, di Barcellona mi mi spaventano come mi spaventa atteraversare la strada a Milano, Torino Roma! Non lo dico per posizione presa, ma analizzando i fatti letti sui principali quotidiani: 1. Hanno occupato abusivamente una villetta sul mare di proprietà di una banca, e nessuno si è preoccupato di verificare chi fossero (ecco perché, come ho detto in un precedente intervento, mi spaventa l'illegalità diffusa); 2. hanno comperato bombole da cucina senza saperle maneggiare, infatti in tre ci sono rimansti secchi; 3. hanno noleggiato un furgone piccolo perché non avevano i requisiti per prenderne uno più grande, quindi non erano in grado di procurarsi carte d'identità false o carte di credito clonate, ma che razza di terrorisri sono, come pensavano di farla franca? Se non avesse avuto un risvolto tragico, sembrerebbe una commedia all'italiana! Devo aver pura di gente così? L'occidente deve aver paura di gente cosi? Se la risposta è sì, allora si che hanno vinto loro, ma io non ci sto! Saluti Maurilio

Ritrovato portafogli con 5000€ - 25 Aprile 2016 - 23:10

x maffy
a Stresa ho visto Giapponesi aprire il portafogli ed avere l'equivalente di 25000 euro in yen......svizzeri tedeschi con 7000 sfr come budget per ''piccoli acquisti'' etc etc.....succede anche a Lugano,locarno,Zermatt,giusto per citare localita' a noi vicine.....per non parlare delle Credit card...Oro,Platinum,Cryptonit...etc etc.........nulla di strano...oltretutto ,in questi giorni,c'erano almeno 700 ebrei,di diverse nazionalita',tutta gente che tiene i contanti e ama poco le carte di credito.....gli unici ''spellati'' che frequentano Stresa sono gli italiani della Domenica,uscita dall'hinterland milanese e toccata e fuga..........ma vanno bene anche loro,ovviamente....

Fisconews: 30 giugno obbligatorio Pos per i professionisti? - 2 Luglio 2014 - 07:25

Alessandra
2 euro al mese? Ma dove? Propongono i POS a 25 euro/mese per quelli vecchio tipo da collegare alla linea del telefono. Poi c'è da aggiungere circa 15c a connessione (e magari ne vanno 2-3 per transazione) non tanto ma a fine mese cubano anche quelli. Poi c'è la commissione che varia da 1% circa per bancomat, circa 2% fino a 3,5% per i postamat e le carte di credito a seconda del tipo. Poi c'è il rischio clonazione e uso illecito uso, totalmente a carico del negoziante. Per piccoli volumi di transazione, i costi del POS non sono irrilevanti e verranno scaricati giocoforza sulla clientela.

Carte clonate, a Verbania 30 nel 2013 - 8 Giugno 2014 - 17:17

Delinquenti e criminali del'est europa
Da quello che si apprende anche da siti istituzionali, come quello della GDF, la maggiorparte delle clonazioni parte dai paesi dell'est europa. Riporto di seguito un'operazione della finanza nel 2013, che definisce gli arrestati come organizzazione criminale accusata di associazione a delinquere. Comando Provinciale Roma - 19 febbraio 2013 ore 11:45 Dalle prime ore di questa mattina oltre 200 finanzieri del Comando Provinciale di Roma sono in azione sul territorio nazionale per dare esecuzione ad un'imponente operazione di polizia, che ha messo fine all'attività di un'organizzazione criminale composta da soggetti dell'est Europa (romeni e macedoni), specializzata nella clonazione virtuale di carte di credito. 31 sono i soggetti destinatari di ordinanza di custodia cautelare in carcere, a vario titolo per associazione per delinquere finalizzata all'utilizzo fraudolento dei mezzi di pagamento, frode informatica, riciclaggio e ricettazione. Numerose anche le perquisizioni personali e locali in corso di svolgimento. Oltre 350 invece i soggetti, sparsi in tutta Italia, i cui dati sono stati rubati on line.

Poste: tagli e disservizi - 2 Febbraio 2014 - 13:52

Che pena !!!!
Le Poste Italiane sono ridotte ormai ad un offerta di servizi da vergogna !! Parlo di quelle che abbiamo a Verbania, ma sento dire da tanti che è così dappertutto. Gli impiegati agli sportelli debbono offrire sempre più servizi, e credo che di questo passo le Poste Italiane venderanno anche medicinali, salumi, scommesse e servizi di assistenza ai cani e gatti. Ogni volta che entro in uno dei numerosi uffici postali locali, vengo assalito da una pena profonda vedendo che mazzo si fanno gli impiegati alle prese con i computer che spesso non funzionano, e con utenti incazzati perchè debbono attendere da mezz'ora sino ad oltre un'ora magari per poter pagare solo un bollettino di conto corrente per luce, gas e quant'altro. E non mi si venga a dire che finalmente così gli impiegati lavorano, perchè lo facevano anche prima, sicuramente con maggior attenzione, perchè ora sono oberati da compiti inadeguati e gravosi, da quelli pseudobancari sino al lungo noioso prelievo delle pensioni. Ed aggiungiamo le incombenze dovute alle carte di credito che spesso ho visto non essere riconosciute dai lettori elettronici in dotazione alle meravigliose Poste Italiane. Questa volta (e non solo) sono d'accordo con Lupusinfabula (ciao, come stai ?), perchè come giustamente dice, agli sportelli hanno dimezzato ed oltre il numero degli addetti, e personalmente vedo che si formano code lunghe e sofferte di utenti umanamente molto scocciati dalle stupide attese che debbono sostenere prima di ottenere il servizio atteso. Ricordo ad Emanuele (col quale ovviamente non sono d'accordo, anche se vedo che non è un paladino delle Poste) che ognuno è libero di recarsi ed ottenere tutti i servizi postali che le poste offrono, quando e come vuole. E sono in contratso anche con Livio, perchè come disse prima l'amico Lupusinfabula, Il computer è un mezzo che ancora pochi possiedono, e che comunque non è obbligatorio usare per effettuare operazioni di prelievo, incasso e spedizione. Io ho diversi computer, ma preferisco recarmi alle poste italiane per continuare ad usufruire dei suoi servizi, per motivi anche di contatto umano. Eppoi vorrei vedere una persona anziana/vecchia cosa potrebbe fare con un computer, al quale non è stato mai abituato per una intera esistenza, e che non potrebbe neppure permettersi di avere. Ha ragione anche Franco quando dice che le Poste, con quello che chiedono in Euro per le loro sgangherate offerte, dovrebbero dare servizi molto più efficienti. Ormai le Poste Italiane sono solo un grande calderone in cui tutto si bolle di tutto per fare affari.

Silvia Marchionini: proposte per Verbania - 9 Dicembre 2013 - 11:23

impressionato
con pragmaticità femminile,e relativa efficienza,Silvia Marchionini presenta un bel piano dettagliato delle cose da fare. ha fatto molto bene a Cossogno,e credo abbia tutte le carte in regola per ben figurare anche a Verbania. certo il programma è ambizioso,e le coperture economiche un po' tutte da verificare. ma,rispondendo a Benito e anche a me stesso,credo che quando si è solo dei semplici candidati (senza accesso diretto "ai conti" del comune e relative linee di credito,trasferimenti dalla regione ecc..) si possano più che altro indicare delle linee guida. però in generale,almeno finora,questa proposta così dettagliata è quella che mi ha impressionato di più.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti