Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

centro impiego

Inserisci quello che vuoi cercare
centro impiego - nei post

Avviso pubblico per Progetti di Pubblica Utilità - 17 Settembre 2019 - 18:06

Con un avviso pubblico il Comune di Verbania intende selezionare uno o più partner per la realizzazione di due progetti di pubblica utilità (PPU).

Servizio Civile: 44 posti nel VCO - 16 Settembre 2019 - 18:06

Sono 44 i posti di Servizio Civile Universale a disponibili nella Provincia del Verbano Cusio Ossola

Reddito di Cittadinanza: come funziona in Piemonte - 20 Maggio 2019 - 12:05

Reddito di Cittadinanza: nei giorni scorsi è stato definito il modello piemontese. Riportiamo la nota ufficiale dell'Assessorato Istruzione, Lavoro, Formazione Professionale di Regione Piemonte.

Presentata la lista Comunità.vb - 5 Maggio 2019 - 15:03

Presentata la lista Comunità.vb a sostegno della candidatura a sindaco di Patrich Rabaini. Di seguito a margine della presentazione.

Morandi: si sposti il centro per l'impiego di Omegna - 15 Aprile 2019 - 09:33

Riceviamo e pubblichiamo, un nota del sindaco di Gravellona Toce, Giovanni Morandi, riguardante il progetto di spostamento del centro per l'impiego negli ex uffici INPS.

Aprile è il mese della prevenzione delle apnee notturne OSAS - 8 Aprile 2019 - 16:37

Studi dimostrano che sono molte le persone affette da questa patologia, ma tanti di loro non sanno nemmeno di esserlo.

Presentazione "La pelle che vibra" - 19 Marzo 2019 - 13:01

“La pelle che vibra”, il libro di Giorgio Borghini viene presentato all’interno della programmazione di “Aspettando Poliritmica – Festival di Percussioni”, diretto da Davide Merlino. Ciascuna presentazione, a partecipazione libera, è l’occasione per vivere le emozioni suscitate dai laboratori contenuti nel libro.

Presentazione "La pelle che vibra" - 13 Marzo 2019 - 11:27

Trent’anni di esperienza con le percussioni raccolti in “La pelle che vibra”, il libro di Giorgio Borghini che viene presentato in tre appuntamenti diversi, all’interno della programmazione di “Aspettando Poliritmica – Festival di Percussioni”, diretto da Davide Merlino.

Pranzo della solidarietà a Casa don Gianni - 1 Dicembre 2018 - 17:24

Domenica 2 dicembre 2018, a Casa don Gianni si rinnova l'annuale appuntamento con la Solidarietà.

Patto sicurezza Prefettura per videosorveglianza - 23 Giugno 2018 - 15:03

Riportimao il testo del Patto per L’attuazione della Sicurezza Urbana, firmato ieri 22 giugno 2018 (in base all'art.5 del decreto legge n.14/2017, convertito con modificazioni dalla legge 18 aprile 2017, n.48) tra Il Prefetto del VCO e Il Sindaco di Verbania.

Al via la 3a edizione di ReStartAlp - 19 Giugno 2018 - 09:34

Coltivazioni tipiche, allevamento di specie in via d’estinzione, filiera corta del legno, creazione di reti imprenditoriali e promozione turistica di sentieri, percorsi cicloturistici e comprensori sciistici: questi alcuni tra i progetti imprenditoriali dei 14 giovani partecipanti.

Decoro urbano, biblioteca e digitalizzazione - 17 Giugno 2018 - 13:01

In una nota, che riportiamo di seguito, l'Amministrazione Comunale di Verbania annuncia che prosegue l'impegno per il lavoro che manca: al via la realizzazione di alcuni progetti di pubblica utilità con persone in difficoltà.

"Tirocini – Back to Work 3.0” - 29 Marzo 2018 - 18:06

Approvata una nuova edizione del progetto "Tirocini – Back to Work 3.0”, sostenuto dalla Fondazione CRT con le risorse del Bando “Iniziativa Lavoro”.

Avviso pubblico per progetti di pubblica utilità - 15 Febbraio 2018 - 15:03

Avviso pubblico del Comune di Verbania per selezionare partner (imprese, associazioni, cooperative ecc), per la realizzazione di tre progetti di pubblica utilità (PPU) per persone in difficoltà lavorative.

Bando 28 tirocini Irlanda,Germania,Spagna - 22 Gennaio 2018 - 13:01

Lo sportello Eurodesk VCO (il servizio Provinciale dedicato all'informazione dei giovani sulle borse europee per studiare, formarsi all'estero) promuove un nuovo bando europeo per tirocini all'estero riservati ai giovani piemontesi.

Servizio civile volontario nel Parco Nazionale Val Grande - 19 Gennaio 2018 - 12:35

E’ uscito un Bando speciale destinato ai giovani che desiderano vivere l’esperienza di un anno di servizio civile volontario nel Parco Nazionale Val Grande.

Dieci anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito - 27 Ottobre 2017 - 10:23

L’Ecomuseo del Granito e il Civico Museo Archeologico di Mergozzo organizza il Convegno per i 10 anni di istituzione dell’Ecomuseo del Granito Mergozzo. Nuove scuole elementari, Sabato 28 ottobre 2017 Escursione lungo le vie della pietra Montorfano. Baveno, Domenica 29 ottobre 2017 Le Vie della pietra. Estrazione e diffusione delle pietre da opera alpine dall’età romana all’età moderna.

Le Vie della pietra - 25 Ottobre 2017 - 15:03

Il convegno Le Vie della pietra è il primo atto del più vasto progetto “Vie di pietra, vie d’acqua”, per la valorizzazione culturale e turistica dell’attività estrattiva, con il recupero di un immobile storico a Mergozzo e lo sviluppo di percorsi e attività collegate al tema delle risorse lapidee del territorio della Bassa Ossola e del Verbano.

Mostra “Lo specchio del lago” - 8 Settembre 2017 - 13:01

Sabato 9 settembre 2017 alle ore 17.30 presso Palazzo Parasi via Giovanola-Cannobio ( Vb), l’Officina di Incisione e Stampa in Ghiffa "il Brunitoio" invita all'inaugurazione della mostra di Enrico Baj “Lo specchio del lago”. Curatela, testo critico e presentazione: Vera Agosti

centro per l’impiego: accesso su appuntamento - 26 Agosto 2017 - 15:03

centro per l’impiego, piace l’accesso su appuntamento. Sperimentazione estesa anche a Verbania. Di seguito la nota della Provincia del VCO.
centro impiego - nei commenti

Montani contrario al progetto ex Acetati - 21 Novembre 2018 - 17:52

Piatto ricco mi ci ficco!
Pian piano arrivano tutti: si è aperto uno spiraglio elettorale e quale momento migliore per fare fronte comune verso questa amministrazione per condire accuse, dalla mancata progettualità a quelle di connivenza per chissà quali tornaconti personali. Era abbastanza scontato il NO dei commercianti, bada bene intesi solo quelli piccoli e maltrattati dei centri storici e non quelli della GDO che sono brutti e cattivi e danno lavoro a qualche centinaio di persone. Tra l’altro quest’ultimi dovrebbero essere quelli più preoccupati dell’insediamento paventato di Ellemme Patrimoni che, con il suo Risparmio Casa, farebbe da GDO per gli articoli per la casa. Al senatore leghista interessano le sorti dei commercianti e dei cittadini: mantenere lo status-quo, non prendersi alcuna responsabilità, lasciare tutto così com’è; è d’altronde questo il vento del cambiamento. Direi che al leghista interessa in realtà di più la sorte del commerciante del centro storico: mal contati quindi quei 30mila residenti nel comune, tutti potenziali acquirenti delle realtà economiche attuali e future (consumano tutti, dai neonati agli anziani!), l’importante è difendere l’orticello di quella dozzina di negozi nel budello di Intra e Pallanza. Non fa una grinza: al cittadino comune che, con una ristrutturazione dell’intera area ex Acetati in veste commerciale, avrebbe solo da guadagnare sia in termini di concorrenza sia in quelli di opportunità di impiego, non rimane altro che “accontentarsi”. Tornando alle perplessità del senatore, chissà davvero quale strana congettura ha portato il Sindaco ad esporsi così tanto giusto qualche mese prima della tornata elettorale, attirando polemiche scontate nei termini e nei contenuti: sarà forse che in realtà questa era/è davvero l’unica alternativa per evitare un fallimento di un’azienda (NB: non è ancora detta l’ultima parola! I leghisti tifino pure per la debàcle!) che potrebbe portare in “dono” alla città un’area industriale non del tutto bonificata ed impossibile da gestire per i prossimi trent’anni? Qualcuno ci spera…mi piacerebbe che lo stesso si troverà in futuro a gestirla questa grana. Altro che RisparmioCasa, caro mio Senatore! Saluti AleB

Centro per l’Impiego: accesso su appuntamento - 28 Agosto 2017 - 08:20

Re: Re: impiego
Ciao Hans Axel Von Fersen, pieno centro. Naturalmente concordo con te.

Centro per l’Impiego: accesso su appuntamento - 27 Agosto 2017 - 17:43

Re: impiego
Ciao ermes Mi sa che gli unici che han trovato lavoro grazie al centro dell'impiego sono coloro per i quali lavorano

Centro per l’Impiego: accesso su appuntamento - 27 Agosto 2017 - 15:09

impiego
È bello leggere dell'autocompiacimento nel dire come siamo bravi, attraverso i questionari, ad organizzare il lavoro degli impiegati del centro per l' impiego. Ma un questionario volto ad accertare quante persone trovano lavoro grazie al centro per l'impiego?

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 18 Novembre 2015 - 15:16

Risposta da Repossi
Gentilissimi tutti, Riguardo l'offerta fattomi al Mottarone, nemmeno un pakistano si è offerto, ma è intervenuto il centro per l'impiego, praticamente girando l'offerta che alla fine hanno capito assurda. All'estero ho provato: in svizzera vogliono il tedesco e purtroppo lo so a livello scolastico. All'estero ho provato ad offrirmi con varie mansioni fino la bielorussia. Da Dubai un amico di amici mi ha contattato chiedendomi cosa volessi di stipendio, alla fine mi chiede l'età, e alla risposta: 55 anni, mi dice che ci saremmo risentiti. Un'altra offerta come O.S.S. presso privati per curare un anziano allettato e l'altra su sedia a rotelle, vitto e alloggio Totale 1 euro l'ora. A Mattarella cui ho scritto in mio soccorso, mi ha fatto rispondere da un suo ufficio che avrebbe contattato il Prefetto del VCo il quale si nega ad un incontro, scrivendomi che nel 2013 ho già avuto dal comune di Stresa 350 euro di sovvenzione, E solo per spazzatura e casa ne ho restituite 400 e oltre) Il bello che la costituzione italiana dice: all'Art 38. Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Vedete voi

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore - 31 Agosto 2015 - 21:39

ma perchè questa guerra?
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse? qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro? a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori! quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope

"Nel silenzio il lento smantellamento dei centri per l’impiego del VCO" - 23 Luglio 2015 - 11:30

Smantellamento Uffici centro per l'impiego
Pare che ci sarà un unica sede del centro per l'impiego e questa sarà nei locali a loro volta smantellati dei laboratori Arpa di Omegna. Su questo smantellamento e sui disagi conseguenti lo smantellamento delle varie sedi dei Centri per l'impiego ci sarebbe molto da dire.

"Nel silenzio il lento smantellamento dei centri per l’impiego del VCO" - 23 Luglio 2015 - 10:05

????
Per l'esperienza da me vissuta in diversi momenti di disoccupazione, personalmente non ho mai ricevuto alcun aiuto dall'ufficio del centro per l'impiego di Verbania e di Crusinallo. Anzi le occupazioni che ho trovato, me le sono cercate e procurate io, perchè se avessi aspettato proposte dal succitato ufficio, sarei morto di fame. Addirittura diversi anni fa mi presentai a Crusinallo, dove mi dissero che una ditta mi avrebbe chiamato senz'altro per un colloquio, ma quella ditta non mi chiamò mai. Un completo abbandono da parte delle istituzioni.

Centri Impiego Vco: quasi 18mila iscritti - 11 Giugno 2015 - 14:58

iscritti
sarei curioso di capire se il centro per l'impiego aiuta davvero a trovare lavoro... mesi di disoccupazione e iscrizioni alle loro offerte, neanche una telefonata... ci credo che siamo 11000...nessuno che conosco è stato assunto tramite il collocamento, qualcuno puo' contraddirmi?

Orari uffici pubblici: rigore o flessibilità? - 7 Marzo 2015 - 11:53

concordo Gio'.....
vero...anche il centro per l'impiego....al mattino ,quando passo in piazza Citta' gemellate,si vedono code come se distribuissero la polenta e salamini............xche' non stanno aperti anche al pomeriggio?....Hai ragione Gio',questa e' una cosa da approfondire....resta il fatto che al mattino INPS apre con due /tre minuti di ritardo,elasticita',ma alla chiusura e' inflessibile......tutto li'.............ah,dimenticavo di chiederti se hai mai provatoo a contattare coi numeri verdi,la chat,skype etc ..gli uffici inps....prova....eppure sono pubblicizzatissimi sul sito istituzionale.........dopodiche' ,alle strette,correrai per riuscire ad entrare ''in tempo'' utile....come sulla TRE TRE di Madonna di Campiglio...questione di centesimi di secondo..........

Mercatone Uno: 60 posti a rischio - 20 Febbraio 2015 - 09:21

Reddito di cittadinanza
L'articolo e tutti i commenti che si sono succeduti non sarebbero mai stati scritti se ci fosse stato in Italia un reddito di cittadinanza, una delle battaglie del MoVimento 5 Stelle, già scritta, con coperture approvate dalla Corte dei Conti ma fortemente contrastata dal partito di Governo. Un esempio per tutti è proprio la Fiat. Se il mercato non fosse stato drogato dagli interventi statali che hanno concesso all'azienda Torinese di "modulare" le spese per il personale caricandole all'occorrenza sullo Stato italiano, oggi avremmo una fabbrica in meno ma probabilmente si sarebbe dato spazio ad altre realtà industriali e oggi avremmo autovetture all'altezza delle più avanzate tecnologie Toyota. Il destino del Mercatone Uno non dovrebbe preoccupare, noi dovremmo semplicemente pensare che "se volesse sopravvivere proponga articoli appetibili", ma i collaboratori del gruppo no, a loro dev'essere garantita una vita dignitosa a prescindere dal lavoro e con 780 euro a testa, una coppia, può ancora sopravvivere, senza dover finire per strada. Certo, nel frattempo che il centro per l'impiego non ti ha ancora proposto un lavoro, potrebbero proporti delle riqualifiche, chiamarti a spalare neve, a far attraversare la strada ai bambini davanti alle scuole oppure a tagliare rami o ancora ad imbiancare uffici pubblici, ma sarebbe un modo utile per non farti sentire di essere un peso per la società. Chissà quanti collaboratori del Mercatone Uno non si sono recati alle urne nel 2013 pensando che "tanto non cambia mai nulla", sarebbe bastato votare in modo oculato invece; la storia dell'Italia sarebbe cambiata completamente e non avremmo mai più dovuto leggere articoli e commenti simili. Ma sono ottimista, a pancia vuota [Grecia insegna] il voto sarà più responsabile.

Dieci migranti in città - 4 Luglio 2014 - 14:19

a proposito di aiuti
se non sbaglio questi "profughi" così idolatrati dai servizi sociali, ricevono 30 euro al giorno, una tessera telefonica da 15 euro settimanale, alloggio gratuito spesso in alberghi 3 stelle, servizio pulizia e pasti gratis e forse qualcosa ho anche dimenticato!) Per i cittadini del vco oggi al centro impiego di Verbania c'era una offerta di lavoro per persone in difficoltà di 45 anni o seguite dai servizi sociali: 7 ore giornaliere per 5 giorni la settimana, stipendio 35 euro LORDE AL GIORNO. IN PRATICA 5 euro lorde orarie., a mio avviso è una porcheria tutto l'insieme !

Centro per l'Impiego risponde al lettore sull'offerta di lavoro - 13 Giugno 2014 - 09:31

Egoismo senza limiti
La signora responsabile per il centro per l'impiego è in tale posizione proprio perchè scrive tali amenità: <<...600 euro mensili, minimo previsto da normativa regionale, con in più la possibilità del rimborso delle spese di viaggio....>>. Come dire: cosa vuoi di più? Chi pensi di essere? Ridimensionati, per un pezzente è oro, il non plus ultra. Ecco, a queste persone come la signora Vesci, si dovrebbe imporre lo stesso trattamento che a loro risulta normale per il loro prossimo, dunque decurtare il loro stipendio a euro 600 anche solo per alcuni mesi, oppure in alternativa accompagnare le persone a cui amorevolmente propongono tali attività e svolgerle a parità di trattamento. L'egoismo senza pudore ha devastato le menti, questa donna dovrebbe prendere le difese dei poveri cristi ed invece giustifica il proprio operato e lo status quo, a quali fini? naturalmente per mantenere il proprio privilegio.

Centro per l'Impiego risponde al lettore sull'offerta di lavoro - 12 Giugno 2014 - 05:52

centro per l'impiego
Quando sono stato contattato dal centro per l'impiego - con l'offerta vaga - tengo a precisare che ho esposto all'operatrice del centro il costo del pedaggio e della benzina a salire 4 volte in vetta, mi è stato replicato che se giravo per Omegna (allungando di molto il tragitto non pagavo il pedaggio) questo anche se giravo per Como. Ma non è stato specificato assolutamente del rimborso per le spese di viaggio, che senza specifica restavano a mio carico. Inoltre ho chiesto come si può regolarizzare una assunzione di un 50enne come tirocinante... quando quel lavoro lo si conosce bene....

Centro per l'Impiego risponde al lettore sull'offerta di lavoro - 12 Giugno 2014 - 03:59

sospetti
mi insospettiscono sempre le offerte di lavoro dove cercano PROFESSIONISTI CON ESPERIENZA e pretendono di assumere solo determinate persone con determinata esperienza.. con la scusa del tirocinio (di cui un professionista non ha bisogno visto che esiste da sempre il periodo di prova..!!) pseudo imprenditori da poco ci lucrano sopra non poco ovvero pagano niente o quasi ed hanno uin cambio la qualità di una persona disperata e disoccupata quanto alle "offerte" del centro impiego..no comment !

Centro per l'Impiego risponde al lettore sull'offerta di lavoro - 11 Giugno 2014 - 12:02

centro per l'impiego
E se provassimo a mettere dati e statistiche invece di rispondere con parole? A volte i numeri parlano da soli.E' un po' come prendere i fondi europei per la formazione, ma alla fine quante persone effettivamente hanno trovato un impiego? Di sicuro con quei fondi le varie strutture di formazione si sono automantenute.........

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 9 Giugno 2014 - 07:05

Commento interessato su offerta lavoro ....
Penso che tale offerta nemmeno un pakistano la accetterebbe perché è un costo e occorre l'auto. Purtroppo essere troppo qualificati non si viene assunti e andare in svizzera sarebbe ottimi ma vogliono il tedesco e non tutti lo sanno. Ho fatto un sondaggio offrendo lavoro e specialità italiane all'estero, ma anche lì, o bufale o non rispondono, la crisi è totale. E' vero che il centro per l'impiego ha dei limiti, ma anche io ho ricevuto proposte in un campeggio ove il guadagno doveva andare a coprire le spese di riscaldamento, telefono (sebbene ho il cellulare) e spese alimentari, in cambio 25 ore al giorno di lavoro e disponibilità.... Proprio nuovi schiavi. Quello però che non capisco, è come facciano gli stranieri a trovare subito lavoro, nonostante che per assumere disoccupati e oltre 50 enni ci sono sgravi fiscali non da poco !!

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 8 Giugno 2014 - 17:22

centro per l'impiego
Piena solidarieta' innanzitutto al signore in cerca di lavoro.Per quanto riguarda il centro per l'impiego,ci sarebbe da fare un discorso che occuperebbe un blog intero.Per esempio,perche' lavorano solo al mattino,dalle 9,30 alle 12,30,con fuori e dentro code interminabili e se rentri alle 12 gia' storcono il naso?Facciamo una statistica su quante persone in cerca di lavoro sono riusciti ad aiutare,avremo fogli bianchi.Il centro per l'impiego e' riuscito a dar da lavorare a quelli che ci sono impiegati.Tutto li'.

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 8 Giugno 2014 - 17:12

faccio la mia parte.
Personalmente ritengo che il centro per l'impiego, se non erro pubblico, dovrebbe vergognarsi a fare il gioco sporco per imprenditori senza scrupoli. In seconda istanza tale ristorante mai più mi vedrà come cliente... BOICOTTO per solidarietà... Caro scornato, fatti un ora e vai in Svizzera... Prima o poi si accorgeranno che le loro porcherie si ritorceranno contro. Ti auguro tutta la fortuna...

Offerta di lavoro o ricerca di nuovi schiavi? - 8 Giugno 2014 - 12:26

Professionalità da spendere all'estero
Fa specie che con tale curriculum il signore abba solo offerte dall'inutile centro per l'impiego. Meglio tagliare la testa al toro. Prendere famiglia ed emigrare all'estero. Con un simile background non avrebbe nessuna difficoltà. Auguri
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti