Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

che pizza

Inserisci quello che vuoi cercare
che pizza - nei post

Vega Occhiali Rosaltiora ospita Novara - 30 Aprile 2021 - 19:31

Ultimo appuntamento della prima fase della la Serie C per Vega Occhiali Rosaltiora, peraltro già matematicamente seconda nel gironcino.

Vega Occhiali Rosaltiora si inchina a Novara - 25 Aprile 2021 - 11:04

Non c’è effettivamente molto da dire della partita che Vega Occhiali Rosaltiora ha giocato in quel di Novara contro pizza Club Issa Novara, se non che la compagine gaudenziana è semplicemente ingiocabile.

Vega Occhiali Rosaltiora bel 3-0 - 18 Aprile 2021 - 10:35

La sconfitta di Trecate? Dimenticata ed archiviata con lo status di giornata bislacca. Vega Occhiali Rosaltiora si ritrova, riparte, vince contro Volley Bellinzago in casa con il medesimo risultato di quella che era stata l’ultima partita prima della sospensione.

Vega Occhiali Rosaltiora ospita Bellinzago - 16 Aprile 2021 - 19:06

Dopo la sconfitta dello scorso week end in quel di Trecate contro una Igor arrembante ecco subito un match alquanto probante per Vega Occhiali Rosaltiora.

Vega Occhiali Rosaltiora perde la prima - 7 Febbraio 2021 - 13:01

Era abbastanza scritto il pronostico del ritorno in campo a quasi un anno di distanza dall’ultimo match giocato da Vega Occhiali Rosaltiora in campionato.

Vega Occhiali Rosaltiora torna in campo dopo 11 mesi - 5 Febbraio 2021 - 18:06

Era sabato 22 febbraio 2020, al Palasport di Leinì una Vega Occhiali Rosaltiora in tranquilla posizione di classifica vinceva 3-0 contro la Cargo Broker.

Rosaltiora: i calendari - 22 Dicembre 2020 - 15:03

Dopo una serie di andirivieni alquanto particolare, con allenamenti sospesi dalla Fipav e poi riconcessi dopo una discussione tra il Coni e la medesima Fipav riguardo il concetto di ‘Preminente carattere nazionale’ dei campionati, sono stati pubblicati i calendari del campionato di Serie C 20208/2021, rimodulati rispetto a quelli precedenti.

“Cerco un Uovo Amico” - 25 Maggio 2020 - 12:05

In cucina per la Ricerca contro il Neuroblastoma: tante video ricette al cioccolato da tutta Italia. Da provare a casa con le uova dell’Associazione Neuroblastoma. “Cerco un Uovo Amico” continua oltre la Pasqua, ordina e ricevi a casa le uova solidali fino al 15 giugno. Dal Piemonte la bartender Cinzia Ferro e lo chef Danilo Bortolin di Verbania.

Associazione Kenzio Bellotti oltre 60mila€ solidali - 13 Maggio 2020 - 17:07

Superano abbondantemente quota 60.000 euro le donazioni effettuate da marzo di quest’anno a oggi dalla Associazione Kenzio Bellotti, mente e braccio operativo nel sociale della Paffoni Fulgor Basket.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta dalla capolista - 16 Febbraio 2020 - 12:05

che fosse una gara sulla carta proibitiva questo era abbastanza chiaro, contro una formazione di altissimo livello e con giocatrici di categoria superiore (mancava la regista Erica Vietti febbricitante) Vega Occhiali Rosaltiora aveva i favori del pronostico altamente sfavorevoli, alla fine la capolista ha espugnato il PalaManzini ma per farlo ha dovuto soffrire.

Il ritorno del Lupo serata informativa - 14 Febbraio 2020 - 17:04

Sabato 15 febbraio si parlerà di Lupi, argomento di estrema attualità, il ritorno naturale, le loro abitudini, il nostro modo di comportarci, una serata divulgativa ed informativa a cura di Raffaele Marini referente del Gruppo Grandi Carnivori del CAI.

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta a testa alta - 22 Dicembre 2019 - 12:05

Almeno il tie break lo avrebbero meritato. Si, perché nell’ultimo match del 2019 le ragazze di Vega Occhiali Rosaltiora hanno davvero ‘rischiato’ di dividere la torta contro la seconda in classifica pizza Club Issa, un vero e proprio squadrone quello di Simone Cavazzini che però per vincere 3-1 ha dovuto sudare le sette camicie.

Vega Occhiali Rosaltiora ultimo match 2019 - 20 Dicembre 2019 - 10:02

Come successo nella scorsa annata anche in questo campionato Vega Occhiali Rosaltiora va a chiudere l’anno in casa contro una delle prime della classe, un vertice di classifica che in questo girone è bazzicato davvero da formazioni di grande statura che farebbero bene già con questa impostazione in categoria superiore.

Eventi di giugno dei Commercianti Benpensanti - 14 Giugno 2019 - 16:01

Apertura della festività di S. Pietro con la "Grigliata al Chiar di Luna.... Park" che si terrà sabato 15 giugno in Via Pattaroni (via alle scuole) a Gravellona Toce, a partire dalle ore 19.00, ci sarà un ricco menù grigliato e poi...tutti alle giostre.

Commercianti Benpensanti il 2019 - 20 Maggio 2019 - 10:03

Riportiamo una nota dell'Associazione Associazione Commercianti Benpensanti di Gravellona Toce, che fa il punto sulle iniziative svolte nel primo semestre e quelle in arrivo.

Minivolley CSI: grande festa - 10 Marzo 2019 - 19:26

E’ stata una di quelle domeniche che ti rendono felice di ciò che fai: questo lo stato d’animo di consiglieri, dirigenti, collaboratori, dirigenti ed amici di Vega Occhiali Rosaltiora al termine della tappa del Circuito di Minivolley voluto dal Comitato Vco del CSI.

Vega Occhiali Rosaltiora ottimo esordio in Coppa Piemonte - 18 Settembre 2018 - 18:06

Dopo una giornata di ritiro o se preferite di aggregazione, di ‘team building’, tenutasi in altura a Bee con varie sessioni di allenamento, è iniziata in maniera alquanto positiva la stagione di Vega Occhiali Rosaltiora che come succede da due stagioni a questa parte prende parte alla Coppa Piemonte.

Vega Occhiali Rosaltiora via alla Coppa Piemonte - 15 Settembre 2018 - 17:34

Dopo due settimane di grande lavoro in palestra, guidato da coach Andrea Cova dal fido Andrea Franzini e dal preparatore Andrea Castellan, per la prima squadra di Vega Occhiali Rosaltiora è tempo di iniziare gli impegni agonistici stagionali.

La Solita pizza: 740€ ad ANGSA - 27 Giugno 2018 - 13:01

Si è conclusa la 4° edizione de "Non la solita pizza", evento che l'Associazione Commercianti benpensanti GT, organizza in occasione della festa patronale di S. Pietro a Gravellona Toce, chiudendo al traffico di veicoli, il Corso Sempione che per una serata si trasforma in una pizzeria all'aperto.

"Non la solita pizza 4" - 15 Giugno 2018 - 15:03

In occasione degli eventi per festeggiare il Santo Patrono cittadino, Sabato 16 giugno, a Gravellona, dalle ore 20.00 alle ore 24.00, lungo C:so Sempione si terrà la quarta edizione di "Non la solita pizza 4".
che pizza - nei commenti

Nel VCO "No Europa per l’Italia - Italexit con Paragone". - 1 Febbraio 2021 - 16:03

Re: Re: Ah la potenza della vecchia Lira
Ciao Hans Axel Von Fersen A parte che a quanto ricordo io in Svizzera accoglievano i pagamenti i lire con un incoraggiante "lire, m...". Nel 2000 con 4.900 lire compavi un Big Mac non tutto l'arredamento. https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/01/euro-15-anni-fa-lentrata-in-vigore-come-sono-cambiati-i-prezzi-caffe-da-900-lire-a-90-centesimi-pizza-aumentata-del-123/3290911/ Sul cambio lira/franco svizzero era a 600 lirer all'incirca nel 1981, poi è andato sempre peggio per la lira. https://www.cambioeuro.it/cambio-lira-franco-svizzero-storico/

Nuovo DPCM del 4 dicembre - 7 Dicembre 2020 - 09:03

Re: Eccezioni
Ciao robi a parte che la pizza puoi anche andarla a prendere, se poi ci metti anche il beneficio del lavoro agile, beh, di cosa ci lamentiamo?

Cani randagi attaccano asino - 17 Settembre 2020 - 08:28

Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: BENE...
Ciao robi hai ragione, le cose serie sono altre. Per questo, visto che siamo vicino di casa, essendo entrambi pallanzotti di via Castelli e dintorni, ti invito a pizza e birra!

Il Movimento 5 Stelle cerca candidati per Verbania - 8 Novembre 2018 - 14:14

Re: requisiti
Ciao Vincenzo Colombo mi piace troppo il tuo commento.... illuminato, Peccato per gli altri che ancora non hanno capito..... Il paraocchi come dotazione, lo sguardo a 360° vietato anche per colpa di una cecità dettata dall' odio che ancora provano per chi non c'è più. Considerano una vittoria l' essere considerati inadeguati dal resto dell' europa, un tempo gli italiani erano considerati : "pizza e mafia", poi siamo diventati quelli del "bunga bunga", fra un pò diventeremo gli straccioni d' europa, ci manca poco, nel frattempo una caterva di minchiate, se questo è il cambiamento siamo messi bene. Ma li leggete i giornali? O anche voi come giggino li considerate al servizio del nemico?

Marchionini: "Il palio è dei verbanesi e resta a Pallanza" - 14 Agosto 2018 - 05:17

Re: Re: Re: Alcune cose
Ciao paolino rispetto agli anni passati un'innovazione (in linguistica, fenomeno in cui le innovazioni superano in numero o importanza gli elementi conservati) c'è stata, considerando l'insieme degli eventi proposti nelle 5 serate dal 10 al 14 agosto che vede la commistione di novità (Caposanno Estivo: festa hawaiana all'Arena con i dj di Radio 105; Pallanza sotto le stelle: mongolfiera sul lago, osservatorio astronomico Galileo Galilei di Subo, luci artificiali spente, cena in riva al lago con spettacoli, mercatini belle arti itineranti, musica con Wire Acustic trio e Shot On Sight; Luci, suoni e fuochi d'artificio: punti musicali, giocolieri ed equilibristi prima e dopo il grande spettacolo pirotecnico, mercatini delle Arti Itineranti e musica della Delta City Band; Via Tacchini Show rinviata causa mal tempo) e tradizione (il Palio Remiero - una tradizione di Verbania, non di pizza e Vila, quindi il nome resta di diritto a Verbania, indipendentemente da chi lo organizza - i fuochi di artificio, la speghettata tipicamente anni '80, i mercatini, ecc) e mancano ancora due serate, quella del 13 andrà recuperata causa mal tempo. E, vista l'alta partecipazione di pubblico registrata alle prime tre serate, pare proprio che l'apprezzamento per quanto fatto ci sia stato tutto e sia sotto gli occhi di tutti, almeno degli intellettualmente onesti.

Marchionini: "Il palio è dei verbanesi e resta a Pallanza" - 13 Agosto 2018 - 16:23

Re: Alcune cose
Ciao Hans Axel Von Fersen, precisamente 13.250€/anno per.un totale di 53.000€ dal 2014, il triplo di quanto erogato dalle precedenti amministrazioni, non proprio spiccioli. Dall'anno scorso l'amministrazione ha voluto dare un'impronta innovativa e dinamica alla festa ferragostana, per superare quella formula collaudata da decenni ma ormai obsoleta che negli ultimi anni non ha dato i risultati sperati. E questo proprio assecondando nel 2017 una precisa richiesta degli esercenti pallanzesi che chiedevano all'amministrazione la realizzazione di eventi nuovi e in linea con l'offerta innovativa proposta da altri comuni lacustri. Questo ha inevitabilmente portato ad una riduzione del contributo all'associazione pizza e Vila per poter permettere realizzazione di altri eventi collaterali, si perché centrale sarebbe rimasto il Palio Remiero del 14 agosto, che potessero soddisfare i gusti di un pubblico ampio, dai giovani ai meno giovani, dagli affezionati alle tradizioni ai cultori dell'innovazione dello spettacolo. Dare spazio a tanti per poter soddisfare tanti, questo lo spirito dell'amministrazione comunale per il cercare di realizzare quel rilancio turistico e culturale della Città che tanti auspicano e richiedono da tempo. http://www.verbanianotizie.it/n1108634-palio-remiero-patrimonio-di-tutti.htm

25 aprile con l'ANPI - 24 Aprile 2018 - 21:46

monotoni e noiosi
puntuali come ogni anno,il 24 aprile rispuntano quelli che hanno letto il libro di Pansa (azz...Pansa,mica pizza e fichi) e credono sia la Bibbia. poi il 26 lo ripongono fino all'anno seguente,contenti di aver fatto la solita sparata trita e ritrita contro la resistenza. bravi,ora tornate pure a dormire.

Alcohol Prevention Day 2017 - “Sicura la notte” - 22 Aprile 2017 - 17:16

Il problema dei giovani
Il problema della maggior parte dei giovani di oggi è che.....non sanno bere!!!Anzitutto prediligono certi innominabili intrugli, poi danno ecessiva confidenza ai superalcolici, in molti casi mischiano nel corso della serata birra con vino, iniziano a bere troppo presto e finiscono troppo tardi, in genere poi bevono a stomaco vuoto. Bere del buon vino mangiando non fa male anzi, è salutare, così come una buona pizza senza una buona birra è un piacere a metà. Ma se al termine della cena devi guidare, mai farsi fregare dall' "ammazzacaffè". Se invece non si deve guidare anche quello dell'amaro o del grappino è un piccolo ed innegabile piacere con cui concludere la serata.

Aiuole, cani e cartelli - 22 Dicembre 2016 - 10:45

Ca...te di "cani" (...???...)
Ma...siamo poi sicuri che, siano proprio solo CA..TE di cane? Talvolta ci si imbatte in certi "Menhir" che, date le dimensioni, a tutto possono far pensare all'infuori che a..."deiezioni animali"...a 4 zampe! Siam PROPRIO!, ma PROPRIO SICURI!...,che, a lasciare questi bei "cadeaux"...,non ci si metta anche qualche "buon cittadino" (...o..."pseudo tale"...)... a 2 "ZAMPE"?,visto lo schifo "PSEUDO umano" che circola per Verbania??? Dai...:cerchiamo di "vedere" le cose come effettivamente stanno! E' owio che, ci sono soggetti che, con certi atteggiamenti, ESAGERANO nei confronti degli AMICI animali (come quelli che conciano le povere bestiole in autentici clown conciandoli vergognosamente da "UMANI" -???-, oppure esistono anche i "fenomeni" che, ovviamente per far espletare i bisogni corporali dei loro "cari amichetti"..., attendono il calar del sole e le prime ombre profonde per scendere dalle proprie abitazioni, far "FARE"...davanti alle porte delle proprietà altrui... e... "lasciare la sorpresa"...andandosene poi indisturbatamente come se nulla fosse...)ma va anche detto che, per contro esistono anche "proprietari" che dimostrano di avere + sale in zucca di tanti altri, e che comunque, per il malcostume dei troppi, ci van di mezzo pure loro. Comunque, al "livello" di schifo e di degrado a cui siam giunti, posso senz'alcun ombra di dubbio e in tutta serenità AFFERMARE, ORGOGLIOSAMENTE! che preferisco vedere un "quadrupede" entrare in un qualsiasi luogo pubblico... piuttosto che certi "BIPEDI"!, SPORCHI "DENTRO" ( oltre che "FUORI"! ) benpensanti e insulsi! E ricordiamo inoltre che esistono anche regole di buon comportamento nei confronti di coloro che frequentano giardini e parchi pubblici! (con prole o meno!):cari signori quando si vanno a fare merendine o spuntini ( ad ogni tipo di "TITOLO"), nelle zone suddette..., sareste anche gentilmente invitati a raccogliere e gettare (...visto che "il gesto"..., non provoca "paresi"!...)!!!,negli appositi cestini, le cartacce ( vedi cartoni di pizza, confezioni varie di dolcetti delle più disparate tipologie), o le famigerate LATTINE o BOTTIGLIE di BIRRA, o TETRAPACK... che invece mooolto spesso "SEMBRA" (???) dimentichiate di fare, lasciando bellamente in giro su panchine, a terra, o peggio!, nei prati delle aiuole!... Meditate gente! MEDITATE!

Arresto per furto - 23 Novembre 2016 - 17:20

Ma stai tranquillo
Tranquillo, Lupus !!!! Scommetto una pizza che è un extracomunitario e magari clandestino !!!! Chissà perchè ? Stem a vigheee...........

Marco Sacco ambasciatore del gusto nel mondo - 16 Ottobre 2016 - 00:20

Re: I nostri
Giovanni, Pollaio? Galline? Patate? Ma che stai scrivendo! Sto parlando di promozione del nostro potenziale agroalimentare che è di grandissimo livello e tutto questo è abbinata alla nostra grande tradizione gastronomica. C'è una produzione di valore da tutelar e promuovere. Pongo sul piatto solo una delle tante situazione del settore.Io non mi sono fermato a Mergozzo e ho girato un po' il mondo. Nelle principali città e località turistiche estere ci sono grandi catene in "franchising" che forniscono prodotti tipici italiani come pizza, spaghetti. I menù hanno adottano spesso paro paro le denominazioni italiano ma purtroppo hanno una caratteristica importante che le contraddistingue. Le varie corporation non sono italiane. Sembrerà una sciocchezza ma far diventare di moda cibo italiano vuol dire vendere prodotto italiano. Ben vengano questi superpresuntuosi masterchef. Giovanni per piacere non evocare pollai, patate e uova fritte a vanvera. Cerca di proporre qualche argomentazione che sta in piedi.

Zanotti: "Sfide e problemi del nuovo teatro" - 29 Settembre 2016 - 11:56

commento
Esaurita la vivacità estiva della spiaggia, ora il teatro, come una cattedrale nel deserto, risulta dolorosamente avulso dal contesto cittadino; è chiaro che bisogna intervenire per dare una vivacità al tutto, al di fuori delle serate teatrali; bisogna curare l’ambiente esterno; la passeggiata intorno al teatro è inguardabile; la sistemazione della passeggiata sarà inevitabile con panchine, aiuole e alberi, come un’estensione del lungolago, magari riallacciato con una passerella pedonale sul S.Bernardino ; il baretto pure miserello, ora aperto solo poche ore al sabato e alla domenica ( tra breve neppure quelle); sono stati utilizzati delle tubazioni di cantiere per evitare capocciate nella struttura, ma solo per adulti e non per i bambini; una delle prossime voci di spesa dovrà essere la realizzazione di un profilino antiurti che corre lungo tutta la struttura, una cosa fatta bene. La struttura dovrebbe diventare un polo culturale di riferimento dell’intera città, utilizzando anche gli spazi interni, la famosa “sala giovani” può essere utilizzata come estensione delle numerose attività della vicina biblioteca. Anche il futuro ristorante dovrebbe offre ire un menù variegato e diversificato,(p.es.: cucina vegana e vegetariana; pesce di lago; spaghetteria, magari anche pizza).

Streetfood village a Intra - 9 Settembre 2016 - 20:59

Kiry e i lacustri
Caro Kiry sono un lacustre: se quando alla mattina mi alzo e non vedo il vedo il lago mi prende un groppo alla gola.Ma condivido in pieno tutto quello che hai detto: basta con sti cibi che non sono a km. zero e della nostra tradizione solo perchè fanno chic! Io sto con chi preferisce una semplice pizza napoletana, ma seduto ad un tavolo e servito: se no che gusto c'è ad uscire a cena, pagare la stessa cifra e mangiare in piedi? Come direbbero a Intra: ma andate a dar via i ciapp streetfoodisti del menga!!

Streetfood village a Intra - 9 Settembre 2016 - 09:22

Re: ??
Ciao lady oscar te .. la vecchia kiry "in genere il cibo non e' un granché e i prezzi piuttosto alti. Preferisco una pizza in pizzeria." questo scritto da te . " Manifestazione nuovissima lo "street food", e a mangiarci è soprattutto economica" bassa ironia di la vecchia "per cominciare,quest'anno in zona ne hanno fatti decine di Street Food,quindi basta" Kiri ... queste non sono lamentele??? come spesso vi siete lamentati per ogni evento ... salvo poi lamentarvi dicendo che Verbania è un paese morto... per anziani... etc etc...

Marcovicchio: "Profughi subito al lavoro in scuole e strade" - 12 Giugno 2016 - 08:06

Profughi
Su questo tema spinoso non esiste uno schieramento dietro l'una o l'altra parte politica, bisogna solo ragionare da italiani uniti nel difendere l'incolumità, la sicurezza e gli interessi della nostra comunità e del nostro Paese. Ogni volta che vedo questo 80% di clandestini trattati con corsie preferenziali rispetto a nostri connazionali che a volte non arrivano a mettere un piatto di pasta sul tavolo, mi imbufalisco; e lo dico da volontario, che con la propria associazione volontaria, sono anni che dona detratte alimentari a persone e famiglie italiane in gravi difficoltà economiche. Ma secondo voi come si deve sentire una persona normale e riflessiva quando vede queste assurdità: gruppi di giovani clandestini che girano per le città con fior di cellulari e/o apparati tablet a fare un tubo tutto il giorno, serviti e riveriti mantenuti di sana pianta; gruppi di giovani clandestini che importunano donne e ragazze, azzardando a volte anche qualche toccacciamento; gruppi di giovani clandestini che trovano clienti disponibili a passare qualche oretta con loro donne connazionali; gruppi di giovani clandestini che spesso e volentieri rubano; una marea di giovani clandestini che fanno rivolte perchè vogliono avere trattamenti da hotel a 4 stelle e più soldi da spendere alle slot o per altri vizi che nel frattempo hanno preso loro la mano, d'altronde l'ozio è il padre del vizio!! la cosa però più grave ed indecente, che oltraggia tutto il popolo italiano e chiunque abbia un bricciolo di buon senso, è che dei giovani clandestini, che scappano da fame e guerre, GETTANO IL CIBO PERche' VOGLIONO CIBI ETNICI E LA pizza DI PIZZERIA. Ritengo che questi comportamenti si commentino da soli; c'è però una cosa sulla quale TUTTI dobbiamo attentamente riflettere: come possiamo pensare di mantenere ad oltranza tutta questa marea di gente f.........a, quando abbiamo i nostri figli senza un lavoro e una fraccata di gente sotto la soglia della povertà che, con composta dignità, farebbe i salti di gioia se potesse ricevere quel cibo che questi giovani clandestini gettano per strada.

Forza Italia: "il vigilante" - 5 Settembre 2015 - 21:49

Commercio
Fino al 1995, più o meno, anno di chiusura del kursaal Pallanza funzionava così: dai 20 anni in su, aperitivo in uno bar a caso a Pallanza, pizzata ad esempio al Gambrinus, gelato ad esempio da Pino e si finiva la serata al kursaal. La musica era molto "sgangherata" e sopratutto moooolto potente. Il richiamo era il kursaal e le altre attività erano da questo trainate. Le varie centinaia di ragazzucoli che frequentava Pallanza ci andavano perché era un posto da grandi e comunque una pizza e un gelato lo prendevano. Chiuso il kursaal la catena s'è spezzata e subito sono spariti gli over 20 e poi dopo gli under 20. Ora per 4 rompipallone un bel po' di locali sono andati a gambe all'aria e Pallanza è morta a favore di altri centri di altre città dove la PA è un po' più aperta e dove non si usano "anziani malati" per bloccare tutto. Gli anziani malati potrebbero semplicemente spegnere l'amplifon. La gente sporca? Bene! Lavoro per i vigile che invece di multare la gente che supera i 30 km/h avrebbero da dare multe "serie". La città non può rimanere sotto scacco a causa di pochi. Troviamo una soluzione che vada bene a tutti. Invece di tenere la musica senza controllo mettiamo dei limiti. Ad esempio per le serate normali, dal lunedì al giovedì fino alle 5 e negli altri giorni fino alle 7. In questo modo tutti sarebbero contenti.

Pallanza: quiete o movida? - 24 Agosto 2015 - 22:53

Quali regole?
Si contestano ai gestori di Villa Giulia le regole violate,magari con parte ragione. Ma non mi sembra abbia destato tanto scalpore che per la serata dei fuochi gruppetti di ragazzini si sono accampati nei pressi dello scalo di alaggio vicino all'ufficio turistico con pizza e borsate di birra. (Canne a parte) Oppure che nonostante il divieto di sosta e transito emanato dal Sindaco con la penale della rimozione forzata, il piazzale dell'imbarcadero di Pallanza era regolarmente occupato da avventori seduti al ristorante o al bar. Senza escludere quelli che nonostante i cartelli di divieto entravano e uscivano indisturbati con un certo pericolo per tanti bimbi che giravano in monopattino o bicicletta, Nessuna rimozione o multa perché?

Zona 30 non rispettata? - 17 Aprile 2015 - 11:53

li rimuoviamo??
Dunque se dobbiamo prenderci in giro andiamo a togliere i cartelli! Altrimenti che i vigili li facciano rispettare! A Bee, per rispondere a Mariagrazia, hanno istallato 2 autovelox fissi tarati a 30km/h nei pressi della scuola dove hanno rischiato la pelle diversi bambini... Dopo che sono arrivate valanghe di multe a casa degli automobilisti il divieto viene rispettato! Semplice! Ma poi, vogliamo parlare di quelli che la sera vanno a consegnare le pizze a domicilio? Sembrano su un percorso di formula uno, altro che zona 30!! Certo, se la pizza arriva fredda a casa può non essere così buona così com'è uscita dal forno!!!!!!!!

"Treni cancellati e corriere assenti" - 19 Febbraio 2015 - 00:06

robi
Classico intellettuale radica ... no guardi .. io di intellettuale non ho proprio niente.. a malapena ho la terza media presa per miracolo ... comunque in effetti faccio distinzione tra Sinti e Rom perché sono due etnie differenti è come se a lei dicessero che è un asiatico... poi è vero possiamo anche generalizzare che ci frega.. solo a incazz.rci se gli italiani vengono chiamati tutti mafiosi o pizza e mandolino... Lei che ha buona memoria si ricorderà di quella copertina di Der Spiegel con un piatto di spaghetti e una P38 sopra ... poi è vero ognuno ha le sue esperienze,, io per esempio sono stato rapinato da un italiano.. (anzi erano 3 e mi hanno puntato una pistola contro) .. Lei è uno che ha studiato.. mi aspetto qualcosa di più di bassa demagogia o facile populismo .. poi lei ha sempre delle certezze e la invidio e io sono sempre pieno di dubbi... ma molto probabilmente questo sta nella mia ignoranza.. sono sempre alla ricerca di capire le cose .. i perché e i percome accadono o non accadono determinati fatti .. guardi l'unica cosa che so veramente è che non so .. tutto il resto è niente... cordiali saluti

Ispettorato del Lavoro: dati dei controlli 2014 nel Vco - 29 Gennaio 2015 - 20:24

L'artigiano non insegna.
Mi risulta che un artigiano al giorno d'oggi non insegni il proprio lavoro ad un giovane apprendista, perchè non vuole rischiare che questo successivamente apra la stessa attività e gli faccia una concorrenza spietata. Non puoi smentirmi, perchè è una triste squallida realtà. Il pizzaiolo non permette al suo aiutante di imparare ad impastare e cuocere la pizza, come il restauratore non insegna ai suoi operai certe tecniche di conservazione, perchè altrimenti loro possono aprire una attività analoga, e rubargli i clienti, oppure possono essere assunti da un altro restauratore che li paghi di più. Ecc.Ecc......... Ad libitum.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti