Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

condizioni generali

Inserisci quello che vuoi cercare
condizioni generali - nei post

Forza Italia: sospendere iter nuovo ospedale - 4 Luglio 2018 - 10:23

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Forza Italia Vco, a sostegno della posizione di molti sindaci del VCO che chiedono di "Sospendere l'iter del nuovo ospedale".

LegalNews: Contratto telematico e approvazione delle c.d. clausole vessatorie - 23 Aprile 2018 - 08:00

I contratti telematici, ossia quelli stipulati a distanza attraverso la rete internet, sono ormai diffusissimi: una problematica di centrale importanza, raramente affrontata dalla giurisprudenza, è quella dell’approvazione delle c.d. clausole vessatorie.

Materia e Figura di Antonio Cotroneo - 30 Giugno 2017 - 10:23

Anche quest’anno apre le porte l’atelier dell’artista Antonio Cotroneo: l’evento organizzato, Materia e Figura, propone al pubblico e agli appassionati d’arte una collezione di opere figurative, molte delle quali inedite e selezionate dalla collezione privata del pittore.

Spazio Bimbi: Resilienza familiare e disabilità - 12 Marzo 2017 - 08:00

Quando nasce un figlio con una disabilità la famiglia si trova ad affrontare il difficile compito di ridefinire il proprio equilibrio. Alcuni studiosi si sono occupati di indagare quali fattori favoriscono la resilienza della famiglia

PD commento al bilancio - 23 Febbraio 2017 - 11:27

Riceviamo e pubblichiamo, il commento al bilancio di previsione 2017 del Partito Democratico Verbania

Spazio Bimbi: La disabilità intellettiva - 20 Novembre 2016 - 08:00

A differenza del disturbo specifico dell’apprendimento, la disabilità intellettiva si caratterizza per la pervasività delle difficoltà cognitive che si estendono a quasi tutti gli aspetti del funzionamento mentale e dell’apprendimento, provocando problemi cospicui di adattamento alla vita sociale.

Aumento stipendi direttori ASL: ancora reazioni - 21 Ottobre 2016 - 13:01

L'aumento degli stipendi dei Direttori generali Asl Piemonte continua a suscitare reazioni. Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Gruppo “Omegna, si cambia!”: "al direttore generale dell'ASL VCO chiediamo una riflessione e un gesto concreto..".

"Aumento stipendi direttori Asl Piemonte" - 18 Ottobre 2016 - 15:03

Il sindacato NURSIND, scrive all'Assessore Saitta, dopo aver appreso dell'aumento degli stipendi dei Direttori generali Asl Piemonte, criticando duramente la scelta.

Stati generali della Cultura in Piemonte - 14 Settembre 2016 - 11:27

Gli Stati generali della Cultura in Piemonte fanno tappa il 15 e 16 settembre 2016 a Verbania al teatro Il Maggiore. Iscrizioni aperte.

LegalNews: Clausole c.d. vessatorie e sottoscrizione in blocco - 18 Luglio 2016 - 08:00

L’orientamento della Corte di Cassazione, da ultimo con la sentenza n. 24193/2014, è pacifico in merito alla sottoscrizione in blocco delle condizioni generali di contratto e, in particolare, delle clausole c.d. vessatorie.

PD: bilancio di previsione 2016 - 19 Aprile 2016 - 16:44

Riceviamo e pubblichiamo, il documento del gruppo consigliare del PD, elaborato da Anna Bozzuto della Commissione Bilancio e Programmazione a Verbania.

Ex Pretorio di Intra: da sinistra altre voci contro la vendita - 29 Dicembre 2015 - 09:16

Dal sito verbaniasettanta.it, con due post, si levano le voci di Claudio Zanotti e Nico Scalfi nel primo e di Diego Brignoli nel secondo, tutte contro la vendita di parte dell'ex Pretorio di Intra.

Festa delle Repubblica: l'intervento del sindaco - 3 Giugno 2015 - 09:02

Riportiamo il testo dell'intervento del sindaco, Silvia Marchionini, alle celebrazioni della Festa della repubblica avvenute ieri.

Week End Rosa: Lo sport come medicina - 22 Maggio 2015 - 16:29

In occasione di Weekend Rosa di venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 maggio, sul lungolago di Pallanza, allestito ed organizzato dalla Associazione Verbania Gioca e dal comitato tappa verbanese, anche Auxologico aderisce con un suo spazio informativo sui corretti stili di vita e su come praticare sport senza rischi.

Villa San Remigio progetto di rilancio con Fondazione Cariplo - 15 Aprile 2015 - 11:27

"Villa San Remigio: dopo l'approvazione del contributo CARIPLO si parte per la definizione del progetto per il rilancio in chiave turistica e culturale". Riportiamo la nota dell'Amministrazione Comunale.

Sanità: incontro burrascoso con Chiamparino - 10 Aprile 2015 - 18:32

Incontro burrascoso quello di oggi, venerdì 10 aprile 2015, avvenuto a Villadossola, tra il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, l'Assessore Saitta e il Vice Presidente Reschigna e i sindaci del Vco sulla sanità territoriale.

Plateatici: competenza passa a Commissione per il Paesaggio - 7 Aprile 2015 - 17:54

Criteri per l'occupazione di suolo pubblico in favore di esercizi pubblici: la competenza dei “plateatici” passa dalla Giunta alla Commissione per il Paesaggio.

Proposta di Legge regionale specificità montana - 28 Marzo 2015 - 09:41

E’ stata approvata all’unanimità dall’Assemblea dei Sindaci, riunitisi in Provincia ieri pomeriggio 27 marzo, la proposta di Legge Regionale sulla specificità montana VCO.

Convocazione Consiglio Provinciale - 7 Dicembre 2014 - 13:01

Il prossimo 9 dicembre 2014 – alle ore 20.00 - presso la Sala Consiliare (ex Sala Giunta - Sala Stampa) si svolgerà il Consiglio provinciale.

Nella notte migliorano ulteriormente le condizioni del tempo - 13 Novembre 2014 - 00:49

Ultimo bollettino ARPA. "Nella prossima notte la saccatura responsabile delle forti piogge evolverà in un minimo barico secondario sul mar Tirreno settentrionale; sul territorio piemontese le correnti ruoteranno da nord favorendo un ulteriore miglioramento del tempo."
condizioni generali - nei commenti

Verde infestante sui marciapiedi - 18 Luglio 2019 - 11:35

PUNTI di VISTA temporali
Ciao SINISTRO Lunedì sera ero a cena proprio sul quel tratto e di macchine ne sono passate ben quattro, più tre moto (in transito non residenti). Mi sono fermato per circa un'ora e mezza dalle 20.45. Certo. Poteva essere un caso isolato (4 auto + 3 moto non lo sono) ma così non funziona. Il tratto deve essere chiuso in maniera tale che NESSUNO possa passare. Certo. Se fossimo in Danimarca alla sola visone del cartello di strada a fondo chiuso (posto all'altezza del portico comunale) le auto tornerebbe indietro. Invece da noi si prosegue e alla visione della transenna (di 70 cm in plastica del peso di 4 Kg) con il cartello di divieto di transito si va oltre e si scorrazza in quegli 80 metri di "isola della tristezza". Dall'altra parte della strada, proprio sul pezzo di recente rifacimento c'erano famiglie con bimbi piccoli che forse avevano scelto il luogo proprio per quel motivo (isola pedonale). A queste condizioni sono d'accordo con te…….era meglio lasciare il parcheggio….almeno così la gente manco si illudeva. Poi hai ragione pochi posti auto……..troppo lontano il parcheggio dell'ospedale che, dopo le 18, è praticamente vuoto. Caro Sinistro…...quella della mancanza di parcheggi è solo una scusa. Direi, più che altro, che c'è la mancanza di voglia di far due passi (ma proprio due…..) e, parimenti, la mancanza di scelte coraggiose da parte della P.A. Ma questa è un'altra storia…..lasciamo perdere. Riguardo al resto……..direi che se i verbanesi non riescono ad essere educati…..esistono due possibilità: 1. continuare come sempre a far finta di niente…..fischiettando. 2. applicare i regolamenti comunali e le norme che già esistono e sanzionare da chi butta la sigaretta per terra a chi non raccoglie le deiezioni del proprio cane, passando anche da chi esercisce un locale pubblico con plateatico e non si occupa della pulizia intorno ad esso a chi ha un cantiere edile aperto da 11 anni e non si decide a finirlo/smontarlo. Da chi non taglia la propria siepe a chi buca la via sotto casa per le forniture energetiche e sanitarie e poi ripristina in qualche modo lasciando agli ammortizzatori delle auto fare il resto. E' tutta questione di indirizzo politico ed capacità organizzativa. Il potere politico non deve sensibilizzare le autorità di P.M: ma indirizzare chiaramente senza compromessi al rispetto dei regolamenti e del vivere civile e democratico dove, innanzi a tutto, stanno gli interessi generali della comunità. Alegar

Zacchera su referendum Lombardia - 24 Agosto 2018 - 00:39

Finalmente un analisi decente
 Direttore responsabile:  Riccardo Marchina OdG.103353 / 2004 HOME PAGE STAMPA CHIUDI  Isola dei Pescatori, Stresa Verbano-Cusio-Ossola: pro, contro ed effetti del passaggio in Lombardia di NICOLA DECORATO pubblicato il 18/08/2018 Quanto guadagnerebbe la provincia del VCO se i cittadini decidessero, il 21 ottobre, di trasferirsi in Lombardia? La doppia analisi, quella dei costi-benefici e quella (più importante) del paragone tra le due regioni coinvolte, dei pro e dei contro del trasferimento del VCO in Lombardia passa in larga parte dalla comparazione degli stanziamenti indirizzati da un lato dal Piemonte al VCO, e dall’altro dalla Lombardia alla provincia di Sondrio, esclusivamente montana e di confine, come quella di Verbania.  Tra le principali motivazioni addotte dal comitato Diamoci un taglio, promotore del referendum per il passaggio oltreticino della provincia, vi è l’apparente negazione dei 18 milioni di canoni idrici da parte della Regione Piemonte. Fondi che, invece, i cugini lombardi riconoscono alla provincia di Sondrio. In realtà la situazione che verrebbe a delinearsi è parecchio più complessa di quanto si voglia far credere. A partire proprio dalla questione relativa ai canoni idrici. I CANONI IDRICI – Nel 2018, per la prima volta, è stata inserita tra le voci spese del bilancio regionale l’attribuzione dei canoni idrici al VCO. Non nella loro totalità (circa 3 milioni sul totale richiesto), ma il caso rappresenta comunque un unicum nella storia della politica economica regionale. Scelta resa possibile dal pareggio di bilancio ottenuto dalla giunta nel 2017. Il mancato versamento dei canoni fino ad oggi è da attribuire ai debiti accumulati dalle precedenti amministrazioni, Bresso e Cota in primo luogo, cha hanno reso necessaria una difficile politica di ripianamento del debito, comunque portata a termine, nell’ottica del rispetto dei vincoli di bilancio richiesto alle regioni. FONDI COMPLESSIVI E SPESA PUBBLICA– Ma, a dispetto di dati parziali e circostanziali, occorre tenere a mente la portata complessiva degli investimenti pubblici dirottati, dalle regioni Piemonte e Lombardia, alle rispettive province montane.Fondi che, nel caso piemontese, superano i corrispettivi lombardi. A partire da quelli dedicati alle infrastrutture stradali: per la ristrutturazione della statale 34, il Piemonte ha investito circa 25 milioni di euro, a fronte dei 4,2 destinati da Milano alla statale 38 passante per Sondrio. Mentre, per quanto concerne l'assistenza ai trasporti, i disabili piemontesi godono di accesso completamente gratuito su treni e pullman regionali, agevolazioni non presenti in Lombardia. Per quanto riguarda il trasporto su rotaia, in Lombardi, differentemente che in Piemonte, le tratte locali vedono la compartecipazione al servizio di Trenitalia e Trenord: purtroppo, però, rilevamenti di giugno 2018 indicano come inaffidabile ben il 76% delle linee ferroviarie lombarde, sulla base proprio degli standard stabiliti nelle condizioni generali di trasporto di Trenord. Su38 linee, ben 29 sono state bocciate.  Anche per quanto concerne l’ambito culturale, Torino destina alla "provincia azzurra" somme più ingenti di quanto fatto da Milano verso Sondrio. E un caso interessante è rappresentato dal Teatro Maggiore. L’obiettivo dichiarato è quello di fare della struttura un polo culturale di rilevanza regionale, capace di attrarre visitatori (e investimenti) non solo dal VCO, ma anche dalle vicine province piemontesi (Novara e Vercelli), Lombarde (Varese), e lo svizzero Canton Ticino. In quest’ottica rientra il protocollo d’intesa firmato dalla Regione con il Comune di Novara a dicembre 2016. Per le sole attività in cartello nel 2018, il Piemonte ha investito 250.000 euro nellaFondazione Centro Eventi Il Maggiore. Politica differente, quella seguita dalla Lombardia, che destina ai centri culturali periferici della Regione meno del Piemonte, impegnandosi a concentrare sforzi e risorse ai poli culturali milanesi.  Altro caso

Agenzia per la Casa convoca i morosi - 2 Luglio 2018 - 16:17

Dicevo quelo che ho detto....
Dicevo quello che ho detto perchè ho conosciuto direttamente persone che non pagavano l'affitto ad un ente pubblico ( ....ed anche la mensa scolastica dei figli!9)ma fumavano un pacchetto di sigarette al giorno sia il marito che la moglie, avevano entrambi cellulari di ultima generazione, facevano colazione al bar e non disdegnavano di giocare alle slot nei vari bar. Quindi va bene tutto, ma sarebbe opportuno valutare le condizioni generali della morosità ed il tenore di vita.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti