Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco

cosa farãÂ

Inserisci quello che vuoi cercare
cosa farã - nei post

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta dalla capolista - 16 Febbraio 2020 - 12:05

Che fosse una gara sulla carta proibitiva questo era abbastanza chiaro, contro una formazione di altissimo livello e con giocatrici di categoria superiore (mancava la regista Erica Vietti febbricitante) Vega Occhiali Rosaltiora aveva i favori del pronostico altamente sfavorevoli, alla fine la capolista ha espugnato il PalaManzini ma per farlo ha dovuto soffrire.

Spazio Bimbi: Spiegare la diagnosi di Asperger ai bambini - 19 Gennaio 2020 - 12:05

Arriva il momento in cui i genitori di bambini e ragazzi con diagnosi di Asperger iniziano a chiedersi se parlare ai propri figli della loro diagnosi e quale sia il tempo e il modo giusto per farlo

Lega su rincari parcheggi - 6 Gennaio 2020 - 11:04

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato della Lega Verbania, in cui criticano gli aumenti alle tariiffe dei parcheggi in città.

Spazio Bimbi: Come gestire i capricci dei bambini? - 5 Gennaio 2020 - 08:00

Capita a tutti i genitori prima o poi di avere a che fare con i capricci del proprio bambino e molte volte ci si chiede quale sia l’atteggiamento migliore da tenere. Vediamo insieme qualche consiglio pratico per gestire al meglio i capricci dei bambini

Quaretta su sanità VCO - 23 Dicembre 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato Augusto Quaretta, Sindaco di Quarna Sopra, riguardante le dichiarazioni dell'Assessore alla sanità Icardi, sul futuro della sanità locale.

Metti una Sera al Cinema - Torna a casa Jimi! - 16 Dicembre 2019 - 08:01

Il Cinecircolo Socio Culturale Don Bosco, martedì 17 dicembre 2019, per la rassegna "metti una sera al cinema", presso l'Auditorium de Il Chiostro ore 17:15, 19:30 e 21:45 propone la proiezione di "Torna a casa Jimi!".

PD: sanità, destra nel caos - 28 Novembre 2019 - 08:01

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Partito Democratico Verbano Cusio Ossola, riguardante la sanità locale.

Zacchera su sanità VCO - 12 Novembre 2019 - 18:06

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Marco Zacchera, estratta dall'ultima edizione della sua newsletter "Il Punto", riguardante l'ospedale unico del VCO.

M5S Verbania Domodossola su sanità VCO - 8 Novembre 2019 - 07:02

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato del Movimento Cinque Stelle, inerente la proposta della Regione sulla riorganizzazione ospedaliera nel VCO.

C.A.I. programma di novembre 2019 - 7 Novembre 2019 - 08:01

Appuntamenti del mese di novembre 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Escursione e Concerto archeologico - 18 Ottobre 2019 - 11:27

A corollario dei festeggiamenti per il cinquantennale il Gruppo Archeologico e il Mu.Me. Civico Museo Archeologico Mergozzo organizzano per Domenica 20 ottobre 2019 un itinerario guidato con particolare attenzione ad armi e strumenti della preistoria e protostoria della Bassa Ossola a cura degli archeologi ospiti del Convegno in occasione del cinquantennale del GAM, toccando i tre poli espositivi della Bassa Ossola a Mergozzo, Ornavasso e Gravellona Toce.

L’Accademia dei Folli racconta l’epopea di Ribot il Magnifico - 28 Settembre 2019 - 12:05

Domenica 29 settembre L’Accademia dei Folli mette in scena Ribot il Magnifico, una nuova produzione dedicata al grande cavallo da corsa italiano, una storia fuori dall’ordinario, un’epopea raccontata a più voci con musiche eseguite dal vivo.

LetterAltura 2019 al via - 25 Settembre 2019 - 10:03

"Librarsi in aria, volare lontano". Sarà questo il titolo – e il tema – dell'edizione 2019 del Festival LetterAltura, in programma dal 26 al 29 settembre a Verbania.

LetterAltura torna a Verbania dal 26 al 29 settembre - 10 Settembre 2019 - 12:05

Tra gli ospiti più attesi del Festival 2019 l'attore Neri Marcorè, l'astronauta Umberto Guidoni e gli scrittori Marco Malvaldi e Giuseppe Festa.

Il caso del “signor imperatore” – di Miguel Benasayag - 6 Settembre 2019 - 14:03

Dal 6 all’8 settembre si svolgerà a Omegna la rassegna culturale Agorà – cultura per la vita quotidiana, la tematica trattata quest’anno sarà “L’umano tra ragione e sentimento”.

C.A.I. programma di Agosto 2019 - 3 Agosto 2019 - 10:23

Appuntamenti del mese di agosto 2019 del Club Alpino Italiano sezione Verbano-intra.

Rosetta_Living whit a comet - 23 Luglio 2019 - 11:27

Chi può aver mai concepito una missione che vola dieci anni nello spazio per poi raggiungere una cometa? Servono dei grandi sognatori. I nostri protagonisti si mettono in testa di scoprire tutto di questo mondo misterioso, decidono anche di atterrare e provare a trapanare il suolo.

Perosi Project - The Fourth Hour - 18 Luglio 2019 - 17:44

Venerdì 19 luglio - Baveno - Piazza della Chiesa Santi Gervaso e Protaso, Ore 21.00 – INGRESSO GRATUITO (in caso di maltempo nella chiesa). Concerto gratuito di Roberto Diana, Tri Nguyen, Giulia Cartasegna.

Orta Festival 2019 - 4 Luglio 2019 - 19:06

La XX Edizione di Orta Festival mette al centro della sua programmazione la figura dell’interprete. Si avrà modo infatti di riascoltare prestigiosi artisti che nel corso delle 19 passate edizioni hanno instaurato un rapporto speciale e di amicizia con il Festival.

Paffoni Fulgor Basket: nuovo Presidente e allenatore - 23 Giugno 2019 - 18:06

Lunedì sera, nella splendida festa di fine stagione al Cafè Matisse, alla presenza di duecento tifosi entusiasti, c'è stato il passaggio di testimone da Ugo Paffoni, che rimane come main sponsor, a Marco Padulazzi, amministratore delegato del Grand Hotel Des Iles Borromees.
cosa farã - nei commenti

Montani su sanità, dopo il Consiglio Comunale - 5 Febbraio 2020 - 10:51

ignoranza o malafede?
senza DEA il Castelli come ospedale è morto. I 35 milioni diventano un regalo all'imprenditore amico che ci farà una bella casa di cura e riabilitazione in riva al lago, cosa che vorrebbe fare da tanto tempo. Senza DEA al Castelli anche il nuovo ospedale unico di Domo nasce morto, perchè nessuno con un briciolo di cervello si farà ricoverare tra i monti lontano da tutto, quando alla stessa distanza ha Borgomanero, presidio universitario, ottimamente collegato al Maggiore di Novara. Ma queste cose, di una banalità disarmante, non possono essere spiegate a chi è troppo () o troppo in malafede... peccato.

Il Mentalista a Il Maggiore - 30 Dicembre 2019 - 17:35

Si cade dal sonno
Ho guardato un paio di video in youtube e con gran fatica perché concilia il sonno, ma è un problema mio, mi succede appena scorgo prestidigitatori e mentalisti. Dunque, se bisogna dare per scontate delle cose che si vuole far digerire per tali per tenere in piedi il gioco di turno, allora il livello è piuttosto basso. Vedere ad esempio questo video. Modesto suggerimento (che do anche a me stesso): osservando i propri pensieri ed emozioni si notano cose molto più interessanti, la vita potrebbe essere molto più avvincente e sorprendente se solo si riuscisse a porre un limite al caos mentale selezionando e scegliendo quel che si pensa. Naturalmente questi soggetti solitamente ignorano quelle che sono effettivamente le vere sorprendenti capacità dell'essere umano, e altrettanto solitamente irridono chi dice di avere sperimentato potenzialità di norma latenti, questa è la seconda ragione per cui non li considero molto interessanti. La cosa paradossale e ridicola è che siamo stati cresciuti con una cultura religiosa ben specifica (che personalmente non frequento ma trovo interessante per determinati motivi) che ha dei testi ben specifici a cui fa riferimento, ebbene, si prenda in mano il nuovo testamento e ci si limiti pure solamente alle parole di Gesù, si troveranno innumerevoli esempi di quanto intendo dire, piccolo esempio Luca 11.9-13, eppure ci si dichiara pomposamente "credenti e praticanti", probabilmente non si ha il coraggio di terminare la frase con "materialisti". La religione è in declino, ora la nuova religione è quella scientista, si provi a mo' d'esempio ad esprimere un parere personale nel campo della salute appoggiandosi ad esperienza diretta, se non coinciderà con l'ortodossia si verrà crocifissi. Con ironia dico: voce di colui che grida nel deserto... Ma i tempi mi pare stiano cambiando, nulla è perduto. Sim sala bim. https://youtu.be/slS90zvK73Y?t=284

Montani risponde al PD su sanità - 28 Novembre 2019 - 14:48

ridiamoci un po su almeno!
Di nuovo, nessun dibattito, nessuna discussione ma comunicati stile commissari politici della più sperduta provincia sovietica. Del resto il VCO per molti politici regionali questo è, tanto che dovendo scegliere un posto dove mettere un edificio hanno trovato naturale la Siberia… ma vediamo nel dettaglio che cosa fanno e dicono, in ordine casuale: PIZZI: il sindaco di Domo a mio avviso è forse quello che più di tutti ha detto e agito in modo aperto. Voleva l’ospedale (meglio se nuovo, meglio se unico) a Domo. Lo ha ripetuto più volte “senza l’ospedale, ed il suo indotto, Domodossola muore”. Ha ragione, purtroppo. Per lui non è una questione di sanità ma di pura economia locale spiccia. Ed è interessante che prenda questa posizione che altro non è che una condanna di se stesso come amministratore. Non è riuscito a creare le condizioni per il mantenimento minimo dell’economia locale, e ha bisogno dell’assistenzialismo statale e regionale per non vedere la disoccupazione e l’emigrazione ammazzare il suo paese. Povero, fa un po come i sindaci di Taranto, che gli frega se tra dieci anni qualcuno muore della malasanità che propone, a lui interessa che tra due anni il panettiere che vende il pane all’ospedale lo rivoti. Certo direte voi, ma un minimo di lungimiranza? Se l’avesse avuto non avrebbe questo cappio al collo. E forse non farebbe il politico no? Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché i suoi interessi sono altri e non avrebbe senso discuterne. PREIONI: lui invece fa un discorso diverso, che affoga nel senso di “vittoria mutilata”, termine che credo gli piaccia, dell’istituzione della provincia giusto un ventennio fa. La sua idea è quella che è fondamentale dare qualcosa a Domo, a Verbania poi se la caveranno, faranno qualcosa, questo di fatto non è affar suo. Inoltre abbattere sulla carta il costo della sanità locale gli fa far strada nel partito, cosa che per altri versi sarebbe molto più complicata e richiederebbe forse un altro livello culturale. Forse. Non può andare ad un incontro sulla sanità, perché non saprebbe che dire, se non che ha ragione la regione, che è la sola a decidere (cosa che il suo collega Lincio dice che è falsa, e invece dice essere condivisa coi comuni). MONTANI. Poveretto, anche dopo quest’ultimo messaggio a me per lui quasi spiace. Scrive che vuol salvare il Castelli, rendendolo privato come in Liguria (non gli hanno detto che la riorganizzazione ligure prevede a parità di territorio 2 ospedali pubblici). Poi dice che ci sono 35 milioni pronti subito per il Castelli. Per far cosa? Non si sa visto che vuol chiudere e spostare 2 reparti di urgenza su 3, magari lo tinteggiamo e gli facciamo una mensa di Cracco? Ai privati piacerebbe… Si dimentica di dire che senza reparti il DEA non sta in piedi, e si dimentica di considerare il fatto che un’urgenza da Verbania non andrà mai a Domo, ma sicuramente a Borgo, che sarebbe a quel punto il DEA naturale di Verbano e Cusio, ben posizionato verso l’hub di Novara, che è l’ospedale di riferimento (leggersi le linee di guida su come organizzare le reti sanitarie, ce n’è uno fatto anche per chi ha la quinta elementare dalla Regione Emilia Romagna) dove la rete neurale pone al centro l’hub, poi gli spoke con DEA e quindi gli ospedali con PS, la geografia non è un’opinione. Non può andare ad un incontro sulla sanità perché poi, come al palazzetto, si accorge platealmente di aver torto e gli mancano le parole. segue...

Nuovo ospedale a Domodossola - 28 Ottobre 2019 - 06:45

Re: ...dovremmo far decidere all'Ikea
Ciao "Cervello (poco)" in fuga Mi piace questo tuo ragionamento. L'Ikea avrebbe scelto Gravelonna. Soluzione baricentrica ed economica Norte migliore e avrebbe visto senza troppi traumi la chiusura dei "punti vendita" di Verbania e Omegna e un netto ridimensionamento di quello di Domo che serve pochi abitanti. È incredibile notare come fino a questo momento la politica non ha saputo proporre buoni siti. Il centrodestra naturalmente supera tutti per le scelte divisive e strampalate. L'amministrazione non è mai stata cosa loro.

"Oltre le passioni tristi" - 15 Ottobre 2019 - 11:53

Pubblico e/o privato
I lavativi e i pelandroni si trovano sia nel pubblico che nel privato, molti parandosi dietri sigle sindacali. Per moltissimi invece, sia dipendenti pubblici che privati, entra in gioco anche la dignità personale e l'orgoglio di far vedere di cosa si è capaci.

Autonomia Piemonte: Cirio scrive al Ministro - 15 Settembre 2019 - 22:33

Re: Vero, ma....
Ciao lupusinfabula Andiamo in ordine: le elezioni europee valgono per il parlamento europeo. Fine. E nello specifico, parliamo di 9 milioni di voti su 51 milioni di elettori,che tutto è tranne "una decisa svolta a destra". Se invece fai riferimento ai sondaggi,allora siamo alla follia pura. La repubblica fondata sui sondaggi non esiste neanche nei peggiori incubi di Salvini. La "temuta svolta europea" di cui parli quale sarebbe,di preciso? No perché dovresti sapere che nel parlamento europeo il gruppo dei sovranisti non arriva al 10%, nemmeno Orban ne fa parte! Sicuro di sapere di cosa parliamo? In ultimo,il tentativo di far passare Salvini come un povero ingenuo e sprovveduto vittima delle volpi della politica dimostra che: o è veramente così,e quindi è un pollo che chiunque può infinocchiare, oppure (più verosimile) è uno che sperava di fare il colpaccio,ma non sapendo cosa c'é scritto nella costituzione su cui ha giurato,ora si trova come un fesso all'opposizione e con un pugno di mosche in mano. In entrambi i casi,uno a cui non affidare nulla per manifesta incapacità. Caro Lupus,arrenditi all'evidenza. La destra italiana merita di meglio di un simile buono a nulla,ma capace di tutto (cit) pur di avere una poltrona, visto che di lavorare non ne vuole proprio sapere.

FDI su cura e decoro del verde pubblico - 5 Settembre 2019 - 06:50

Re: Re: Re: X robi
Ciao SINISTRO Il pd all'epoca aveva il 40 alle europee come ora la lega e il cdx hanno avuto quasi il 50...ma siccome il pd è il partito che va bene all'Europa e Salvini è un pericoloso nazifascista allora tutto é lecito. Ora abbiamo un esecutivo steso a pelle di leopardo ai piedi di Ursula Merkel e macron. Anche i giornalisti di sinistra e I politici di sinistra ammettono che si sono mossi tutti per fermare salvini e la manovra è anche fuori dai nostri confini. Ora va bene tutto ma se fai una cosa del genere per fermare una sola persona tra l'altro un politico tosto ma non geniale sei alla frutta. Significa che hai una paura fottuta non di salvini ma di quello che rappresenta. Il sovranismo e un ritorno al concetto di patria e nazione e difesa dei confini contro la politica terzomondista. Tutto qui. Come Alternativa per la Germania, LePen, Orban, e in tutto il mondo. Quello che non capite è che il concetto è stato seminato e si sta diffondendo. Far fuori Salvini non serve a nulla. Ci sono mille Salvini solo nella lega. Zaia, Crippa., Bergonzoni....ma non è questione di nomi. Hanno ragione il. Papa e i politici terzomondisti a dire che per loro il pericolo è il.sovranismo. E ovviamente per i sovranisti è il terzomondismo schiavista di cui conosci bene i rappresentanti. Noi italietta ci perdiamo con gli intrallazzi penosi per non far votare ma ovviamente la regia è altrove. Uno come il fiorentino c'è lo vedi a organizzare questa congiura da solo? E i 5 stelle sono nati apposta per veicolare il voto populista. Grillo e Casaleggio e associati. ..associati di cosa? Un comico miliardario sposato con un iraniana di nobili origini e una società privata dalla quale abbiamo atteso il si per il governo della repubblica italiana. Ma ti rendi conto della gravità della cosa? Giovanni Maria Flick lo ha detto chiaro. Violazione art. 1 costituzione.. questo abbraccio mortale e questa demolizione della vita democratica in nome della guerra a Salvini ne valgono la pena?

Spiaggia sulla passeggiata? - 4 Settembre 2019 - 10:51

Diciamo che.....
Diciamo che all'estero in paesi del nord è abbastanza normale vedere gente che mangia un panino sul prato , ma in spazzi dove è consentito, in altre zone ci sono cartelli che lo vietano .Quindi sta alle amministrazioni prendere delle decisioni. Altra cosa è come si vede dalla seconda foto tuffarsi in acqua dal muro lel lungolago, penso che la cosa sia completamente illegale ,ma anche in questo caso l'amministrazione dovrebbe mettere una segnaletica e farla far rispettare dai vigili.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 7 Agosto 2019 - 20:45

Grazie al cielo non è così
Penasatela come volete, ma se avessi sotto casa un mia un esercizio pubblico che fa rumore fino alle 3 od alle 4 di notte non ne avrei alcun piacere. Chi vuole vivere in un certo modo si avvii per altri lidi: molti turisti con cui parlano mi dicono che vengono da noi e non altrove proprio perchè cercano , e qui trovano ed apprezzano la pace e la tranquillità, soprattutto nelle ore tardo serali e notturne. E comunque poi c'è musica e musica: un piano bar, in genere, non viene contestato sia per il suo volume sia per il genere di musica proposto. Altro è la cacofonia che invece pare essere apprezzata da un certo tipo di gioventù. Se a qualcuno piace quella cosa orrenda del rape trap ( che con la musica nulla a ha a che fare) emigri pure che ci farà solo un grosso favore.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 7 Agosto 2019 - 14:55

Re: Pallanza Mortorio
Ciao annes su una cosa concordiamo. Non siamo d'accordo con la qualità di alcuni eventi. I "giochi senza quartiere" che faranno a breve, per esempio, non hanno nessun ritorno turistico. Servono solo a far divertire i partecipanti.

Fratelli d'Italia su politiche giovanili - 6 Agosto 2019 - 09:45

la verità forse sta nel mezzo.....come sempre
D'altronde non si può nemmeno pensare di lasciare fare quello che si vuole. Si diceva di fare cambiare mentalità ai residenti che si lamentano (e chi non lo farebbe?); perché allora non pensiamo di far cambiare la mentalità ai nostri "giovani" dicendo loro che la sera potrebbe iniziare prima e di conseguenza far finire prima la serata/nottata? Certamente una parte di responsabilità è della P.A. che non ha saputo prevedere e quindi programmare un PRG in grado di isolare alcuni punti della città in maniera tale che si potesse conciliare la presenza di locali serali/notturni. Ancora oggi ci sono situazioni in cui sopra il locale abitano le persone. Immaginatevi cosa vuole dire abitare sopra un locale che ha clienti fino alle due o alle tre…...chi di voi, che scrive, vorrebbe fare cambio con la sua tranquilla casetta? Bisogna quindi cercare di conciliare le due presenze con intelligenza ma anche con intransigenza. Le regole ci sono e devo essere rispettate (per altro regole comunali - regionali e nazionali). Gli esempi sono tanti e ognuno può dire la sua. Io sono stata recentemente in Francia, in una città poco più grossa di VB. I locali nel centro storico sono quasi esclusivamente ristoranti silenziosi che non servono più dopo le 22.. I pub e Music Cafè sono tutti nella parte dove sorgono i palazzi degli uffici e dove la sera, tranne in qualche raro caso, non sono presenti residenti, Al punto tale che arrivando nel centro (piazza della municipio) pensavo ci fosse qualche sciopero…….completamente deserto. Ho poi chiesto e mi sono ritrovata in mezzo a strade e stradine (che alla sera diventano pedonali) affollate all'inverosimile. Il modello potrebbe adattarsi anche a Verbania o a qualunque altro posto ma deve esserci un'adeguata volontà di realizzarlo, specie ora che si dovrebbe aprire la questione degli spazi lasciati dall'Acetati.. Alegar

Sanità VCO: incontro e polemiche - 24 Luglio 2019 - 09:25

Re: Ma davvero?
Ciao lupusinfabula mah, alle ultime elezioni il PD è andato molto meglio dei grillini, che hanno perso terreno a favore della Lega. cosa che a loro non sembra dispiacere più di tanto, visto che il loro vice premier pensa al mandato zero e a revocare la concessione di Autostrade per poi far rientrare gli stessi soggetti in Alitalia, e col loro premier che ora ha capito che fare la Tav costa meno che non farla. cosa no si fa per la seggiola! Quanto ai sondaggi, lasciano il tempo che trovano: ce ne sono molti che ritengono la gente stanca dei continui litigi all'interno del Governo.

Verde infestante sui marciapiedi - 24 Luglio 2019 - 08:16

Re: Re: Re: Piazza Pedroni,, cosa fare?
non possiamo permetterci che Pallanza diventi una casa di riposo d'elite. Lo dice un diversamente giovane. Il mondo va avanti: tolleranza, rispetto, integrazione, inclusione delle diversità' sono la speranza ed anche la migliore eredità' che possiamo lasciare. Quindi se il bellissimo colonnato in oggetto e' in una situazione di degrado , datevi da fare nelle vostre competenze , anche se minori, per renderlo un posto vivibile. L'esempio e' una gran cosa , le chiacchiere fini a se stesse servono solo a far passare il tempo a chi ne ha in esubero.

Cristina su Olimpiadi a Milano - Cortina - 26 Giugno 2019 - 07:38

Re: Re: Ne avrei fatto a meno
Ciao SINISTRO Sì vede che non frequenti milano. Prima della Moratti era uno schifo. Chiedi ai milanesi chi ha incominciato a riqualificare e far rinascere quel tugurio di città. Purtroppo come al solito scrivi e non sai nulla. Ora hai quel subsindaco incapace. Beh. Vedremo cosa combina. Trasporti in tilt e pendolari nella cacca. Ecco cosa prevedo.

Allagamenti e tombini intasati - 25 Giugno 2019 - 12:33

allagamenti
Ricordo che diversi anni fa, nonostante avessi inviato all'allora sindaco, che girava in bicicletta, un reclamo perchè i tombini erano pieni di fogliame, che spuntava dalle griglie, non ricevetti alcuna risposta, e pochi giorni dopo venne un diluvio con grandine ed acquazzone, e le nostre abitazioni vennero allagate , perchè i tombini non ricevevano le acque piovane, e queste entravano nelle cantine e nei garage. A casa mia ebbi un danno pazzesco, ed in garage avevo quasi mezzo metro di acqua che era mischiata con quella della fognatura, quindi con un danno anche igienico. Mesi dopo il sindaco che non aveva provveduto a far fare manutenzione a tombini e fognatura, non fu più rieletto, grazie al cielo., Spero che anche il sindaco attuale non ripeta la stessa cosa.

Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia su Presidente Consiglio Comunale - 21 Giugno 2019 - 12:50

NON CI SIAMO....
spiacente, ma un conto è parlare di bavaglio, ipotesi che potrebbe forse avere un fondamento se non fosse frutto della solita strumentalizzazione, altra cosa invece di fango, che è volato da ambo le parti.... Semmai riesce difficile spiegare al 50% dell'elettorato come mai si è riusciti a bruciare un vantaggio dell'8%, ecco quindi la vera spaccatura all'interno dell'opposizione. Ad ogni modo, il fatto che uno dei 4 partiti di minoranza si defili, col suo capofila che nella precedente legislatura aveva preferito abbandonare il suo partito di appartenenza, continuando a mantenere anche in quest'ultima competizione elettorale la stessa linea, vuol dire che tutto sommato non c'è questo complotto, e che sarebbe ora di smetterla di far volare stracci. Inoltre, essendo l'elemento di punta dell'opposizione ANCHE un Politico di lungo corso, che personalmente ritengo possa dare le piste a molti, da ottimo Amministratore potrebbe proficuamente collaborare con la Prima Cittadina. Ho l'impressione che l'ex Primo Cittadino di Cannobio la pensi come la lista civica dissidente, e non capisco perché il suo schieramento tenti di sminuirlo, con qualche frase sibillina e alquanto improvvida.

Lega Salvini Verbania su nuova Giunta - 20 Giugno 2019 - 12:52

Re: Ah ah ah!
Ciao nadia ti ricordo che "capitan Salvini" ha vinto le europee e spero che farà positivamente (anche senza ricordare che anche capitan Renzi alle precedenti europee ha preso il 40%, poi come è andata a finire è tutta un'altra storia), ma i "marescialletti" locali hanno preso una scoppola sonora, che brucerà per molti anni! Questo per dire che parlare nei tg o sui social è facile, e questo al matteuccio esce bene, fare funzionare le cose, organizzarsi, avere chiara una strategia è un'altra cosa e questo nel VCO non lo stiamo vedendo, anzi vediamo piccoli politicanti che tirano acqua al loro piccolo mulino (vedi il lungo discorso sull'ospedale unico)!

Una Verbania Possibile chiude il progetto politico - 10 Giugno 2019 - 16:49

scommessa persa
Lupus, errare humanum est. Scommessa persa, anche se al primo turno Alber aveva molti più voti della Marchio. Ma si sa, Far rivotare una seconda volta i cittadini è una obiettiva rottura di maroni, e poi nelle famiglie verbanesi i figli e nipotini hanno appena terminato la scuola e ieri parte di loro era partita per le vacanze, e per finire sorgeva il dubbio se riconfermare la Marchio o provare a vedere cosa avrebbe potuto fare Alber. Una cosa è certa = il popolo era confuso, ma determinato a non dare più voti agli altri, che sono stati praticamente cancellati dal verbano.

Verbania al ballottaggio Albertella e Marchionini - 2 Giugno 2019 - 22:24

Re: quadretto
Ciao paolino Caro Paolino, chiediti come mai l'italiano s'è ridotto a votare un "ex ultrà, comunista padano, leoncavallino, orgogliosamente "nullafacente" (non che la concorrenza politica abbia i calli sulle mani...), mangiapreti", forte della sua esperienza professionale da friggitore di patatine fritte da Burghy? Probabilmente perché quelle 4 cose che dice, le dice giuste. Perché nessuno crede più che l'immigrazione sia ricchezza ma anzi ha portato povertà nelle classi meno istruite trovandosi una frotta di concorrenti che lavorano per 4 soldi anzi 4 euro/l'ora. Perché nessuno spera che "la loro cultura presto sarà la nostra" (che poi se la loro cultura li ha portati ad avere un paese da cui devi scappare per la guerra o per la povertà non sarebbe proprio un modello da importare...) perché, così per dire, in alcune parti dell'Africa, stuprare non è nemmeno una colpa anzi sì, la colpa è della donna. Proprio 5 minuti fa, articolo su repubblica.it parlava di uno stupro a Roma, ti lascio immaginare la provenienza dell'autore. Perché ora la lega prende i voti anche dagli immigrati integrati come Bossi prendeva i voti dai meridionali perché parole della collega calabrese di mia moglie "Bossi ha stramaledettamente ragione". Perché la sicurezza è la base di ogni società civile. Perché fino a 20 anni fa, nell'astigiano, pochissimi avevano le sbarre alle finestre, ora non c'è casa senza. Perché nel mio piccolo, una cinese m'ha rifilato 100 euro falso (unico 100 euro incassato nella giornata e quindi nessun dubbio), m'hanno rubato le grondaie di rame a Verbania ed infine m'han sgraffignato l'auto in un posto non noto per tali furti e dopo 1 anno titolo dei giornali: "Sgominata organizzazione albanese dedita al furto d'auto per pezzi di ricambio". Perché nessuno crede che si possa accogliere mezza Africa. E poi cadi nel ridicolo quando rimproveri Salvini di non riuscire ad espellere i clandestini che i governi precedenti hanno accolto indiscriminatamente. In pratica il ladro che sfotte il gioielliere che non è riuscito ad evitare la rapina. Renzi s'era presentato come rottamatore ma l'unica cosa che ha rottamato sono stati i soldi dei risparmiatore delle banche gestite dal PD, dopo aver dichiarato pomposamente "abbiamo risanato il Monte dei Paschi di Siena" nonché i guai dei propri familiari accusati d'aver rubato i soldi destinati ai bambini, roba da far rivalutare coloro che truffano le vecchiette spacciandosi per addetti dell'Enel, così per dire. Dimenticavo... Obama ha giurato in nome di Dio, tenendo la mano destra sulla Bibbia, per diventare presidente,non dello Yemen.

Poste Italiane cerca portalettere nel VCO - 24 Maggio 2019 - 20:52

i "motomezzi" del giorno d'oggi
Le candidature.......sono aperte a diplomati con votazione minima di 70/100 e laureati (anche laurea triennale) con un punteggio di almeno 102/110. Certamente, chi non è a conoscenza delle incapacità, nell'utilizzo di motorini ed auto, nonché della totale inettitudine nel far firmare i destinatari, di coloro che hanno ottenuto solo la licenza di scuola media? Io li vedo ogni giorno, li riconosco al volo, sono tutti quelli che provocano incidenti stradali, viceversa mai ho conosciuto diplomati e laureati che non utilizzano le frecce, parlano al telefonino, superano i limiti di velocità, sorpassano su mezzerie continue, stanno pervicacemente adiacenti al retrotreno. Non parliamo poi dei nomi delle vie, e dei numeri civici, dei nomi e cognomi, della distinzione fra pacco e lettera, di cosa va fatto firmare, tutte cose che ovviamente non possono essere alla portata di un intelletto che non può dirsi sviluppato se non ha partecipato all'istruzione somministrata, perché risulta ovvio che l'auto-apprendimento è impossibile
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti